HomeBUONO A SAPERSISerie A, quando recupera l’Inter? Tutte le date

Serie A, quando recupera l’Inter? Tutte le date

Serie A Mezza Serie A fermata dal Coronavirus. E le partite rinviate rischiano di essere molte di più, anche se la Lega Calcio avrebbe richiesto di disputarle a porte chiuse, per evitare ulteriori problemi di calendario. Anche perché le slot per ulteriori turni infrasettimanali di recupero non sono moltissime, specialmente per le squadre che disputano le coppe, come Juventus, Atalanta o Inter. La squadra nerazzurra, in particolare, rischia di giocare il match contro la Samp molto in là.

Serie A, Inter-Samp dipende dall’Europa League

Il match contro la Sampdoria dipenderà dal rendimento dell’Inter… in Europa League. La squadra di Conte, impegnata in una serratissima sfida Scudetto a 3 con Lazio e Juventus, era pronta ad affrontare la Samp con tutti i favori del pronostico, anche a leggere le quote delle partite di Serie A sul sito di William Hill, ad esempio: terz’ultima in classifica, la squadra di Ranieri sembrava la vittima sacrificale ideale per tornare alla vittoria.

Il precipitare della situazione e l’emergenza coronavirus hanno fatto saltare la partita di San Siro: il Ministro dello Sport Spadafora ha predisposto il rinvio dopo la scoperta di due focolai distinti di Coronavirus, in Lombardia appunto e in Veneto.

Inter-Sampdoria rinviata a data da destinarsi: sì, ma quale? I tifosi nerazzurri rischiano di non vederla comunque: potrebbe giocarsi a porte chiuse, ma tutto dipende dall’Europa. Se l’Inter dovesse arrivare in finale, potrebbe giocare contro i doriani solo il 20 maggio, a ridosso dell’ultima giornata di campionato (in programma il 24 maggio). Un’ipotesi remota, per eccesso, ma comunque da tenere in considerazione. Se invece, al contrario, dovesse uscire subito, contro il Ludogorets, allora la data prescelta potrebbe essere l’11 marzo.

Serie A, e le altre partite?

Le altre 3 partite rinviate potrebbero avere meno problemi. I 2 match Torino-Parma e Verona-Cagliari potrebbero essere calendarizzati a stretto giro, probabilmente a porte chiuse. Per quanto riguarda invece l’Atalanta, anche in questo caso dipenderà tutto dalla Champions: in caso di passaggio del turno, battuto il Valencia, potrebbe comunque giocare contro il Sassuolo già il 18 marzo, escludendo date più vicine per ragioni di sicurezza.

La Champions ha un calendario meno fitto, consentirebbe dunque alla Dea di trovare un maggior numero di slot per recuperare la partita rinviata. Per quanto riguarda la prossima giornata di campionato, difficilmente nelle regioni maggiormente colpite dal Coronavirus si tornerà alla normalità, anche in ambito calcistico: si dovrebbe propendere per giocare la maggior parte delle partite a porte chiuse, con tutti i problemi di rimborso conseguenti.
Anche perché la prossima partita, da calendario, per l’Inter di Conte ha tutto il sapore di una sfida di altissimo livello contro la Juventus: in palio potrebbe già esserci una buona fetta di Scudetto, o almeno una spinta importante per classifica e morale nella lotta per vincere il tricolore.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Grave incidente tra Ceriano e Rovello, tre feriti in un frontale | FOTO

È di pochi istanti fa l'incidente che si è verificato sulla Sp31, strada provinciale che da Ceriano Laghetto porta a Rovello Porro. Si...

Monza e Brianza, 380mila euro per migliorare sicurezza e impianti di videosorveglianza

"Migliorare la sicurezza sui territori, anche con con la realizzazione di nuovi impianti di videosorveglianza". È questo uno degli obiettivi fondamentali di Regione Lombardia...

Caronno: scoperta serra di marijuana in casa, 48enne ai domiciliari

Aveva allestito alcune stanze di casa come serre, con tanto di lampade solari, per la produzione di marijuana: è così finito in manette un...
Limbiate Istituto via pace

Limbiate, 26 insegnanti in isolamento nell’Istituto comprensivo di via Pace

A Limbiate ci sono 26 docenti in isolamento fiduciario nell'istituto comprensivo di via Pace. Sono 13 maestre della primaria di via Pace e 13...

Busto Arsizio, incidente sul lavoro: operaio 49enne muore schiacciato da un tornio

Nella mattinata di oggi, mercoledì 5 maggio, Christian Martinelli, operaio di 49 anni di Sesto Calende, è morto dopo essere rimasto schiacciato da un'enorme...
Bollatese Teva Nerviano lavoratori

La Teva di Nerviano chiuderà: molti lavoratori a rischio anche a Bollate e dintorni

Annunciata la chiusura della Teva di Nerviano: ci lavorano anche molti residenti del Bollatese. La Teva Italia di Nerviano chiuderà nel 2022, lasciando a casa...

Lombardia, approvata in consiglio regionale una mozione contro il coprifuoco

Nella giornata di oggi, martedì 4 maggio, il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato una mozione avanzata dal centrodestra circa l'abolizione del coprifuoco in...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !