Home Prima Pagina Sciopero di Amazon: a Origgio i corrieri incrociano le braccia

Sciopero di Amazon: a Origgio i corrieri incrociano le braccia

Spesso a Origgio si protesta contro le soste selvagge dei corrieri Amazon: stamattina, invece, sono stati loro a protestare per i turni stressanti e i compensi.

Venti fattorini hanno incrociato le braccia dalle 7.30 alle 10, affiancati da alcuni delegati di magazzini fuori Origgio. Nel mirino la società esterna per cui lavorano per conto di Amazon, che ha appaltato le consegne degli ordini.

Addirittura si protestava per le buste paga del 2018, ma in particolare per la quantità di consegne giornaliere: 130/140 invece delle 80 previste. Ai 25 lavoratori che operano in questa situazione si aggiungono gli interinali che lavorano a contratto determinato: pure loro non sono soddisfatti del trattamento ricevuto. A far valere i loro diritti sono i sindacati SolCobas.

Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Saronno, che hanno vigilato sulla sicurezza durante la mobilitazione.

Foto: archivio di una manifestazione dell’anno scorso



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

video

Anatroccoli intrappolati nel tombino, li salvano i Vigili del fuoco | VIDEO

https://youtu.be/hZ6RqV6oDvs Un gruppo di anatroccoli è rimasto intrappolato in un tombino questa mattina a Cologno Monzese. In loro soccorso, verso le 12,30 è intervenuta una...

Coronavirus, all’ospedale di Bollate si fa i tampone in auto ai dimessi da covid-19

E' attivo presso il Pot di Bollate il servizio drive-trough per effettuare tamponi ai pazienti, già dimessi, direttamente dalle auto. Si tratta di una sperimentazione...

Coronavirus, mascherine della Regione consegnate ai comuni, la distribuzione a Cogliate, Misinto...

Le mascherine protettive annunciate da Regione Lombardia (che ha reso obbligatorio coprirsi naso e bocca fuori da casa) sono state consegnate ieri nei comuni...

Coronavirus, nono morto a Caronno: aveva 84 anni

Purtroppo continua il triste record di morti da Coronavirus a Caronno Pertusella, focolaio della zona: è notizia di queste ore il nono decesso. Si...

Coronavirus: due morti a Gerenzano, un altro a Cislago. Contagi stabili a Saronno

Due morti e 13 contagi da coronavirus a Gerenzano. Lo rende noto il sindaco Ivano Campi comunicando i numeri ufficiali forniti da ATS Insubria....

Coronavirus: Bollate cambia la distribuzione delle mascherine gratis

Il Comune di Bollate cambia le modalità di consegna delle mascherine gratuite, operazione che scatterà dopodomani, mercoledì 8 aprile. Lo ha reso noto il...

Coronavirus, a Cislago pasti a domicilio per anziani e persone in quarantena

Novità importante per gli anziani e le persone in quarantena di Cislago: l’azienda Pellegrini, che ha l’appalto della ristorazione scolastica, si è messa a...
prima pagina notiziarioil notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !