Home Prima Pagina Coronavirus, la fake news su WhatsApp: "All'ospedale di Saronno solo casi Covid...

Coronavirus, la fake news su WhatsApp: “All’ospedale di Saronno solo casi Covid 19”

Il messaggio WhatsApp che sta circolando da sabato riguardante l’ospedale di Saronno trasformato in un ospedale solo Covid 19 è una bufala. Lo certifica bufale.net, che è il sito italiano specializzato nella verifica di informazioni fatte circolare attraverso “catene”.
Il problema di fondo di questo e di altri messaggi del genere è che non viene dichiarato l’autore e la sua qualifica, mentre medici e infermieri che pubblicano informazioni sui social sono tenuti, sotto pena di illecito deontologico, a fornire i loro estremi ed attenersi ad informazioni reali e non allarmistiche ritenendosi personalmente responsabili.

“Buongiorno ragazzi, vi inoltro informazioni che ho preso direttamente dalla medicina interna qui a Saronno, stamattina erano in riunione” -inizia così l’audio con voce di donna che sta circolando in queste ultime ore. “Francamente vi dirò che sono uscita con un sacco di angoscia. Perché i colleghi sembravano dei fantasmi. Angosciati preoccupatissimi”.

Il direttore generale dell’Asst Valle Olona Eugenio Porfido è intervenuto smentendo le voci sulla chiusura del presidio di Saronno. “Non esistono ospedali covid positivo o negativo. Si usano tutte le risorse che abbiamo a disposizione per fronteggiare la situazione, cercando di gestirle al meglio”.

Nella realtà non ci sarà nessuna modifica nell’offerta sanitaria, come conferma il direttore Porfido. È certo, però che si agisce in modo costante per riorganizzare la macchina ospedaliera in modo da dare risposte adeguate alle esigenze di cura in questo momento di emergenza.

Nei prossimi giorni, il notiziario cercherà di approfondire ulteriormente la questione con verifiche da fonti mediche accreditate.

Questa invece è la conclusione riportata dal sito Bufale.net che ci sentiamo di condividere.

“In emergenza ogni audio/testo/video relativo a COVID19 che vi perviene mediante WhatsApp, o su qualsiasi altro social che non derivi direttamente da fonte ministeriale o similmente accreditata va buttata senza se e senza ma. Chi condivide è complice”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

mascherine scuola

Studenti contro la scuole chiuse, il Tar del Lazio riconosce le carenze del Dpcm

La prima sezione del Tar Lazio si è pronunciata oggi sulla richiesta di sospensiva dell'ultimo Dpcm, dando  una grande soddisfazione a un gruppo di...
Annasio coda

Limbiate. in tantissimi per il saluto all’ambasciatore, la moglie: “tradito da qualcuno vicino” |...

  Questa mattina, fin dall'apertura della camera ardente nel  Municipio di Limbiate, alle 10, si è formata una lunga coda di  persone per rendere omaggio...
Rapine Saronno Lodi

Arrestata la banda di rapinatori che seminava il terrore sulla linea Saronno-Lodi | VIDEO

Questa mattina sono stati arrestati 6 giovani tra i 20 e 26 anni accusati di essere i componenti della banda di rapinatori che ha...

Salvati da un canile lager: a Uboldo arrivati 30 cani maltrattati

Una trentina di cani salvati da un canile lager della Campania sono arrivati a Uboldo: sono stati inseriti nel rifugio “Una luce fuori dal...
incendio

Incendio in azienda di lavorazione metalli, maxi intervento dei Vigili del fuoco | VIDEO

Sono proseguite per tutta la notte le operazioni di spegnimento dell'incendio che si è sviluppato ieri sera alle  21  in  una fabbrica per la...
Covid Lombardia Milano

Covid, Lombardia a rischio zona arancione, tutti gli indicatori sono in aumento

La Lombardia rischia seriamente di tornare in zona arancione. La decisione verrà presa solo nel pomeriggio, ma gli indicatori che sono al vaglio della...
prima pagina notiziario

Limbiate, addio al nostro ambasciatore; Bollate resta rossa, contagi in aumento | ANTEPRIMA

La notizia di apertura di questo numero de Il Notiziario è  dedicata alla tragica morte in un agguato dell’ambasciatore italiano in Congo, Luca Attanasio,...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !