HomeBRIANZAOltre 10 chili di eroina in raffineria, 3 arrestati: inchiesta partita da...

Oltre 10 chili di eroina in raffineria, 3 arrestati: inchiesta partita da Solaro

La  Polizia di Stato ha arrestato 3 cittadini albanesi, A. A. di 41 anni, A. L. di 22 anni e K. R. di 24 anni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e ha sequestrato 10 kg di eroina e circa un kg di cocaina, un’autovettura utilizzata per trasportare e consegnare lo stupefacente e 7.000 euro in contanti.

Gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Milano, tenevano d’occhio da tempo due soggetti di origini albanesi trafficanti di stupefacenti a Solaro.

 

Gli agenti, dopo ripetuti servizi ed arresti di piccoli spacciatori, hanno scoperto vari incontri effettuati da due cittadini albanesi con altri connazionali in zone isolate o nei pressi del casello autostradale Romano di Lombardia (BG). Inoltre, gli investigatori hanno individuato uno stabile di via Donatori degli Organi a Fontanelle (BG), in uso ai trafficanti.

Nella serata di giovedì scorso, all’ennesimo incontro sospetto con altri individui con cui vi era stato un passaggio sospetto di pacchi, i poliziotti sono entrati nell’abitazione, anche con l’ausilio della Polizia Locale che ha dato  un contributo importante per individuare l’immobile e hanno scoperto una vera e propria raffineria con due uomini intenti al confezionare di alcuni pacchetti di droga con l’utilizzo di una pressa collegata ad una pompa idraulica.

I due hanno tentato la fuga attraverso l’ingresso secondario ma sono stati immediatamente bloccati e un terzo uomo è stato rintracciato al piano superiore e bloccato.

I due uomini fermati al piano inferiore, che indossavano mascherine anti-inalazione, sono stati successivamente identificati per A. A. di 41 anni e A. L. di 22, mentre K. R. di 24 anni è l’uomo che si trovava al piano superiore .

Nell’appartamento, i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato diversi sacchetti in cellophane contenenti la sostanza di colore beige posizionati su un tavolo, una pressa utilizzata per impacchettare i panetti di stupefacente; parte della sostanza era già stata, altra era ancora presente nei sacchetti in cellophane in attesa di essere lavorata e “pressata”.

Gli agenti hanno proseguito la perquisizione domiciliare trovando cocaina ed eroina, contenute all’interno di un trolley, un’altra pressa, tre frullatori utilizzati per il mescolamento della sostanza pura con la sostanza da taglio e tre bilancini da precisione; al piano superiore, in una stanza da letto, è stata rinvenuta anche una cassaforte con 7mila euro in contanti suddivisi in banconote di vario taglio.

A seguito degli accertamenti effettuati successivamente presso gli uffici del Commissariato di Treviglio (BG), sono stati infine sequestrati: 10 kg di eroina, circa un Kg di cocaina e 5 kg di sostanza da taglio, 2 presse con relativi accessori tra cui una pompa idraulica, 3 frullatori, 3 bilancini di precisione, un’autovettura Volvo V70 utilizzata per trasportare e consegnare lo stupefacente e 7.000 euro.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

yoga caronno

Caronno, yoga day nel segno del verde: piantati alberi da frutto donati al comune...

“Namastè”. Con il tradizionale saluto si è celebrato oggi, solstizio d’estate, l’International yoga day: istituita nel 2014 dall’Assemblea delle Nazioni Unite, la giornata rende...
senago incidente

Senago, auto finisce contro il muro di una casa: grave 21enne alla guida |FOTO

    Terribile incidente  nel centro di Senago, una macchina è finita contro la recinzione di una casa. Il ragazzo di 21 anni alla guida, ha...

Codice errato, impossibile pagare la Tari: disagi e proteste a Origgio

Disagi sui pagamenti della rata unica della Tari: per un errore del software di Saronno Servizi, le bollette sono pervenute alle famiglie – a...

Cesano Maderno, investe una donna e fugge: denunciata 20enne positiva all’alcoltest

Nella serata di ieri, domenica 20 giugno, una donna, mentre stava attraversando la strada sulle strisce pedonali, è stata investita a da un pirata...
paderno rapine supermercati

Paderno Dugnano, 5 rapine in 3 mesi nei supermercati, 41enne arrestato

I Carabinieri della Tenenza di Paderno Dugnano hanno  eseguito un'ordinanza di arresto con custodia in carcere nei confronti di un pluripregiudicato 41enne residente a...

Disabili e pandemia. Gerenzano: “Mia figlia promossa e… abbandonata”

“Avrei preferito che mia figlia fosse bocciata piuttosto che farle concludere le superiori senza che abbiamo le idee chiare sul suo futuro, su quale...

Omicidio Arese, dopo avere ucciso la moglie, ha provato ad ammazzare anche il figlio

“Ho ucciso tua madre, ora tocca a te”. Sono le parole che avrebbe pronunciato Jaime Moises Rodriguez Diaz, il 41enne messicano che sabato mattina...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !