HomeEDITORIALILa colpa non è mai di nessuno (Riva-Ilva, atto secondo)

La colpa non è mai di nessuno (Riva-Ilva, atto secondo)

Ilva Taranto
Ilva Taranto, da Wikipedia (credit foto https://www.flickr.com/people/[email protected])

Tre settimane fa scrivevamo della sentenza del giudice Lidia Castellucci del Tribunale di Milano che ha messo nero su bianco che la famiglia Riva, saronnesi che hanno creato un impero nel campo dell’acciaio partendo dallo stabilimento di Caronno Pertusella, stava gestendo correttamente sia l’Ilva di Taranto sia il suo complicato risanamento ambientale.

Eppure padre e figli Riva sono stati arrestati come i peggiori delinquenti, l’Ilva gli è stata sequestrata e hanno dovuto pagare più di un miliardo di risanamenti, per poi accorgerci che – lo dice il Tribunale di Milano – stavano agendo correttamente.

E a chi è stata data in mano l’ex Ilva? A un colosso franco-indiano che la sta distruggendo. Non lo diciamo noi, lo dicono i commissari straordinari appena nominati dal Governo, che parlano senza mezzi termini di “Capitalismo d’assalto”.

Mittal secondo i commissari non ha mai regolarmente adempiuto al contratto (cosa che i Riva facevano), non ha fatto i risanamenti ambientali (che i Riva stavano facendo e ci avevano speso già un miliardo di euro), si parla di “inabilità – di Mittal – a gestire in modo efficace i rami d’azienda” (mentre il Tribunale ha scritto che i Riva hanno tenuto una gestione corretta) e secondo i commissari non sono neppure state attuate da Mittal le misure di sicurezza fissate dalla magistratura.

Insomma, abbiamo tolto un colosso a un proprietario che lo gestiva correttamente per darlo a uno che appare spregiudicato. E la colpa, come sempre, non è di nessuno. Demoliamo l’Italia, ci impoveriamo tutti, distruggiamo un’azienda che ci faceva primeggiare nel mondo… e nessuno paga.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Bollate, apre la nuova complanare che collega via Piave con via Don Uboldi

Dopo un anno di attesa, apre finalmente questa notte la nuova complanare di Bollate che collega via Piave con via Don Uboldi e la...
Limbiate vaccino

Lombardia, da lunedì 10 maggio i cittadini tra i 50 e 59 anni possono...

Da lunedì 10 maggio in Lombardia apriranno le prenotazioni al vaccino anti-Covid per i cittadini di età compresa tra i 50 e i 59...
Bollate scritte shock

Bollate, “Forza Hitrer” e “Viva Covid”: scritte shock sotto indagine

“Forza Hitrer” e “Viva Covid”: sconcerto a Bollate per le scritte comparse in due zone della città. Nei giorni scorsi un anonimo bollatese (ma non...

Saronno, i lavoratori del wedding in crisi: “Stop a feste nuziali abusive, fateci ripartire”

"Sì lo voglio, o forse no". Maggio è da sempre un mese gettonato per chi decide di convolare a nozze, per migliaia di operatori...
bar aperto tavolini

Coffee & Covid

I contagi da Covid nella nostra zona sono tornati a crescere. Di poco, ma stanno crescendo. I telegiornali non ve lo dicono ancora, perché...

Grave incidente tra Ceriano e Rovello, tre feriti in un frontale | FOTO

È di pochi istanti fa l'incidente che si è verificato sulla Sp31, strada provinciale che da Ceriano Laghetto porta a Rovello Porro. Si...

Monza e Brianza, 380mila euro per migliorare sicurezza e impianti di videosorveglianza

"Migliorare la sicurezza sui territori, anche con con la realizzazione di nuovi impianti di videosorveglianza". È questo uno degli obiettivi fondamentali di Regione Lombardia...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !