Home SERIE TV "Hunters", ebrei a caccia di nazisti a New York

“Hunters”, ebrei a caccia di nazisti a New York

A caccia di nazisti. Amazon Prime Video ha lanciato sulla sua piattaforma, rilasciando il 21 febbraio tutti e dieci gli episodi, HUNTERS, una serie distopica ma fino a un certo punto: nella New York del 1977 (per altro magnificamente ricostruita) , un ebreo sopravvissuto ma desideroso di vendetta,  Meyer Offerman, mette insieme una task-force per uccidere i nazisti che si sono nascosti in America, dove vivono sotto false identità nell’intento di creare il Quarto Reich. Gli ingredienti per una serie avvincente ci sono tutti: un nuovo piano genocida e impedire che il nazismo possa essere riesumato nella terra della Statua della Libertà, quell’America che lo aveva estirpato. Così assistiamo a rapimenti, omicidi e atti terroristici, fra i quali si ritagliano un loro spazio coinvolgenti flashback dei protagonisti – i buoni e i cattivi – quando si trovavano nel campo di concentramento di Auschwitz.

Addirittura gli autori hanno voluto inserire in ciascun episodio alcuni spezzoni satirici, completamente slegati dalla trama, di denuncia del sistema politico americano, che aveva aiutato le menti più brillanti del nazismo a fuggire negli States per impiegarli nei grandi progetti mondiali, come la conquista della luna (questo sì che è vero). Altrimenti se li sarebbe accaparrati la Russia. Sconvolgente la rivelazione finale, inimmaginabile, degna di un giallo e del tutto imprevedibile in una storia drammatica e thriller (solo questo vale tutta la serie).

Leggi tutte le nostre  recensioni delle serie Tv 

Splende il cast: a cominciare da Al Pacino, che con HUNTERS approda finalmente nel mondo della serialità di qualità, come molti suoi colleghi. Davvero superbo in questo ruolo, che gli è stato cucito addosso: un ebreo che ne ha passate tante, il cui obiettivo è soprattutto trovare Il Lupo, com’era soprannominato il medico di Auschwitz che lo aveva torturato sadicamente rovinando il suo rapporto con una ragazza del campo. Ma il vero protagonista è il nipote di quest’ultima, Jonah, un ragazzo di 20 anni che fa sua la causa dei suoi avi ebrei ed entra nella task-force. In questo ruolo il giovane Logan Lerman si dimostra un promettente attore, perfettamente nella parte, credibile in ogni scena: sia che combatta sia che pianga per la morte di una persona amata, ma anche quando entra in crisi perché non sa se sia giusto uccidere per vendetta. C’è poi Lena Olin nei panni della nazista che ha orchestrato il piano d’instaurare la dittatura in America: attrice brava, con alle spalle serie del calibro di ALIAS e parecchi film, ma che qui sembra uguale alla Irina del recente RIVIERA, risultando poco convincente. Stonati i richiami a un cinema di tarantiniana memoria, con scene un po’ splatter che sembrano solo fargli il verso, di cui francamente si poteva fare a meno.

HUNTERS è un ottimo prodotto, godibile e ben congegnato, dove non mancano i colpi di scena, azione e momenti riflessivi sul pericolo che ancora oggi si corre per colpa di chi vorrebbe tornare al passato. Attendiamo la seconda stagione, già confermata.

Foto: MamE.it / Mondofox.it

 

 



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

A Origgio e Uboldo arrivano i droni: li userà la polizia locale

In dotazione della polizia locale consorziata di Uboldo e Origgio stanno per arrivare due droni: serviranno per sorvegliare il territorio dall’alto in particolari circostanze,...

Limbiate, anziana finisce nel canale con il cane: liberata e poi sanzionata

Un’anziana donna di Limbiate ed il suo cane sono stati liberati dall’intervento dei Vigili del fuoco e della Polizia locale, dopo che erano rimasti...
Coda Esselunga

Coronavirus, code all’Esselunga di Garbagnate: “Sindaco, anche noi ingressi per cognome”

Lunghe code anche questa mattina all'ingresso dell'Esselunga di Garbagnate. La situazione è peggiorata anche dal fatto che Esselunga ha istituito ormai da una settimana, di...

Incendio a Novate Milanese nella notte, in fiamme una cantina

Incendio nella notte a Novate Milanese. Attorno alle 3 sono divampate le fiamme in una palazzina di via De Amicis. Ad allertare i Vigili...

Paderno, la missione di Rino: “Preparo e porto pizze e pasti gratis negli ospedali...

“Per noi rimanere chiusi è un danno, ma anziché stare a casa a piangerci addosso vogliamo dare la nostra mano a chi ci aiuta”....

Lentate, incidente con la motosega: rischia di perdere una mano

Un uomo di 65 anni rischia l’amputazione di una mano in seguito ad una grave ferita con la motosega che si è procurato questo...
carabinieri

Limbiate, per evitare controlli spacciava droga solo in casa: scoperto e arrestato

Uno  spacciatore di droga di 21 anni, di Limbiate, aveva imposto ai suoi clienti di andarsi a prendere la dose a casa sua, perchè...
prima pagina notiziarioil notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !