Home EDITORIALI Le Gretine

Le Gretine

avventura ambiente gretine
Foto di Pexels da Pixabay

Io, come tanti altri, sono una persona con una certa sensibilità ambientale, che non getta la carta per strada e si impegna a fare seriamente la raccolta differenziata, ma non posso certo definirmi un ambientalista, perché uso l’auto (non elettrica) e mangio carne.

Voi mi direte che si può essere ambientalisti anche se si usa l’auto, ed è qui il problema. Anch’io lo credevo, ma sto imparando che non è così: tra i giovani europei sta crescendo una filosofia ambientalista che non ammette comodi compromessi.

Mia moglie ha invitato a maggio in Italia alcune sue amiche che vivono nel centro Europa: vengono per spiegare ai bambini di una scuola cos’è lo “zero waste”, ossia come si può vivere senza produrre rifiuti domestici.

Loro sono vere ambientaliste, qualcuno le definirebbe con ironia “le Gretine”, poiché vivono con la stessa filosofia della ragazzina svedese Greta Thunberg. Ma se su Greta c’è il legittimo dubbio che sia manipolata e usata, sulle “Gretine” di dubbi non ce ne sono, credeteci: sono ragazze con le palle che si sacrificano per dare a noi il buon esempio.

Per venire a Milano potrebbero prendere l’aereo: ci mette un’ora e mezza e costa meno. No, ci si muove in treno. Dodici ore di viaggio, pagando un po’ di più. Noi diciamo: “Ma l’aereo vola lo stesso, che voi ci siate sopra o no!”. No. Se non cominciamo a dare il buon esempio, il mondo non cambierà mai. Quando saranno in Italia, vogliono visitare qualche bellezza nostrana; noi vorremmo portarle ad ammirare il Monte Bianco.

“Ci si arriva col treno?”, ci chiedono.

“No – diciamo – però ci si può arrivare in auto o col pullman”.

“Allora no”.

“Ma così non potrete mai ammirarlo!” “Non moriamo se non vediamo il Monte Bianco, moriamo se distruggiamo il pianeta”.

Touchè!

 

Piero Uboldi 



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Bollate, spesa a turni con l’iniziale del cognome: Mattino 5 fuori dai supermercati

Mattino 5 arriva a Bollate per raccontare l'iniziativa della spesa in ordine alfabetico nella mattinata del turno che hanno iniziale dalla O alla R....

Coronavirus, omaggio di forze dell’ordine e sindaco a medici e sanitari dell’ospedale di Saronno...

Carabinieri, Guardia di Finanza, Vigili del fuoco e Polizia Locale di Saronno hanno voluto portare un messaggio di vicinanza e sostegno questa mattina agli...

Coronavirus, passeggiate con bambini: “In Lombardia vietate da ordinanza regionale”

"In Lombardia prevale la nostra ordinanza e quindi le passeggiate sono vietate". Lo dice il governatore Attilio Fontana a proposito della possibilità di fare...

Coronavirus: 11 morti e 26 positivi a Senago, 9 decessi e 33 contagi a...

Sono 11 le persone morte risultate positive al coronavirus a Senago. Lo rende noto la sindaca Magda Beretta in un aggiornamento sull'emergenza. Il totale...

Coronavirus: morto 80enne di Cislago, il cordoglio del sindaco

Nelle prime ore di mercoledì le autorità sanitarie hanno comunicato al sindaco Gianluigi Cartabia che un cittadino di Cislago, di 80 anni, ricoverato all’ospedale...
carabinieri posto blocco

Uboldo, trovato in giro, con droga, reagisce ai carabinieri: tripletta di un 25enne

Ieri pomeriggio, a Uboldo, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Saronno hanno denunciato un giovane 25enne  residente in paese, che...

Coronavirus, Carta Bianca a Monza: quadruplicati posti in terapia intensiva

Dai 69 ricoverati per Covid 19 dell’8 marzo ai 450 del 29 marzo: in tre settimane l’ospedale San Gerardo di Monza ha visto aumentare...
prima pagina notiziarioil notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !