Home NORD MILANO Coronavirus e Partite Iva: solo annuncio del rinvio della scadenza di lunedì,...

Coronavirus e Partite Iva: solo annuncio del rinvio della scadenza di lunedì, molti hanno pagato ieri

Al momento c’è solo una nota dell’ufficio stampa del Ministero dell’Economia e delle Finanze ad annunciare lo slittamento dei termini di pagamento fissati al 16 marzo, che riguardano alcune centinaia di migliaia di imprese e partite Iva.

“I termini dei versamenti previsti al 16 marzo saranno differiti con norma nel decreto legge di prossima adozione da parte del Consiglio dei Ministri relativo alle misure per il contenimento degli effetti dell’epidemia da Covid 19.
Il decreto conterrà anche ulteriori sospensioni dei termini e misure fiscali a sostegno di imprese, professionisti e partite Iva colpite dagli effetti dell’emergenza sanitaria”.

Questa la nota diffusa nel tardo pomeriggio di ieri, pubblicando oltre la data, anche l’ora: 18.40. Un orario non certo scelto a caso, ieri era venerdì e molti avevano già provveduto a versare tutto o in parte il dovuto per non rischiare di pagare sanzioni.

Il decreto dovrebbe essere pubblicato tra oggi e domani. La scadenza dei pagamenti è fissata nella giornata di lunedì.
Ecco la riflessione pubblicata sul numero di ieri del notiziario, scritta dal nostro direttore, Piero Uboldi.

Siamo nel pieno dell’emergenza Coronavirus, la Lombardia è in ginocchio, il governo ci dice di non uscire di casa, i negozi sono vuoti, i ristoranti chiusi, le strade deserte, l’economia locale si è in gran parte fermata.
E lo Stato come aiuta i cittadini lombardi? Facendo pagare alle aziende la scadenza Iva delù 16 marzo, la bollatura dei libri, gli oneri contributivi, le ritenute d’acconto…

Sì, perchè, malgrado tutte le promesse, a oggi, giovedì 12 marzo, ancora nessun rinvio della scadenza di lunedì è stato deciso. Lo decideranno domani (venerdì), ma non si sa ancora se rinvieranno tutte le scadenze o solo alcune. Ma perchè una decisione così importante viene presa solo all’ultimo minuto? Gli F24 che scadono lunedì vanno pagati venerdì (oggi per chi legge) per essere sicuri che vadano in pagamento. E oggi decidono se dobbiamo pagare o no? A che ora lo decideranno? Quando banche e commercialisti saranno già chiusi?

Sì, perchè tra l’altro gli uffici dei commercialisti devono pagare l’F24 degli oneri contributivi, essendoci una compensazione. Come si fa? Cosa paghiamo? Lasciatecelo dire:
ma Conte e chi ci governa hanno mai lavorato da imprenditori o da partite Iva?
Sanno cosa vuol dire? Come possono non dare risposte fino all’ultimo?


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

covid grafico

Peggiorano i contagi nella zona: a Limbiate e Senago più nuovi casi che a...

La situazione dell’epidemia da Sars-Cov2 nella nostra zona sta peggiorando e in questo preciso momento il comune con il maggior numero di casi non...
rally incendio

Rally dei laghi: auto esce di strada, prende fuoco e incendia il bosco...

Una delle auto in gara per il Rally dei Laghi, che si disputa oggi sopra Varese, è uscita di strada verso ed ha preso...

Saronno, nell’ex Isotta Fraschini un pezzo dell’Accademia di Brera

L'Accademia di Brera vuole allargarsi, occupare nuovi spazi per accogliere studenti da tutto il mondo e l'area dell'ex Isotta Fraschini di Saronno è stata...

Paderno, sassi contro il treno: macchinista ferito. Milano-Asso bloccata

Treni bloccati sulla Milano-Seveso dopo una sassaiola contro un convoglio nella stazione di Paderno Dugnano. È successo poco dopo le 12, sull’S4 737 partito...

Luca Attanasio, l’addio di Limbiate al “suo” ambasciatore I VIDEO

"Ai miei amici, alle loro belle famiglie, ai piccoli e ai grandi" Risuonano le ultime parole di Luca Attanasio in un messaggio vocale inviato agli...

Auto si schianta contro un palo a Origgio, ragazzo salvo per miracolo

Si è salvato miracolosamente il giovane alla guida di un'auto che questo pomeriggio (27 febbraio) si è schiantato contro un palo della luce a...

Barlassina, Audi fuori controllo sfonda una recinzione | FOTO

Un uomo, questa mattina a Barlassina, ha perso il controllo dell’auto e ha demolito una recinzione infilandosi sotto le inferriate. L’incidente stradale si è...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !