Home BOLLATESE Dalla pista da sci (sfumata) a nuove case: quale futuro per l'ex...

Dalla pista da sci (sfumata) a nuove case: quale futuro per l’ex Alfa di Arese?

L’area ex Alfa Romeo è diventata la “Bella addormentata”? Che cosa sta accadendo attorno all’Accordo di programma che interessa le aree ancora non oggetto di riconversione a Garbagnate, Arese e Lainate?

Di questo argomento stiamo scrivendo ormai da anni, eppure nulla sembra muoversi, anzi, la situazione appare sempre più impantanata ed è difficile capirne il motivo. Quando, alcuni mesi fa, fu annunciato ufficialmente che il progetto della pista da sci indoor era tramontato (clicca qui per l’articolo), qualcuno esultò di gioia ritenendo che sfumava un pericoloso attentato all’ambiente.

Non ci sono dubbi che l’aria nella nostra zona sia inquinata, ma esultare perché non si fa una pista da sci indoor ci era parso davvero poco lungimirante. Perchè? Perché quello che verrà al posto di tale pista sarà sicuramente a maggior impatto di traffico e di inquinamento.

Basti pensare che la prima ipotesi avanzata era quella di un grosso palazzo dello sport, ossia una struttura che ad ogni apertura porta 4-5mila auto tutte insieme. Adesso però tutto sembra tacere, e la cosa è molto strana.

Circolano voci che la proprietà abbia avanzato l’idea di trasformare parte dell’area in residenziale, cosa che però non piacerebbe ai comuni interessati (in particolare Garbagnate). Significherebbe dover costruire scuole, asili, dare servizi di trasporto, assistenziali.

Insomma, un grosso onere che rischierebbe di scaricarsi su tutta la comunità. Al momento, però, tutto tace: l’ultimo tavolo di confronto è stato convocato in Regione Lombardia l’8 novembre del 2019, ossia tre mesi fa, poi più nulla, silenzio totale. Come mai questo immobilismo? Nessuno sembra saperlo. Che la Regione non sia interessata a far sviluppare l’area ex Alfa? Oppure è la proprietà a voler prendere una pausa di riflessione? O forse è colpa dei Comuni che, tra ipotesi di metrò, treno, bus e cabinovia, hanno creato troppo disorientamento?

Per capirlo non resta che rimanere in attesa degli sviluppi, ma certo le prospettive per il futuro dell’area non sono le migliori: se dalla pista da sci si passa a un’ipotesi di edilizia residenziale, vuol dire che le idee sono proprio finite.



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Barbara d’Urso e Pomeriggio 5 a Paderno: Rino e i suoi pasti gratis agli...

Collegamento in diretta con Paderno Dugnano per Pomeriggio 5. Barbara d'Urso ha raccontato l'iniziativa di Rino, il ristoratore che cucina gratis pasti per i...

Coronavirus: 15 morti a Senago, 3 decessi a Lazzate

A Senago sono arrivati a 15  i morti  per Covid-19 dichiarati ufficialmente da Ats e comunicati pubblicamente dal sindaco Magda Beretta.  "Il primo pensiero dell’Amministrazione...

Nuovo appello del canile di Uboldo: “Ci serve aiuto per curare i cani”

Nuovo Sos dal canile "Una luce fuori dal lager" di Uboldo, che da quando è scoppiata l'emergenza Coronavirus sta attraversando grosse difficoltà nell'approvvigionamento di...

A Origgio e Uboldo arrivano i droni: li userà la polizia locale

In dotazione della polizia locale consorziata di Uboldo e Origgio stanno per arrivare due droni: serviranno per sorvegliare il territorio dall’alto in particolari circostanze,...

Limbiate, anziana finisce nel canale con il cane: liberata e poi sanzionata

Un’anziana donna di Limbiate ed il suo cane sono stati liberati dall’intervento dei Vigili del fuoco e della Polizia locale, dopo che erano rimasti...
Coda Esselunga

Coronavirus, code all’Esselunga di Garbagnate: “Sindaco, anche noi ingressi per cognome”

Lunghe code anche questa mattina all'ingresso dell'Esselunga di Garbagnate. La situazione è peggiorata anche dal fatto che Esselunga ha istituito ormai da una settimana, di...

Incendio a Novate Milanese nella notte, in fiamme una cantina

Incendio nella notte a Novate Milanese. Attorno alle 3 sono divampate le fiamme in una palazzina di via De Amicis. Ad allertare i Vigili...
prima pagina notiziarioil notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !