Home BRIANZA Limbiate, tornerà il luna park dentro la "Città Satellite": c'è la...

Limbiate, tornerà il luna park dentro la “Città Satellite”: c’è la firma

Limbiate Greenland

C’è una nuova convenzione firmata tra Parco delle Groane, Comune di Limbiate e la società Parco Giochi Groane srl per il recupero della cosiddetta “Città Satellite” e la realizzazione di un nuovo parco divertimenti al posto dello storico Greenland.
Con la firma di questa mattina, al termine di un iter lunghissimo, ci sono le condizioni che mettono l’operatore privato, Parco Giochi Groane srl di ripartire per il recupero e la valorizzazione dell’area a luna park.

Un progetto di cui si parla da molti anni, ma che di fatto non è mai realmente partito, se non con lo sgombero, avvenuto ormai più di due anni fa, di diverse famiglie di ex giostrai residenti all’interno dell’area verde, con caravan e casette prefabbricate. Questa sembra essere la volta buona a oltre 10 anni dalla firma della precedente convenzione con progetti che sono rimasti però solo sulla carta.

La convenzione, tra le altre cose prevede che l’operatore versi per ogni veicolo che transita nelle aree destinate a parcheggio la somma di 2 euro ripartita in parti uguali tra il Comune di Limbiate e il Parco delle Groane. Il Parco delle Groane investirà questi soldi per lo sviluppo di nuove piste ciclabili. L’operatore si impegna a realizzare il completamento della pista che da Via Laghetto conduce all’entrata di quello che sarà il nuovo luna-park di Città Satellite.

Allo stesso modo l’operatore si impegna a realizzare e a gestire a proprio onere e spese l’area pic-nic che sorge all’ingresso dell’area. Sarà sempre di pertinenza dell’operatore la viabilità di accesso al luna-park partendo dal Rondò Sud, al confine con Cesate e Solaro la relativa manutenzione, la segnaletica verticale e orizzontale nonché la rimozione dei rifiuti abbandonati a margine strada.

“Esprimo estrema felicità -afferma il Presidente del Parco delle Groane Roberto Della Rovere- nel vedere chiuso questo lungo percorso che oltre a portare benefici in termini economici e di sovrastrutture, avrà come sfondo la rivitalizzazione di un’area attraverso un maggior grado di fruibilità per le famiglie. Più partecipazione da parte dei cittadini significherà anche riportare la sicurezza in una zona che, dopo la chiusura del parco giochi, è risultata degradata e teatro di episodi di illegalità”.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Coronavirus, Elisa De Panicis (l’influencer di Solaro): “Il Sud ha vinto sul Nord”

L'influencer di Solaro Elisa De Panicis torna al centro della polemica, questa volta per una sua uscita poco felice su Instagram a proposito del...
Mentana Saronno

Coronavirus: l’ordinanza (dei 1.200 morti) a Saronno vista da Enrico Mentana

L’ordinanza “catastrofista” del sindaco di Saronno, Alessandro Fagioli, è stata citata anche sulla pagina Facebook di Enrico Mentana, direttore del Tg La7, fondatore di...

Coronavirus, la truffa del tampone a Solaro su La7: “Ho visto i truffatori”

Il caso della truffa dei falsi tamponi per il coronavirus finisce a La7 a L'aria che tira, dopo il nostro primo articolo (clicca qui...
bar cameriere

Coronavirus, i bar possono restare aperti dopo le 18 con servizio al tavolo

I bar della Lombardia  possono restare aperti da questa sera anche dopo le 18 purché servano ai clienti da bere al tavolo e non...

Coronavirus, donna di Bollate in quarantena: spacciatrice nella zona rossa di Lodi

Ci sarebbe la prima donna di Bollate in quarantena poiché sostiene di essersi recata a spacciare nella zona rossa del Lodigiano, come riferisce il...

prima pagina notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
 

SCEGLI L’ABBONAMENTO !