HomeNORD MILANOCoronavirus e Partite Iva: solo annuncio del rinvio della scadenza di lunedì,...

Coronavirus e Partite Iva: solo annuncio del rinvio della scadenza di lunedì, molti hanno pagato ieri

Al momento c’è solo una nota dell’ufficio stampa del Ministero dell’Economia e delle Finanze ad annunciare lo slittamento dei termini di pagamento fissati al 16 marzo, che riguardano alcune centinaia di migliaia di imprese e partite Iva.

“I termini dei versamenti previsti al 16 marzo saranno differiti con norma nel decreto legge di prossima adozione da parte del Consiglio dei Ministri relativo alle misure per il contenimento degli effetti dell’epidemia da Covid 19.
Il decreto conterrà anche ulteriori sospensioni dei termini e misure fiscali a sostegno di imprese, professionisti e partite Iva colpite dagli effetti dell’emergenza sanitaria”.

Questa la nota diffusa nel tardo pomeriggio di ieri, pubblicando oltre la data, anche l’ora: 18.40. Un orario non certo scelto a caso, ieri era venerdì e molti avevano già provveduto a versare tutto o in parte il dovuto per non rischiare di pagare sanzioni.

Il decreto dovrebbe essere pubblicato tra oggi e domani. La scadenza dei pagamenti è fissata nella giornata di lunedì.
Ecco la riflessione pubblicata sul numero di ieri del notiziario, scritta dal nostro direttore, Piero Uboldi.

Siamo nel pieno dell’emergenza Coronavirus, la Lombardia è in ginocchio, il governo ci dice di non uscire di casa, i negozi sono vuoti, i ristoranti chiusi, le strade deserte, l’economia locale si è in gran parte fermata.
E lo Stato come aiuta i cittadini lombardi? Facendo pagare alle aziende la scadenza Iva delù 16 marzo, la bollatura dei libri, gli oneri contributivi, le ritenute d’acconto…

Sì, perchè, malgrado tutte le promesse, a oggi, giovedì 12 marzo, ancora nessun rinvio della scadenza di lunedì è stato deciso. Lo decideranno domani (venerdì), ma non si sa ancora se rinvieranno tutte le scadenze o solo alcune. Ma perchè una decisione così importante viene presa solo all’ultimo minuto? Gli F24 che scadono lunedì vanno pagati venerdì (oggi per chi legge) per essere sicuri che vadano in pagamento. E oggi decidono se dobbiamo pagare o no? A che ora lo decideranno? Quando banche e commercialisti saranno già chiusi?

Sì, perchè tra l’altro gli uffici dei commercialisti devono pagare l’F24 degli oneri contributivi, essendoci una compensazione. Come si fa? Cosa paghiamo? Lasciatecelo dire:
ma Conte e chi ci governa hanno mai lavorato da imprenditori o da partite Iva?
Sanno cosa vuol dire? Come possono non dare risposte fino all’ultimo?


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Caronno montagna escursionista

Allarme per cInque giovani dispersi in alta quota in Val d’Aosta, 4 sono di...

E' allarme per le sorti di 5 giovani, 4 di Milano e un francese che da questo pomeriggio non danno più notizie, dopo essere...
Covid Lombardia Milano

Coprifuoco, matrimoni, palestre e piscine: domani si decide cosa cambia dal 24 maggio

Domani, lunedì 17 maggio, si riunisce la “cabina di regia” che fisserà i contenuti del nuovo decreto con le misure per il contenimento della...
solaro incendio

Solaro, allarme incendio in pieno centro ma… era solo una pentola

Allarme questa sera in centro a Solaro per un principio d’incendio in un appartamento. Il fumo proveniente da una cucina ha allarmato un vicino...

Cormano, brutto scontro fra autobus e auto: grave in ospedale una 79enne | FOTO

    Brutto incidente oggi, sabato 15 maggio, a Cormano, fra un'automobile e un autobus di linea di ATM. Il bus, che stava transitando in via...
centro commerciale arese

Lombardia zona gialla sabato 15 e domenica 16 maggio: spostamenti fuori comune, centri commerciali...

Nella giornata di ieri, venerdì 14 maggio, il Ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato l'ordinanza che conferma per la Lombardia la permanenza in...

Arcieri di Turate agli animalisti: “Non toglieremo le sagome degli animali”

La Compagnia Arcieri dell’Airone di Turate, per il momento, non rimuoverà al Parco dei Veterani le sagome a forma di animali che avevano suscitato...

Lombardia, da giovedì 20 maggio i cittadini tra i 40 e 49 anni possono...

Regione Lombardia ha fissato le date per le prenotazioni al vaccino anti-covid per tutte le fasce d'età rimanenti: i cittadini di età compresa tra...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !