Home NORD MILANO Coronavirus e Partite Iva: solo annuncio del rinvio della scadenza di lunedì,...

Coronavirus e Partite Iva: solo annuncio del rinvio della scadenza di lunedì, molti hanno pagato ieri

Al momento c’è solo una nota dell’ufficio stampa del Ministero dell’Economia e delle Finanze ad annunciare lo slittamento dei termini di pagamento fissati al 16 marzo, che riguardano alcune centinaia di migliaia di imprese e partite Iva.

“I termini dei versamenti previsti al 16 marzo saranno differiti con norma nel decreto legge di prossima adozione da parte del Consiglio dei Ministri relativo alle misure per il contenimento degli effetti dell’epidemia da Covid 19.
Il decreto conterrà anche ulteriori sospensioni dei termini e misure fiscali a sostegno di imprese, professionisti e partite Iva colpite dagli effetti dell’emergenza sanitaria”.

Questa la nota diffusa nel tardo pomeriggio di ieri, pubblicando oltre la data, anche l’ora: 18.40. Un orario non certo scelto a caso, ieri era venerdì e molti avevano già provveduto a versare tutto o in parte il dovuto per non rischiare di pagare sanzioni.

Il decreto dovrebbe essere pubblicato tra oggi e domani. La scadenza dei pagamenti è fissata nella giornata di lunedì.
Ecco la riflessione pubblicata sul numero di ieri del notiziario, scritta dal nostro direttore, Piero Uboldi.

Siamo nel pieno dell’emergenza Coronavirus, la Lombardia è in ginocchio, il governo ci dice di non uscire di casa, i negozi sono vuoti, i ristoranti chiusi, le strade deserte, l’economia locale si è in gran parte fermata.
E lo Stato come aiuta i cittadini lombardi? Facendo pagare alle aziende la scadenza Iva delù 16 marzo, la bollatura dei libri, gli oneri contributivi, le ritenute d’acconto…

Sì, perchè, malgrado tutte le promesse, a oggi, giovedì 12 marzo, ancora nessun rinvio della scadenza di lunedì è stato deciso. Lo decideranno domani (venerdì), ma non si sa ancora se rinvieranno tutte le scadenze o solo alcune. Ma perchè una decisione così importante viene presa solo all’ultimo minuto? Gli F24 che scadono lunedì vanno pagati venerdì (oggi per chi legge) per essere sicuri che vadano in pagamento. E oggi decidono se dobbiamo pagare o no? A che ora lo decideranno? Quando banche e commercialisti saranno già chiusi?

Sì, perchè tra l’altro gli uffici dei commercialisti devono pagare l’F24 degli oneri contributivi, essendoci una compensazione. Come si fa? Cosa paghiamo? Lasciatecelo dire:
ma Conte e chi ci governa hanno mai lavorato da imprenditori o da partite Iva?
Sanno cosa vuol dire? Come possono non dare risposte fino all’ultimo?



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Cogliate elicottero

Cogliate, operaio precipita nel cantiere, soccorso con l’elicottero

Un operaio di 71 anni è precipitato all’interno di un cantiere edile questo pomeriggio a Cogliate ed è stato trasferito in elicottero all’ospedale San...
Polizia Cinisello

Milano, spaccia cocaina a 83 anni, arrestato dalla Polizia

Polizia di Stato ha arrestato a Milano uno spacciatore di droga di 83 anni. Le indagini della Squadra Mobile hanno individuato in un appartamento di...

Uboldo e Origgio: vanno all’asta cento biciclette di spacciatori e tossici

Vanno all’asta oltre cento biciclette di spacciatori e tossicodipendenti: abbandonate negli ultimi anni durante i blitz anti-droga nei boschi di Uboldo e Origgio, si...
carabinieri blocco

Ubriaco nei bar di Cormano aggredisce i carabinieri e viene arrestato

I carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni hanno arrestato l’altra sera a Cormano un 21enne ubriaco che si è scagliato contro la pattuglia...
frecce tricolori milanovideo

Frecce Tricolori su Milano e Codogno, un abbraccio in tempo di Covid 19...

https://www.facebook.com/ilegnanesi/videos/3314161305280853/     La pattuglia acrobatica delle Frecce Tricolori è passata questa mattina in formazione sul cielo di Milano, facendo tappa anche a Codogno, comune simbolo per...

Caronno: ladri in garage e cantine, rubate anche le scarpe

  Ladri in piazza Vittorio Veneto a Caronno Pertusella. I furti sono avvenuti all’interno del condominio “La Pertusella”, dove ignoti hanno colpito durante la notte,...
cogliate reddito cittadinanza

Cogliate: “Chi prende il reddito di cittadinanza ci aiuti a riaprire i parchi”

Il sindaco di Cogliate Andrea Basilico ha scritto una lettera personale a tutti i residenti del paese che ricevono il Reddito di cittadinanza per...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !