HomeBOLLATESECastellazzo di Bollate, segnalazione choc: “C'è chi fa sesso al cimitero”

Castellazzo di Bollate, segnalazione choc: “C’è chi fa sesso al cimitero”

I cimiteri vengono anche definiti “campi santi”, poiché sono luoghi in cui trovano eterno riposo le spoglie dei nostri cari defunti.

Purtroppo, però, non dappertutto succede questo, poiché ormai il senso del rispetto è un valore che non tutti hanno.

Nel cimitero di Castellazzo di Bollate, in fondo a via Fametta, di fronte al Santuario, da qualche tempo di sera o notte si consumano attività sacrileghe.

Non stiamo parlando né di messe nere né di vandalismi, ma di qualcosa di ancor più deprimente: il cimitero viene utilizzato come gabinetto, o come alcova per consumare rapporti sessuali.

Può sembrare incredibile, ma è così. Già qualche mese fa avevamo lanciato una denuncia simile: un cittadino castellazzese aveva trovato dei preservativi usati vicino al uro di cinta.

Adesso però è un’altra castellazzese a lanciare una denuncia ben più dettagliata e la sua indignazione è così grande che ci chiede esplicitamente di scrivere il suo nome e cognome, poiché vuole denunciare pubblicamente l’indecenza e chiedere che si ponga rimedio.

A parlarci è Valeria Taveggia, storica residente della Corte Grande di Castellazzo. “Io, Valeria Taveggia – ci dichiara – residente a Castellazzo sin dalla nascita, denuncio che al cimitero di Castellazzo accadono cose vergognose. Da qualche tempo c’è qualcuno che fa i suoi bisogni corporali e sessuali accanto alla tomba di mia mamma! Se lo becco, io lo castro!”.

Parole forti quelle di Valeria, ma è decisamente arrabbiata: l’ultimo “ritrovamento” risale a mercoledì scorso: è andata al cimitero poco dopo l’apertura mattutina e ha trovato, vicino alla tomba della madre, preservativi usati, escrementi e fazzolettini di carta sporchi che erano stati utilizzati per pulirsi dopo i bisogni corporali, tutto gettato a terra tra le tombe, senza il minimo rispetto per quel luogo sacro.

Saltano dentro quando il cimitero è chiuso – ci racconta – fanno le loro porcherie, gettano tutto a terra e se ne vanno. Ha cominciato a succedere a luglio e continua. Negli ultimi giorni è successo sabato scorso e poi ancora mercoledì…”. In effetti, la cinta del cimitero in alcuni punti è bassa, il piazzale di fronte al santuario è notoriamente un luogo d’incontro per coppie omosessuali, anche se non è detto che gli autori di queste incursioni siano coppie omosessuali.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Bollate, viaggio tra i tesori restaurati di Villa Arconati a Castellazzo I VIDEO

«L'Etat, c'èst moi» diceva il Re Sole, Luigi XIV di Francia. E il sole tornerà a splendere anche sulla facciata restaurata di Villa Arconati...

Milano, festa di compleanno notturna per Lukaku: multe ai giocatori dell’Inter e all’hotel

Alle ore 3 di questa notte, giovedì 13 maggio, i Carabinieri della Compagnia Milano Duomo e del Nucleo Radiomobile, in seguito ad una segnalazione...

Paderno, tromba d’aria, scoperchiata officina a Calderara | FOTO

    Una tromba d'aria si è scatenata ieri sera nella frazione di Calderara  di Paderno Dugnano, dove la forza del vento ha scoperchiato il tetto...

San Donato Milanese, auto sfonda il guardrail e precipita sui binari dell’alta velocità: grave...

Tragedia soltanto sfiorata ieri sera, mercoledì 12 maggio, a San Donato Milanese dove un uomo di 48 anni è precipitato a bordo della sua...

Saronno, Andrea Leanza con il suo Craxi in “Hammamet”, vince il David di...

Si è tenuta ieri sera, martedì 11 maggio, la cerimonia di premiazione della 66esima edizione dei David di Donatello, riconoscimento cinematografico italiano e tra...

Limbiate, incendio nel cortile dell’azienda: intervento dei vigili del fuoco | VIDEO

Incendio in un'azienda di Limbiate in via due Giugno. In questo momento sono al lavoro tre mezzi dei Vigili del Fuoco dei distaccamenti di Rho...

Novate Milanese, incendio in un appartamento: vigili del fuoco in azione

Emergenza incendio a Novate Milanese in un appartamento all'interno dello stabile di via Tonale, 5. Sul posto sono accorsi cinque mezzi dei Vigili del Fuoco...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !