HomeNORD MILANOFalò di Sant'Antonio: tra divieti da pm10 e tradizione. Chi lo fa...

Falò di Sant’Antonio: tra divieti da pm10 e tradizione. Chi lo fa e chi no

Entra nel vivo la tradizione dei falò di Sant’Antonio. Da stasera tante parrocchie festeggiano accendendo il fuoco, nonostante i divieti di secondo livello per l’innalzamento delle polveri sottili che non prevedono l’accensione di falò, fuochi e giochi pirotecnici. 

PADERNO DUGNANO – E’ stato annullato il falò dell’oratorio di Cassina Amata. La festa era in programma dalle 21 prima con un momento di preghiera e l’accensione del fuoco. Per domani è previsto quello dell’oratorio San Luigi di Dugnano. 

BOLLATE – La notte dei falò stasera a Bollate prevede il falò della Cascina Prevosta, che verrà acceso alle 21 e che sarà accompagnato come sempre da vin brulè, panettone e dolcetti, offerti dagli organizzatori a tutti coloro che vorranno partecipare. Ci sarà il piccolo falò in Corte Grande, ci sarà il falò alla Cascina delle Monache con l’immancabile mangiata di salamelle, poi ci saranno i falò organizzati dalle parrocchie cittadine. L’oratorio San Giovanni Bosco di Cascina del Sole vedrà accendere il suo grande falò questa sera, venerdì, dopo un momento di preghiera che si terrà alle 21 in chiesa, poi tutti al fuoco, accompagnato da frittelle e vin brulé per tutti. La parrocchia San Martino, invece, come da sua tradizione accenderà il falò la domenica 19 gennaio pomeriggio, e in questo caso si terrà anche la benedizione degli animali domestici di cui Sant’Antonio è protettore. Si inizia alle ore 17 e la festa sarà accompagnata da thè, panettone e vin brulè.

BARANZATE – Sabato 18 gennaio, per celebrare la festa di Sant’Antonio (che in realtà è il 17) all’oratorio San Giovanni Bosco torna il tradizionale falò. Alle 19.30 di sabato la cena in oratorio, a cui ci si doveva iscrivere entro giovedì, poi alle 21 sarà acceso il falò, a cui tutti potranno intervenire. Quella dei falò di Sant’Antonio è una tradizione contadina e religiosa
che nella nostra zona sopravvive. Molti i falò a Bollate, ma anche Baranzate grazie a Nostra Signora tiene viva questa antica usanza.

GARBAGNATE – Un’usanza che Garbagnate questa sera, venerdì 17, rispetta. Il falò più grande sarà acceso dalla Familia di Baciocch nell’ex area feste di via Signorelli, con inizio della manifestazione alle 20,30, in una grande festa popolare che sarà accompagnata dal Corpo musicale Santa Cecilia; inoltre, a tutti i presenti saranno offerti, come da tradizione della Familia, spagnolette e vin brulè. L’altro falò di cui abbiamo al momento notizia è quello organizzato dai pescatori del laghetto della Fametta, sempre questa sera.

CESATE – Anche quest’anno si terrà il tradizionale falò di Sant’Antonio alla Cascina Biscia, proprio questa sera, venerdì 17 gennaio. L’accensione sarà effettuata intorno alle 21, per rinnovare un momento di convivialità davanti al fuoco e bere un bicchiere caldo di vin brulè.

SENAGO – Con il mese di gennaio torna il tradizionale appuntamento sul territorio con la ricorrenza di Sant’Antonio. Sarà questa sera, venerdì 17, il Falò organizzato dalla Pro Loco con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale. Un momento per stare insieme, rivivere la tradizione ad uno dei falò più antichi della città, gustare bevande calde e qualche stuzzichino. Come lo scorso anno sarà presente il Corpo Musicale Senaghese. L’appuntamento è, dalle 20, nell’area verde di via Martiri di Cefalonia.

ORIGGIO – Si terrà questo sabato, all’oratorio maschile, il tradizionale falò di Sant’Antonio. L’appuntamento è alle 21, dopodiché si terranno le estrazioni dei numeri vincenti della lotteria. Dalle 19 si potrà cenare con salamelle, lenticchie, polenta, trippa, casoeula e vin brulé (senza prenotazioni e con possibilità di portarli a casa).

CISLAGO – Si terrà questo stasera la “Festa di Sant’Antonio Abate”, giornata di ritiro spirituale per gli uomini: alle 9.15 è previsto il ritrovo in oratorio, alle 11.15 il pranzo sociale.

COGLIATE – Programma confermato anche a Cogliate, con la novità della “location”, il falò organizzato dall’oratorio, si terrà stavolta in via Rimembranze,  preceduto come sempre dalla benedizione degli animali. Appuntamento alle 20,30 

MISINTO – Nel pomeriggio bambini e nonni insieme per l’accesione del falò al Centro anziani di via Marconi, con inizio alle 16,30 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Caronno montagna escursionista

Allarme per cInque giovani dispersi in alta quota in Val d’Aosta, 4 sono di...

E' allarme per le sorti di 5 giovani, 4 di Milano e un francese che da questo pomeriggio non danno più notizie, dopo essere...
Covid Lombardia Milano

Coprifuoco, matrimoni, palestre e piscine: domani si decide cosa cambia dal 24 maggio

Domani, lunedì 17 maggio, si riunisce la “cabina di regia” che fisserà i contenuti del nuovo decreto con le misure per il contenimento della...
solaro incendio

Solaro, allarme incendio in pieno centro ma… era solo una pentola

Allarme questa sera in centro a Solaro per un principio d’incendio in un appartamento. Il fumo proveniente da una cucina ha allarmato un vicino...

Cormano, brutto scontro fra autobus e auto: grave in ospedale una 79enne | FOTO

    Brutto incidente oggi, sabato 15 maggio, a Cormano, fra un'automobile e un autobus di linea di ATM. Il bus, che stava transitando in via...
centro commerciale arese

Lombardia zona gialla sabato 15 e domenica 16 maggio: spostamenti fuori comune, centri commerciali...

Nella giornata di ieri, venerdì 14 maggio, il Ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato l'ordinanza che conferma per la Lombardia la permanenza in...

Arcieri di Turate agli animalisti: “Non toglieremo le sagome degli animali”

La Compagnia Arcieri dell’Airone di Turate, per il momento, non rimuoverà al Parco dei Veterani le sagome a forma di animali che avevano suscitato...

Lombardia, da giovedì 20 maggio i cittadini tra i 40 e 49 anni possono...

Regione Lombardia ha fissato le date per le prenotazioni al vaccino anti-covid per tutte le fasce d'età rimanenti: i cittadini di età compresa tra...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !