Home NEI DINTORNI Tossicodipendente e spacciatore si getta contro un'auto a Pero, aveva cocaina addosso...

Tossicodipendente e spacciatore si getta contro un’auto a Pero, aveva cocaina addosso e in casa

Un 61enne di Pero, in evidente stato di agitazione psicomotoria dovuto al consumo di droga, si è  scagliato  contro un’auto in transito sulla strada statale del Sempione: addosso aveva 18 grammi di cocaina, mentre altri 162 grammi sono stati trovati nella sua abitazione di pero.

I carabinieri della Compagnia di Rho sono intervenuti ieri mattina a Pero dove improvvisamente un pregiudicato, nullafacente, classe 1959, nato in provincia di Cosenza e residente a Pero, è sceso in strada sulla S.S. 33 del Sempione e ha urtato contro una macchina in transito, fortunatamente senza riportare lesioni nè causarne al conducente.

Negli ultimi giorni, i carabinieri avevano focalizzato particolare attenzione sull’uomo, di corporatura molto robusta ed imponente, che diversi commercianti e cittadini di Pero avevano segnalato quale persona molesta e che spesso accedeva negli esercizi pubblici infastidendo gli avventori e spaventando le persone a causa dei suoi atteggiamenti.

Ieri mattina è stata opportunamente fatta intervenire un’ambulanza del 118. Gli operatori, vedendo l’uomo in evidente stato di agitazione psicomotoria, lo hanno trasportato presso la Psichiatria dell’Ospedale di Garbagnate Milanese per opportuni accertamenti.

Una volta giunto presso il nosocomio, i Carabinieri della stazione di Garbagnate Milanese lo hanno trovato in possesso di 18 grammi di cocaina, già suddivisa in 28 dosi custodite in una busta di cellophane occultata nel giubbotto.

A quel punto, contestualmente i militari della Tenenza di Pero hanno subito svolto una perquisizione al domicilio del soggetto, trovando una vera e propria centrale di spaccio, in quanto complessivamente veniva rinvenuto ulteriore materiale illecito, ovvero ulteriori 162 grammi di cocaina, di cui 23 grammi già confezionati in dosi e 139 grammi contenuti in un barattolo in vetro, materiale vario per il confezionamento, un bilancino di precisione e 260 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività illecita.

Tutto il materiale è stato quindi sottoposto a sequestro, mentre l’uomo, al termine degli accertamenti sanitari, è stato tratto in arresto e condotto in carcere a San Vittore.



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Coronavirus, all’ospedale di Bollate si fa i tampone in auto ai dimessi da covid-19

E' attivo presso il Pot di Bollate il servizio drive-trough per effettuare tamponi ai pazienti, già dimessi, direttamente dalle auto. Si tratta di una sperimentazione...

Coronavirus, mascherine della Regione consegnate ai comuni, la distribuzione a Cogliate, Misinto...

Le mascherine protettive annunciate da Regione Lombardia (che ha reso obbligatorio coprirsi naso e bocca fuori da casa) sono state consegnate ieri nei comuni...

Coronavirus, nono morto a Caronno: aveva 84 anni

Purtroppo continua il triste record di morti da Coronavirus a Caronno Pertusella, focolaio della zona: è notizia di queste ore il nono decesso. Si...

Coronavirus: due morti a Gerenzano, un altro a Cislago. Contagi stabili a Saronno

Due morti e 13 contagi da coronavirus a Gerenzano. Lo rende noto il sindaco Ivano Campi comunicando i numeri ufficiali forniti da ATS Insubria....

Coronavirus: Bollate cambia la distribuzione delle mascherine gratis

Il Comune di Bollate cambia le modalità di consegna delle mascherine gratuite, operazione che scatterà dopodomani, mercoledì 8 aprile. Lo ha reso noto il...

Coronavirus, a Cislago pasti a domicilio per anziani e persone in quarantena

Novità importante per gli anziani e le persone in quarantena di Cislago: l’azienda Pellegrini, che ha l’appalto della ristorazione scolastica, si è messa a...

Coronavirus, il Cinema di Caronno dona 1000 euro per gli ospedali

“L’emergenza, che in questo periodo affligge la nostra penisola, ha creato in noi la necessità di dare un ulteriore contributo alla comunità che ci...
prima pagina notiziarioil notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !