Home EDITORIALI Addio Alessio

Addio Alessio

Alessio AllegriOggi avrei dovuto pubblicare un editoriale natalizio, con gli auguri di Buone feste a tutti i nostri lettori.

L’avevo già scritto, era lì, pronto, ma l’ho buttato via perché lunedì è arrivata la notizia della morte di Alessio Allegri e questo Natale si è fatto assai meno gioioso.
Sì, perché Alessio non era una persona qualunque, era un simbolo, un esempio per tanti giovani, uno di quei personaggi carismatici che oggi quasi non esistono più. Aveva 37 anni.

Di uomini giovani purtroppo succede che ne muoiano per incidenti o malori improvvisi, ma la storia di Alessio è diversa, molto diversa, ed è giusto che tutti voi la sappiate.
Alessio Allegri non era solo un ragazzo solare e sorridente, un omone di quasi due metri campione del basket garbagnatese. Era una vera bandiera, uno di quei personaggi che di solito si vedono solo nei film romantici, perché credeva più nell’amicizia che nei soldi.

Era davvero un campione di basket, avrebbe potuto giocare in squadre importanti, ma lui anteponeva la felicità al successo, così ha sempre rifiutato ingaggi d’oro per restare a giocare nella sua Garbagnate e allenare le sue squadre di bambini. Era la sua vita, la sua gioia. Ed era felicissimo anche di diventare papà, perché il suo primo figlio sta per nascere proprio in questi giorni. Invece il destino è stato beffardo,

Alessio è morto durante una partita dell’Osl Garbagnate nel campionato di serie C di basket, prima di poter vedere nascere suo figlio. Quest’anno sarà davvero un Natale meno luminoso.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Incidente a Bollate, sono 4 i feriti nel frontale | FOTO

Sono in totale 4, tra cui una donna in condizioni gravissime, i feriti dello scontro frontale tra due auto avvenuto questa sera a Bollate. L’incidente...

Terribile incidente a Bollate, donna gravissima dopo un frontale | FOTO

Un terribile incidente stradale si è verificato questa sera poco prima delle 20,30 a Bollate. Uno scontro frontale spaventoso tra una Audi ed una...

Origgio, lavoratore ferma tre ladri che gli stanno rubando il furgone

Esce dalla ditta per tornare al suo furgone e trova tre ladri che stanno armeggiando attorno e dentro al veicolo. E’ la disavventura capitata giorni...

Saronno e Saronnese: 100mila euro dalla Regione per combattere le chiusure dei piccoli negozi

Ben 100mila euro di contributi erogati al Distretto del Commercio Antiche Brughiere. Li ha erogati Regione Lombardia sulla base dei progetti presentati dagli esercenti....

Lombardia zona arancione scuro, sabato 6 e domenica 7 marzo: spostamenti vietati, centri commerciali...

Primo weekend in zona arancione scuro per la Lombardia, che rimarrà di tale colore sicuramente fino al 14 marzo. Spostamenti, visite ad amici e...
croce rossa cri misinto

Vaccino, da lunedì 8 si comincia nella sede Cri per Lazzate, Misinto, Cogliate e...

Da lunedì 8 marzo, nella sede Cri di Misinto inizia la vaccinazione anti-Covid per gli over 80 di Lazzate, Misinto, Cogliate e Ceriano Laghetto....

Lentate, gravissimo incidente sul lavoro: 65enne perde quattro dita di una mano

Un gravissimo incidente sul lavoro è accaduto questo pomeriggio, venerdì 5 marzo, a Lentate sul Seveso, dove un uomo di 65 anni ha perso...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !
"