HomeEDITORIALISe non ci svegliamo, sarà un disastro

Se non ci svegliamo, sarà un disastro

coronavirus
Designed by Freepik

L’emergenza che stiamo vivendo in questi giorni ha messo a nudo un grave difetto della nostra società: la fragilità. Il nostro benessere è costruito su una fragile base di cristallo, basta un sussulto per far vacillare il lavoro (e dunque la tranquillità) di milioni di persone.

Ci ho sempre pensato a questa fragilità: basta un lungo black-out, una nube radioattiva o un’arma batteriologica e tutto rischia di cadere a pezzi. Invece l’attacco è arrivato da un virus, un’emergenza gestita male, non c’è dubbio.

Anzichè tranquillizzarci dicendo “Non preoccupatevi, dobbiamo solo rallentare al massimo il diffondersi del virus, così da poter curare tutti al meglio”, si sono viste informazioni confuse, ritardi, ordinanze emesse, poi cambiate e poi rimesse, con i social che hanno diffuso una marea di fake news senza il minimo controllo, generando panico. Bisognava chiudere i social, non le scuole, sia chiaro.

I danni adesso sono immensi, sappiatelo. L’Italia è un Paese che vive di immagine e la nostra immagine oggi è distrutta. Nel turismo lavorano quattro milioni e mezzo di persone, Milano è la città con maggior afflusso di turisti d’Italia: che cosa ne sarà di quei 4,5 milioni di lavoratori questa primavera e quest’estate? Urge dare un’immagine di normalità, occorre mettere da parte al più presto l’isteria collettiva.

Sì, ci sono casi di coronavirus, va bene, ma se tutti rispettiamo le direttive ministeriali, rimarranno pochi casi e potremo risollevarci.

Se invece non ci svegliamo, se non torniamo a una vita normale pur rispettando le direttive, sarà un disastro.

 

Piero Uboldi 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Anche Gerenzano ha il suo Valentino: campione di minimoto premiato dal sindaco

Anche Gerenzano ha il suo Valentino Rossi: è la giovane promessa Valentino Sponga, 13 anni, pilota di moto che con passione e determinazione sta...
Garbagnate PD Macrì

Garbagnate, il Pd si porta avanti, presentato il candidato sindaco per il 2022

Il Partito democratico di Garbagnate ha presentato oggi il candidato sindaco per le elezioni comunali che si svolgeranno nella primavera del 2022. L’assemblea degli iscritti...

Petizione popolare a Caronno: “Vogliamo un parco e un’area cani”

Al via la raccolta firme per trasformare in parco giochi e area cani il boschetto tra via Nino Bixio e via Bainsizza a Caronno...

Bollate, volontari al lavoro nel weekend per togliere le scritte dai muri

Un fine settimana impegnativo quello dei volontari guidati da Alessandro Parisi, coordinatore della Velostazione di Bollate, che si sono dedicati alla pulizia dei muri...

Saronno, Caronno, Origgio, Uboldo, Gerenzano, Cislago: in 800 col reddito di cittadinanza ma senza...

Nella zona del Saronnese sono 798 i percettori del reddito di cittadinanza, dei quali lavora solo qualche decina. Tutta colpa di una legge troppo...
rovello porro

Quattro camion rubati a Seveso per bloccare le strade di Rovello e assaltare il...

Una banda di malviventi ha rubato quattro camion per la raccolta rifiuti di Gelsia Ambiente stanotte a Seveso per mettere a segno l’assalto al...
Solaro Monegato

Monegato, da Solaro, primo italiano a completare l’ultramaratona Sparta-Atene di 246 km

Piergiuseppe Monegato, di Solaro, è uno dei finishers della più importante ultramaratona del mondo, la Sparta-Atene, sulla distanza di 246 km. Precisamente, Monegato, è...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !