HomeEDITORIALIUn’esperienza difficile

Un’esperienza difficile

pista ciclabile parco groaneIn questi difficili giorni che sta vivendo la Lombardia i giornalisti e i giornali sono chiamati a svolgere fino in fondo il loro dovere. Non c’è cassa integrazione, non ci sono ferie, non ci sono finanziamenti per compensare il calo di pubblicità, non c’è neppure l’obbligo di restare a casa: noi purtroppo dobbiamo girare (il meno possibile, certo), spesso trovandoci a litigare con i nostri cari che vorrebbero tenerci al sicuro tra le mura domestiche.

Dobbiamo farlo e lo facciamo, pur con tutte le accortezze possibili: se fanno il loro dovere (da eroi) i sanitari, se lo fanno le forze dell’ordine, gli addetti alla nettezza urbana e gli amministratori, non possiamo certo noi aver paura.

Girando per le strade semideserte ci rendiamo conto che la gente ha capito che deve evitare gli assembramenti, che deve mantenere le distanze, e questo è fondamentale per impedire al virus di moltiplicarsi. Ma si fa ancora fatica a capire cosa vuol dire “poter fare una passeggiata”: non vuol dire fare chilometri di footing, né uscire dalla mattina alla sera girando per il Parco delle Groane o il Parco del Lura.

Vuol dire sgranchirsi le gambe per qualche minuto per poi fare rientro tra le mura domestiche, ma finché il governo non lo chiarisce ufficialmente, in tanti fanno fatica a capirlo.

Bisogna restare a casa, in casa, dentro casa. Bisogna riscoprire un modo di vivere che avevamo perso, il piacere di leggere un libro, di guardare un film, ma soprattutto di dialogare con chi condivide con noi la sua vita. E’ un’esperienza difficile, ma dobbiamo viverla fino in fondo. E mettetevi il cuore in pace: questa situazione non finirà il 25 marzo né il 3 aprile, andrà avanti a lungo.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

auto medica areu

Paullo, incidente sul lavoro, operaio folgorato da alta tensione in cima ad un ponteggio

Un nuovo gravissimo incidente sul lavoro in questo gennaio nero in Lombardia: a Paullo un operaio di 30 anni è rimasto folgorato dopo avere...

L’Ema ha dato l’ok per Paxlovid, la pillola anti-Covid di Pfizer

Nella giornata di oggi, giovedì 27 gennaio, l'Ema, l'Agenzia europea del farmaco, ha autorizzato l'immissione in commercio condizionale per il Paxlovid, la pillola anti-Covid...

Si brucia la pompa del depuratore, appello del canile di Uboldo: “Da soli non...

Si brucia la pompa del depuratore del canile rifugio “Una luce fuori dal lager” di Uboldo e, in emergenza, è stato necessario acquistarne una...

Pedemontana al posto della Milano-Meda, cantieri entro 13 mesi

I lavori per la tratta B2 di Pedemontana, da Lentate sul Seveso a Cesano Maderno, potrebbero partire nel giro di un anno e andranno...

Italiani, brava gente… arrabbiata

Gli Italiani sono un popolo che nel mondo ha un’immagine di gente allegra e simpatica, ma questa immagine io faccio molta fatica a vederla,...

Saronno, la Polizia Locale rinnova il suo parco auto con mezzi non inquinanti

Ad inizio anno sono arrivati a Saronno tre nuovi mezzi che andranno a potenziare il parco auto a disposizione del comando di Polizia Locale...

Uboldo e Origgio: blitz e camminate frenano lo spaccio nei boschi

Buone notizie sul fronte dello spaccio di stupefacenti: sembra che il fenomeno, che attanaglia da sempre il territorio del Saronnese e in particolare il...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !