HomeSERIE TV"You", quando lo stalking arriva alle estreme conseguenze

“You”, quando lo stalking arriva alle estreme conseguenze

YOU, serie in streaming disponibile sulla piattaforma Netflix, è stata una piacevole scoperta.
La sua originalità sta nell’essere un po’ comedy romantica e un po’ thriller, una formula finora sperimentata solo da KILLING EVE.
 
Come a voler dimostrare che dietro al volto più ingenuo e solare, la tipica persona della porta accanto, può nascondersi un inimmaginabile cuore nero, capace delle azioni più efferate. Per questo YOU ti sorprende quando meno te lo aspetti, lasciandoti senza fiato.
 
Tutto comincia con l’incontro fra Jo, proprietario di una libreria di New York, e Beck. Inizialmente, ingannati dalla voce narrante di Jo fuori campo (a proposito, azzecatissima la voce del doppiatore David Chevalier per il protagonista Pen Padgley, lo ricordate in GOSSIP GIRL?), pensiamo di trovarci di fronte a una bella storia d’amore: forse un po’ scontata, ma raccontata bene.
 
Andando avanti, però, l’amore del libraio si trasforma in ossessione, al punto da rivelarsi uno stalker.
 
E qui entra in scena non solo la mente perversa del protagonista, che arriva a seguire la sua preda (interpretata dalla brava Elizabeth Lail) ovunque senza farsi mai notare, ma anche il ruolo che i social network possono avere in un simile contesto psicologico o in ambiti più innocenti: consentono infatti di spiare chiunque, perché se sei online puoi mettere tutte le restrizioni che vuoi ma la tua vita privata non resterà più tale.
Nella mente contorta di Jo è possibile fare qualunque cosa pur di salvare il proprio amore: anche uccidere chi può ostacolarlo. Mantenendo però quel lato umano che, malgrado tutto, fa affezionare a lui noi spettatori, facendoci macinare puntata dopo puntata prima di cominciare effettivamente a odiarlo. Come se la storia raccontata fosse lo specchio della vita: amare e voler bene a una persona, pur percependo che potrebbe avere una mente disturbata, è possibile? Non per Beck, che quando scopre la verità tenterà di tutto per uscirne viva (meglio non proseguire per evitare spoiler).
 
Applausi alla fotografia, che passa dai colori accesi di case e strade newyorkesi alle tonalità spente della cantina segreta di Jo, quasi a simboleggiare la sua mente oscura.
In conclusione: YOU non è certo un capolavoro, ma merita di essere visto se cercate una pausa più leggera dalle serie tv più impegnate.
 
Qua e là noterete sbavature (suvvia, è impossibile inseguire ossessivamente una persona in bar e luoghi all’aperto senza essere notati), ma conviene sospendere l’incredulità per riflettere sullo stalking e sui rischi legati ai social media dei giorni nostri.
 
Basata sul romanzo “Tu” e sul suo seguito “Hidden Bodies”, scritti da Caroline Kepnes, questa produzione statunitense è andata in onda in America su Lifetime, per poi essere lanciata a livello internazionale da Netflix. La prima stagione è composta da dieci episodi di 45 minuti circa. La seconda stagione sarà pubblicata il 23 dicembre.
 
Foto: Thrillernord / Cinematographe
 
 
 
 
 

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

notte città coprifuoco

Covid, da domani coprifuoco alle 23. Dal 1° giugno bar e ristoranti al chiuso,...

Coprifuoco dalle 23 a partire già da domani, 18 maggio. Lo ha stabilito in serata il Consiglio dei ministri che ha varato il nuovo...

“Volete il paese pulito? Lasciate passare le spazzatrici”: appello della giunta di Gerenzano dopo...

A Gerenzano è tempo di prestare attenzione alla pulizia strade, perché sono cominciati i controlli sul rispetto dei divieti di sosta negli orari indicati:...

Paderno, discoteche a rischio chiusura: “Green pass inutile senza il vaccino ai giovani”

C'è chi lo chiama "modello Barcellona" e chi "modello Liverpool", di certo gli esperimenti condotti nelle settimane scorse in Spagna e nel Regno Unito...
auto pirata travolge giovane Cesate

Cormano, grave incidente sul lavoro: operaio schiacciato dal muletto

Questo pomeriggio, lunedì 17 maggio, un grave incidente sul lavoro si è verificato a Cormano, in una ditta di via Cadorna, dove un operaio...
guardia finanza

Tangenti per la fornitura di sacchi rifiuti con microchip di Gelsia, 5 arresti, uno...

Cinque persone sono finite agli arresti domiciliari con l’accusa di corruzione e turbativa d’asta per l’assegnazione di una fornitura a Gelsia Ambiente, società che...

Il Palio di Uboldo è confermato: si terrà dal 27 agosto al 5 settembre

A differenza dei comuni limitrofi, il Palio di Uboldo si farà. Lo annuncia il comitato, garantendo che sarà rispettata la sicurezza: “E’ una lunga...

Paderno, droga in tasca e coltello in mano fuori dalle scuole elementari: denunciato

Gesticolava aprendo e chiudendo un coltello con una lama di 8 centimetri. Quelli che comunemente vengono chiamati ‘a farfalla’ per la loro forma. Proprio...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !