Home BOLLATESE Coronavirus, dopo ordinanza e decreto, piste ciclabili deserte nel Parco delle Groane

Coronavirus, dopo ordinanza e decreto, piste ciclabili deserte nel Parco delle Groane

pista ciclabile parco groanePiste ciclabili deserte nel Parco delle Groane  in questo fine settimana, dopo il giro di vite imposto per il contenimento del contagio da coronavirus. 

Prima il decreto del ministro della salute, quindi l’ordinanza del presidente della Regione Lombardia,   è scattato il divieto di accesso ai parchi e anche il Parco delle Groane si organizza rilanciando l’appello sul proprio sito e sulla relativa pagina Facebook
“Negli ultimi giorni ci sono state segnalate lungo le piste ciclo-pedonali tante persone a passeggio o a fare jogging. Anche all’aria aperta e in mezzo alla natura è possibile contagiarsi l’un con l’altro, soprattutto se si creano assembramenti di due o più persone. Oltre ai provvedimenti in atto, decreti ministeriali e ordinanze, che regolano – come ben conoscete – la situazione, anche da parte nostra invitiamo caldamente la cittadinanza in questa fase di pesante emergenza sanitaria a non uscire di casa. Fatelo per voi, fatelo per gli altri, fatelo per tutti. Poi ci sarà il tempo per godere del nostro bellissimo Parco”.

I controlli sul rispetto dei decreti all’interno del Parco delle Groane spettano alle Polizie locali dei singoli comuni e alle Forze dell’ordine.

I volontari sono operativi in sede solo per le emergenze antincendio. “Nei giorni scorsi, prima dell’entrata in vigore del nuovo decreto, i nostri operatori del comando hanno incontrato più volte ciclisti o runners in gruppo all’interno del Parco e li hanno invitati a distanziarsi nel rispetto delle misure di sicurezza” -spiega Mario Girelli, direttore generale del Parco delle Groane. L’ente, in questo periodo ha ridotto i servizi chiudendo gli uffici. 

Intanto, comuni che fanno parte del Parco delle Groane, come Bollate hanno emesso ordinanze specifiche che vietano l’accesso ai sentieri e alle piste ciclabili del Parco delle Groane per l’attività all’aperto.

A Cogliate, il sindaco Andrea Basilico ha emesso un’ordinanza in cui fissa a 200 metri dalla propria abitazione il limite massimo di spostamento anche per i bisogni dei cani. 



EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

carrefour cesate lucarelli

Cesate, Selvaggia Lucarelli denuncia la risposta sessista all’inserzione di lavoro

La risposta ad una offerta di lavoro, con una battuta che ha tanto le sembianze di un'allusione sessuale: il punto vendita Carrefour Express di...
ceriano cartolina

Ceriano Laghetto, le Forze dell’ordine impediscono la riapertura annunciata del ristorante

Carabinieri e Polizia locale hanno impedito questa sera a Ceriano Laghetto la riapertura del ristorante annunciata dal titolare Alfonso Bassani e dal suo dipendente...

Nuovi poveri: a Caronno pacchi di alimenti a 60 famiglie, in gran parte italiane

Anche in piena pandemia il Centro di Ascolto Caritas resta aperto. Sono tanti e tali i nuovi poveri che non si può nemmeno pensare...
bomba seregno

Droga e una bomba nelle cantine, due arrestati a Seregno

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Seregno, hanno arrestato in flagranza per spaccio di sostanze stupefacenti, due calabresi 64enni –...

Caronno, nuovo punto tamponi drive-through attivo dal 11 dicembre

A partire da venerdì 11 dicembre sarà possibile effettuare anche a Caronno Pertusella il tampone rapido per il covid in modalità drive-through, eseguibile presso...

Nuovo Dpcm, Lombardia chiede modifica: “Si pensi ai piccoli comuni”

Non si è fatta attendere la risposta del Presidente della Lombardia Attilio Fontana al nuovo dpcm presentato ieri sera da Giuseppe Conte. La Conferenza delle...
prima pagina Notiziario

Brumotti contro lo spaccio tra Senago e Bollate; vaccini antinfluenzali finiti | ANTEPRIMA

L’apertura della nuova edizione del Notiziario è affidata questa settimana all’incursione di Vittorio Brumotti dalle nostre parti, a caccia di spacciatori di droga. Il...
prima pagina Notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !