Home BUONO A SAPERSI Serie A, quando recupera l’Inter? Tutte le date

Serie A, quando recupera l’Inter? Tutte le date

Serie A Mezza Serie A fermata dal Coronavirus. E le partite rinviate rischiano di essere molte di più, anche se la Lega Calcio avrebbe richiesto di disputarle a porte chiuse, per evitare ulteriori problemi di calendario. Anche perché le slot per ulteriori turni infrasettimanali di recupero non sono moltissime, specialmente per le squadre che disputano le coppe, come Juventus, Atalanta o Inter. La squadra nerazzurra, in particolare, rischia di giocare il match contro la Samp molto in là.

Serie A, Inter-Samp dipende dall’Europa League

Il match contro la Sampdoria dipenderà dal rendimento dell’Inter… in Europa League. La squadra di Conte, impegnata in una serratissima sfida Scudetto a 3 con Lazio e Juventus, era pronta ad affrontare la Samp con tutti i favori del pronostico, anche a leggere le quote delle partite di Serie A sul sito di William Hill, ad esempio: terz’ultima in classifica, la squadra di Ranieri sembrava la vittima sacrificale ideale per tornare alla vittoria.

Il precipitare della situazione e l’emergenza coronavirus hanno fatto saltare la partita di San Siro: il Ministro dello Sport Spadafora ha predisposto il rinvio dopo la scoperta di due focolai distinti di Coronavirus, in Lombardia appunto e in Veneto.

Inter-Sampdoria rinviata a data da destinarsi: sì, ma quale? I tifosi nerazzurri rischiano di non vederla comunque: potrebbe giocarsi a porte chiuse, ma tutto dipende dall’Europa. Se l’Inter dovesse arrivare in finale, potrebbe giocare contro i doriani solo il 20 maggio, a ridosso dell’ultima giornata di campionato (in programma il 24 maggio). Un’ipotesi remota, per eccesso, ma comunque da tenere in considerazione. Se invece, al contrario, dovesse uscire subito, contro il Ludogorets, allora la data prescelta potrebbe essere l’11 marzo.

Serie A, e le altre partite?

Le altre 3 partite rinviate potrebbero avere meno problemi. I 2 match Torino-Parma e Verona-Cagliari potrebbero essere calendarizzati a stretto giro, probabilmente a porte chiuse. Per quanto riguarda invece l’Atalanta, anche in questo caso dipenderà tutto dalla Champions: in caso di passaggio del turno, battuto il Valencia, potrebbe comunque giocare contro il Sassuolo già il 18 marzo, escludendo date più vicine per ragioni di sicurezza.

La Champions ha un calendario meno fitto, consentirebbe dunque alla Dea di trovare un maggior numero di slot per recuperare la partita rinviata. Per quanto riguarda la prossima giornata di campionato, difficilmente nelle regioni maggiormente colpite dal Coronavirus si tornerà alla normalità, anche in ambito calcistico: si dovrebbe propendere per giocare la maggior parte delle partite a porte chiuse, con tutti i problemi di rimborso conseguenti.
Anche perché la prossima partita, da calendario, per l’Inter di Conte ha tutto il sapore di una sfida di altissimo livello contro la Juventus: in palio potrebbe già esserci una buona fetta di Scudetto, o almeno una spinta importante per classifica e morale nella lotta per vincere il tricolore.



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Coronavirus, all’ospedale di Bollate si fa i tampone in auto ai dimessi da covid-19

E' attivo presso il Pot di Bollate il servizio drive-trough per effettuare tamponi ai pazienti, già dimessi, direttamente dalle auto. Si tratta di una sperimentazione...

Coronavirus, mascherine della Regione consegnate ai comuni, la distribuzione a Cogliate, Misinto...

Le mascherine protettive annunciate da Regione Lombardia (che ha reso obbligatorio coprirsi naso e bocca fuori da casa) sono state consegnate ieri nei comuni...

Coronavirus, nono morto a Caronno: aveva 84 anni

Purtroppo continua il triste record di morti da Coronavirus a Caronno Pertusella, focolaio della zona: è notizia di queste ore il nono decesso. Si...

Coronavirus: due morti a Gerenzano, un altro a Cislago. Contagi stabili a Saronno

Due morti e 13 contagi da coronavirus a Gerenzano. Lo rende noto il sindaco Ivano Campi comunicando i numeri ufficiali forniti da ATS Insubria....

Coronavirus: Bollate cambia la distribuzione delle mascherine gratis

Il Comune di Bollate cambia le modalità di consegna delle mascherine gratuite, operazione che scatterà dopodomani, mercoledì 8 aprile. Lo ha reso noto il...

Coronavirus, a Cislago pasti a domicilio per anziani e persone in quarantena

Novità importante per gli anziani e le persone in quarantena di Cislago: l’azienda Pellegrini, che ha l’appalto della ristorazione scolastica, si è messa a...

Coronavirus, il Cinema di Caronno dona 1000 euro per gli ospedali

“L’emergenza, che in questo periodo affligge la nostra penisola, ha creato in noi la necessità di dare un ulteriore contributo alla comunità che ci...
prima pagina notiziarioil notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !