Home EDITORIALI Addio Alessio

Addio Alessio

Alessio AllegriOggi avrei dovuto pubblicare un editoriale natalizio, con gli auguri di Buone feste a tutti i nostri lettori.

L’avevo già scritto, era lì, pronto, ma l’ho buttato via perché lunedì è arrivata la notizia della morte di Alessio Allegri e questo Natale si è fatto assai meno gioioso.
Sì, perché Alessio non era una persona qualunque, era un simbolo, un esempio per tanti giovani, uno di quei personaggi carismatici che oggi quasi non esistono più. Aveva 37 anni.

Di uomini giovani purtroppo succede che ne muoiano per incidenti o malori improvvisi, ma la storia di Alessio è diversa, molto diversa, ed è giusto che tutti voi la sappiate.
Alessio Allegri non era solo un ragazzo solare e sorridente, un omone di quasi due metri campione del basket garbagnatese. Era una vera bandiera, uno di quei personaggi che di solito si vedono solo nei film romantici, perché credeva più nell’amicizia che nei soldi.

Era davvero un campione di basket, avrebbe potuto giocare in squadre importanti, ma lui anteponeva la felicità al successo, così ha sempre rifiutato ingaggi d’oro per restare a giocare nella sua Garbagnate e allenare le sue squadre di bambini. Era la sua vita, la sua gioia. Ed era felicissimo anche di diventare papà, perché il suo primo figlio sta per nascere proprio in questi giorni. Invece il destino è stato beffardo,

Alessio è morto durante una partita dell’Osl Garbagnate nel campionato di serie C di basket, prima di poter vedere nascere suo figlio. Quest’anno sarà davvero un Natale meno luminoso.

Piero Uboldi

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Voto

Una testa un voto (anche se è bacata)

Secondo voi è giusto che uno studente universitario che lavora come cameriere per mantenersi agli studi e uno spacciatore di droga che rovina la...

Milano-Meda: auto fuori strada dopo l’autovelox di Paderno. Code e due feriti

Inizia già con un incidente questo giovedì 23 gennaio per la Milano-Meda. Poco prima delle 7, un'auto è finita fuori strada a Paderno Dugnano....
Senago Machete droga

Senago, spacciatori in fuga nel parco delle Groane: lanciano machete e droga

Continua l'attività di contrasto allo spaccio di stupefacenti per gli agenti della Polizia Locale  di Senago. Poco dopo le 15 gli uomini di pattuglia sulla...
carabinieri

Limbiate, accoltella il vicino: non sopportava il pianto del figlio piccolo

Non sopportava più il  pianto del bimbo di un anno del suo vicino di casa ed è per questo motivo che stamattina un 76enne...

Bollate, i funerali di Massimiliano Galli: l’ultimo saluto in San Martino

Si terranno giovedì 23 gennaio i funerali di Massimiliano Galli, il commerciante di abbigliamento di Bollate, morto tragicamente lunedì pomeriggio (clicca qui per l'articolo)....

prima pagina Notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
 

SCEGLI L’ABBONAMENTO !