Home EDITORIALI Le voci di Sanremo

Le voci di Sanremo

Sanremo 2020Martedì e mercoledì sera ho visto il Festival di Sanremo. Sì, non mi vergogno a dirlo, anche se il Festival mi ricorda un po’ i tempi in cui era in auge Silvio Berlusconi: nessuno ammetteva di averlo votato, però vinceva le elezioni. Lo stesso vale per Sanremo: nessuno lo guarda, ma stravince sempre le sfide dell’Auditel.

Io, per lo meno, ammetto di averlo guardato e sapete che cosa vi dico? Che ho ammirato delle voci meravigliose, stupende, potenti e limpide. Sì, voci davvero emozionanti. Peccato solo che… le voci che mi hanno emozionato sono state quelle di Al Bano (76 anni), Massimo Ranieri (68 anni) e Angela dei Ricchi e Poveri (72 anni). Voci di professionisti che sanno cantare sul serio. Le voci dei cosiddetti “Big” in concorso, a parte la grintosissima Rita Pavone (74 anni) e pochi altri, erano lontane chilometri da quelle dei “vecchietti”. Tant’è che dopo le prime due serate l’unico motivo per cui si parlava dei cantanti in gara era per commentare l’esibizione di uno dei “Big” che ha cantato seminudo. Le belle voci in gara? Non pervenute o quasi.

Poi, dopo il trionfo di applausi tributato agli idoli in naftalina, dopo aver sentito cantare Al Bano e i Ricchi e poveri, arriva mia moglie che mi chiede: “Ma perché oggi non fanno più canzoni così allegre e orecchiabili?”. E mi cita “Felicità”, “Mamma Maria”, “Com’è bello far l’amore…”. Sono le classiche “canzonette” tanto denigrate e offese ma che poi, alla prova dei fatti, sono quelle che ancor oggi si cantano. Perchè non se ne fanno più? Forse perché non erano poi così tanto “canzonette”, ma capolavori pop che sopravvivono nei decenni.

E forse oggi non si è più capaci di scriverle.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Paderno Dugnano, al via le vaccinazioni anti-Covid al Centro Anziani di Calderara

Nella mattinata di ieri, 3 marzo, sono iniziate a Paderno Dugnano le vaccinazioni anti-Covid per i cittadini over 80 presso il Centro Anziani di...
solidarietà stipendio

La solidarietà con lo stipendio garantito

A volte forse dovrei mordermi la lingua, o meglio, la penna, ma proprio non ci riesco… Noi italiani siamo un popolo che ha la...
rissa mannaia

Rissa con mannaia e mazza da baseball in centro a Desio

Una rissa tra ragazzi in pieno centro con l'uso anche di una mazza da baseball e di una mannaia usata per minacciare i rivali:...

Solaro, rapine e aggressioni a coetanei, 5 minorenni portati in comunità

Cinque minorenni tutti residenti a Solaro sono stati prelevati dai carabinieri nelle loro abitazioni per essere condotti in comunità di rieducazione su disposizione del Tribunale...

Lombardia, rischio zona rossa: parte il piano di vaccinazione di massa

Nella giornata di oggi, 3 marzo, hanno effettuato il passaggio alla zona arancione rinforzata 18 comuni della Provincia di Mantova, 9 comuni della Provincia...
Bollate droga casa

Bollate, affidata in prova ai servizi sociali, spaccia droga in casa: 36enne arrestata

Ieri pomeriggio a Bollate (MI), la Polizia di Stato ha arrestato una cittadina italiana di 36 anni per detenzione ai fini di spaccio di...

“Ci hanno chiuso a Uboldo”: petizione chiede di modificare il rondò di Saronno

Non si rassegnano i residenti al confine con Saronno: l’isolamento nel quale vivono nell’ultimo tratto di via Ceriani a Uboldo li spinge a riproporre...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !