Home BOLLATESE Alzheimer, caccia al Talofen: il farmaco è introvabile da Bollate a Saronno

Alzheimer, caccia al Talofen: il farmaco è introvabile da Bollate a Saronno

Il farmaco per curare il morbo di Alzheimer? Introvabile in tutta Bollate fino a Saronno. Sta succedendo ormai da diversi giorni in tutta la zona: un farmaco e di quelli maggiormente utilizzati sembra scomparso dalle centinaia di farmacie di tutto il territorio.

Si tratta del Talofen della casa farmaceutica Mylan. Decine di farmacie che abbiamo contattato dopo che alcuni lettori ci hanno segnalato questa “emergenza”, chiamando a Bollate, Garbagnate, Saronno e in altri comuni della zona, ci hanno dato tutte la stessa risposta: non ce n’è più.

Eppure si tratta di un farmaco fondamentale per bloccare sul nascere le crisi derivanti ogni giorno da questa terribile malattia, oramai molto diffusa. Il Talofen a base di promazina che si utilizza nel trattamento di psicosi e turbe mentali e  anche contro l’insonni all’interno di un quadro clinico più complesso.

Può essere utilizzato anche in casi di ansia e attacchi di panico particolarmente gravi in cui i normali ansiolitici non hanno effetto. Infine si usa nei casi di autolesionismo e aggressività. Il Talofen viene venduto sia come soluzione iniettabile in via intramuscolare che come gocce orali. Per entrambi è necessaria la prescrizione del medico.

Il problema è che improvvisamente in tutte le farmacie dell’area nordovest di Milano questo importantissimo farmaco sembra scomparso senza una spiegazione. Così riferiscono pazienti e farmacisti da noi interpellati. E non c’è un farmaco alternativo che utilizzi la stessa molecola. Sul sito dell’Agenzia Italiana del Farmaco si prevede la soluzione del problema entro fine marzo.

Così non ci resta che sentire l’azienda produttrice. Continua a leggere ilnotiziario nella versione digitale (cliccando qui). 



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Coronavirus, all’ospedale di Bollate si fa i tampone in auto ai dimessi da covid-19

E' attivo presso il Pot di Bollate il servizio drive-trough per effettuare tamponi ai pazienti, già dimessi, direttamente dalle auto. Si tratta di una sperimentazione...

Coronavirus, mascherine della Regione consegnate ai comuni, la distribuzione a Cogliate, Misinto...

Le mascherine protettive annunciate da Regione Lombardia (che ha reso obbligatorio coprirsi naso e bocca fuori da casa) sono state consegnate ieri nei comuni...

Coronavirus, nono morto a Caronno: aveva 84 anni

Purtroppo continua il triste record di morti da Coronavirus a Caronno Pertusella, focolaio della zona: è notizia di queste ore il nono decesso. Si...

Coronavirus: due morti a Gerenzano, un altro a Cislago. Contagi stabili a Saronno

Due morti e 13 contagi da coronavirus a Gerenzano. Lo rende noto il sindaco Ivano Campi comunicando i numeri ufficiali forniti da ATS Insubria....

Coronavirus: Bollate cambia la distribuzione delle mascherine gratis

Il Comune di Bollate cambia le modalità di consegna delle mascherine gratuite, operazione che scatterà dopodomani, mercoledì 8 aprile. Lo ha reso noto il...

Coronavirus, a Cislago pasti a domicilio per anziani e persone in quarantena

Novità importante per gli anziani e le persone in quarantena di Cislago: l’azienda Pellegrini, che ha l’appalto della ristorazione scolastica, si è messa a...

Coronavirus, il Cinema di Caronno dona 1000 euro per gli ospedali

“L’emergenza, che in questo periodo affligge la nostra penisola, ha creato in noi la necessità di dare un ulteriore contributo alla comunità che ci...
prima pagina notiziarioil notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !