Home Prima Pagina Saronno, evade i domiciliari per rapina a Gerenzano e semina il panico...

Saronno, evade i domiciliari per rapina a Gerenzano e semina il panico all’ospedale

Ha evaso i domiciliari per fare irruzione all’ospedale di Saronno. Momenti di panico nel reparto di pediatria, quando l’uomo ubriaco è arrivato. In stato confusionale ha importunato pazienti e infermieri prima di scappare.

Poco dopo i carabinieri hanno raccolto la testimonianza dei presenti mettendosi sulle tracce dell’uomo. I militari l’hanno detto individuato: si tratta di un ucraino 30enne, residente a Saronno, già noto per essersi reso responsabile di due rapine commesse ai danni di altrettante farmacie nei mesi scorsi a Gerenzano.

L’uomo, lo scorso 20 gennaio, nonostante fosse sottoposto agli arresti domiciliari poiché arrestato per rapina, si era allontanato dalla sua abitazione, raggiungendo l’ospedale di Saronno. In quella struttura, all’interno del reparto di pediatria, in stato di alterazione psico-fisica poiché ubriaco, aveva creato disagi agli utenti e al personale sanitario, fuggendo subito dopo. Gli accertamenti eseguiti dai carabinieri della Compagnia di Saronno, intervenuti su richiesta dei medici, permettevano – attraverso descrizioni e analisi di immagini – di riconoscere nell’ucraino l’uomo protagonista di tali vicende.

Denunciato alla Procura, ieri il GIP di Busto Arsizio, avallando quanto descritto dai militari, ha revocato il beneficio degli arresti domiciliari cui era sottoposto il 30enne, ordinando ai carabinieri di rintracciarlo e condurlo nuovamente in carcere.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

industria fumo

Gli odori e i ricordi

Qualche anno fa sono andato a visitare Kaliningrad, discutibile città della Russia baltica. Sono arrivato in aeroporto e ho preso un taxi che mi...

Coronavirus, Elisa De Panicis (l’influencer di Solaro): “Il Sud ha vinto sul Nord”

L'influencer di Solaro Elisa De Panicis torna al centro della polemica, questa volta per una sua uscita poco felice su Instagram a proposito del...
Mentana Saronno

Coronavirus: l’ordinanza (dei 1.200 morti) a Saronno vista da Enrico Mentana

L’ordinanza “catastrofista” del sindaco di Saronno, Alessandro Fagioli, è stata citata anche sulla pagina Facebook di Enrico Mentana, direttore del Tg La7, fondatore di...

Coronavirus, la truffa del tampone a Solaro su La7: “Ho visto i truffatori”

Il caso della truffa dei falsi tamponi per il coronavirus finisce a La7 a L'aria che tira, dopo il nostro primo articolo (clicca qui...
bar cameriere

Coronavirus, i bar possono restare aperti dopo le 18 con servizio al tavolo

I bar della Lombardia  possono restare aperti da questa sera anche dopo le 18 purché servano ai clienti da bere al tavolo e non...

prima pagina notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
 

SCEGLI L’ABBONAMENTO !