Home NORD MILANO Cusano Milanino: Filippo è a poche ore dal trapianto di midollo

Cusano Milanino: Filippo è a poche ore dal trapianto di midollo

Filippo trapianto midolloMancano ormai poche ore al tanto atteso trapianto di midollo osseo per Filippo, il bimbo di neanche 9 mesi di Cusano Milanino, affetto da una malattia rara, che da 5 mesi è in cura in ospedale, dopo i primi sintomi.

Il donatore compatibile è stato individuato in Germania si ì sottoposto questa mattina  al prelievo del midollo che è stato poi trasportato in Italia per il trapianto che avverrà molto probabilmente domani. Nel frattempo, Filippo è stato sottoposto alle cure preparatorie che hanno portato anche alla distruzione, tramite chemioterapia, del suo midollo malato, come riferiscono fonti della famiglia nella pagina in cui si racconta tutta la sua esperienza e che si apre oggi con il titolo ironico: “In questo momento sono ufficialmente uno smidollato”.

In questa stessa pagina viene riportato un lungo elenco di ringraziamenti rivolti a tutti i medici che si sono presi cura fino a qui di Filippo, dal pronto soccorso pediatrico di Cremona agli Spedali Civili di Brescia all’istituto Meyer di Firenze.

Un ringraziamento speciale viene rivolto al sindaco di Cusano Milanino Valeria Lesma per l’evento “Match it now” e a tutti coloro che hanno collaborato alla riuscita e che “con ogni mezzo a disposizione si sono prodigati nel diffondere il nostro messaggio: amici, parenti, semplici conoscenti che hanno preso a cuore la nostra storia”.

Nei mesi scorsi la vicenda di Filippo ha mobilitato migliaia di persone in tutta Italia, come vi abbiamo raccontato (clicca qui per l’articolo). Il bimbo è nato lo scorso 19 aprile e fino al mese di agosto sembrava stare benissimo. Poi una febbre alta improvvisa, il ricovero in ospedale, prima a Cremona e poi a Brescia da dove è arrivata la terribile diagnosi: Filippo è affetto da linfoistiocitosi emofagocitica, una rara malattia genetica che colpisce un bambino su 50mila.

L’unica soluzione è il trapianto di midollo osseo. Purtroppo Ada, la sorella maggiore di Filippo, risulta non è compatibile. Già a metà dello scorso mese novembre sembrava trovata una donatrice purtroppo però si è tirata indietro all’ultimo (clicca qui per l’articolo).Ora ci siamo, ancora poche ore e Filippo avrà un midollo tutto nuovo, grazie al quale potrà affrontare una vita normale e tutti noi facciamo il tifo per lui.

 

NON PERDERE NEANCHE UNA NOTIZIA DAL NOSTRO SITO, iscriviti al canale Telegram de “il notiziario” CLICCA QUI


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Tram Limbiate – Milano, da lunedì servizio bus gestito da Air Pullman

Già da giovedì sera, sulla linea Limbiate – Milano al posto dei tram di Atm circolano i bus di Air Pullman e da lunedì...

Ipotesi lockdown per la Città metropolitana di Milano: spostamenti vietati e chiusure

Spostamenti vietati e chiusure delle attività ritenute "non essenziali". La città metropolitana di Milano va verso un lockdown mirato per contenere i contagi da...

Covid, primi hotspot in Brianza anche a Varedo e Limbiate

Dopo l’avvio nel Bresciano, tocca alla Brianza, con l’apertura a Varedo da lunedì, poi seguiranno Limbiate, dove è già operativo anche un centro tamponi...

Omicidio in ospedale a Garbagnate, l’infermiere killer lavora al Sacco. La Vita in diretta...

Lavora al Sacco di Milano, quello che è già stato ribattezzato come infermiere killer. Una storia choc i cui contorni non sono ancora pienamente...
prima pagina notiziario

Omicidio in ospedale a Garbagnate; 15enne muore investito a Rovello | ANTEPRIMA

Questa settimana apriamo il notiziario con la notizia di un omicidio commesso all’interno dell’ospedale di Garbagnate Milanese: secondo quanto ricostruito dai carabinieri, un infermiere...

Attentato a Nizza, il racconto di un lavoratore di Caronno: “Barricato in studio a...

Mentre avveniva l’attentato terroristico a Nizza, questa mattina, a pochi passi dalla chiesa di Notre Dame si trovava anche Paolo Arnaboldi, di Caronno Pertusella:...

Droga, fra Garbagnate e Caronno spunta un capanno dello spaccio

Trovato nei boschi della frazione Bariola di Caronno Pertusella, in via Vivaldi al confine con Garbagnate, un accampamento dei pusher: una tenda dove spacciano...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !