Home BOLLATESE Coronavirus: 7 contagi e un morto a Cesate, altri 7 ad Arese

Coronavirus: 7 contagi e un morto a Cesate, altri 7 ad Arese

AGGIORNAMENTI ore 18,30

A Solaro 3 contagiati e 1 morto

Lombardia, ci sono 252 morti in un giorno 

Salgono a 7 le persone contagiate ad Arese e altrettante a Cesate, qui c’è il primo morto. Il A fare il punto sulla situazione dei contagi sono Ats e il sindaco Roberto Vumbaca.

“A seguito di notifica pervenuta dalla Prefettura di Milano, comunica che sono attualmente 7 i casi registrati di Cesatesi positivi al Coronavirus. In uno di questi casi, le complicazioni provocate dal virus in paziente anziano hanno portato al decesso”, dice Vumbaca. “Senza allarmismi, invito nuovamente la cittadinanza a rispettare puntualmente le misure restrittive adottate per contenere il contagio. Un breve tempo di sacrificio può salvare la nostra vita e quella delle persone a cui teniamo”.

Anche ad Arese il numero dei contagi aumenta. “Il numero cresce ed è destinato a crescere ancora”, dice il sindaco Michela Palestra che mostra i tanti disegni arrivati dai bambini. Tanti colori per dire che andrà tutto bene. “Sono tantissimi i disegni arrivati. Vedere e sentire la forza di questi pensieri e colori di solidarietà aiuta a fronteggiare queste lunghe giornate. Nutriamoci di questi segni di speranza e fiducia, ma… stiamo a casa!”.

Sono 1.551 i casi positivi da coronavirus in provincia di Milano al 14 marzo. Più in generale in Lombardia sono 11.685 i positivi (clicca qui per il bilancio completo). E’ di queste ore la polemica tra Regione Lombardia e il governo per aver ricevuto 250mila mascherine inutilizzabili e che non rispettano le normative (leggi qui la notizia).



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

A Origgio e Uboldo arrivano i droni: li userà la polizia locale

In dotazione della polizia locale consorziata di Uboldo e Origgio stanno per arrivare due droni: serviranno per sorvegliare il territorio dall’alto in particolari circostanze,...

Limbiate, anziana finisce nel canale con il cane: liberata e poi sanzionata

Un’anziana donna di Limbiate ed il suo cane sono stati liberati dall’intervento dei Vigili del fuoco e della Polizia locale, dopo che erano rimasti...
Coda Esselunga

Coronavirus, code all’Esselunga di Garbagnate: “Sindaco, anche noi ingressi per cognome”

Lunghe code anche questa mattina all'ingresso dell'Esselunga di Garbagnate. La situazione è peggiorata anche dal fatto che Esselunga ha istituito ormai da una settimana, di...

Incendio a Novate Milanese nella notte, in fiamme una cantina

Incendio nella notte a Novate Milanese. Attorno alle 3 sono divampate le fiamme in una palazzina di via De Amicis. Ad allertare i Vigili...

Paderno, la missione di Rino: “Preparo e porto pizze e pasti gratis negli ospedali...

“Per noi rimanere chiusi è un danno, ma anziché stare a casa a piangerci addosso vogliamo dare la nostra mano a chi ci aiuta”....

Lentate, incidente con la motosega: rischia di perdere una mano

Un uomo di 65 anni rischia l’amputazione di una mano in seguito ad una grave ferita con la motosega che si è procurato questo...
carabinieri

Limbiate, per evitare controlli spacciava droga solo in casa: scoperto e arrestato

Uno  spacciatore di droga di 21 anni, di Limbiate, aveva imposto ai suoi clienti di andarsi a prendere la dose a casa sua, perchè...
prima pagina notiziarioil notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !