HomePrima PaginaCoronavirus, allerta truffe a Cislago e Uboldo: "Nessuno consegna mascherine suonando alla...

Coronavirus, allerta truffe a Cislago e Uboldo: “Nessuno consegna mascherine suonando alla porta”

“Dobbiamo consegnare le mascherine per conto del Comune: può aprire?”. Con questa scusa, anche nel Saronnese, stanno avvenendo tentativi di truffa che hanno fatto lanciare le allerta dei Comuni e dei gruppi di volontariato.

A Cislago, dove il Gruppo Alpini ha donato 150 mascherine insieme con la delegazione di Uboldo, è il consigliere delegato alla Sicurezza che mette in guardia: “Ho mandato nei gruppi WhatsApp del controllo di vicinato avvisi che raccomandano di non aprire agli sconosciuti – fa sapere – E’ importante avvisare quanti più conoscenti di non aprire a nessuno”. A essere presi di mira sono soprattutto gli anziani e le persone sole e indifese in questo periodo di emergenza per il Covid-19.

Monito anche del coordinatore della Protezione civile di Uboldo, Piero Zucca, il quale ha messo in guardia con diversi canali social i cittadini: “La distribuzione delle mascherine donate dalla Farmacia avverrà porta a porta inserendole nelle cassette della posta, per cui non credete a chiunque si presenti con questa scusa”.

In tutto il Saronnese si consiglia vivamente di non aprire a sconosciuti che vogliano in qualsiasi modo venire a contatto con le persone o entrare nelle case fornendo varie motivazioni (controllo luce, gas, fini assicurativi, etc…). Accettare solo addetti dei negozi commerciali o corrieri contattati preventivamente, che hanno il compito di consegnare generi di prima necessità o articoli acquistati online. Anche se alla porta si presentano persone con divise delle forze dell’ordine: “Chiamate il 112 per sapere se hanno autorizzato un sopralluogo, ne va della vostra sicurezza”, è l’appello di Cristiano Fagioli.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Barlassina, incendio da una canna fumaria: intervento dei Vigili del Fuoco

Ieri pomeriggio, mercoledì 14 aprile, i Vigili del Fuoco sono intervenuti a Barlassina, per spegnere un incendio da una canna fumaria in una palazzina...
Regione Lombardia

I Sindaci del Rhodense scrivono a Regione Lombardia e ATS per chiedere più centri...

Lettera aperta dei Sindaci del Rhodense a Regione Lombardia e ATS. Son ben 13 i sindaci che hanno firmato una lettera indirizzata alla Vicepresidente...
virus svezia

Covid, il disastro svedese

Molti di voi probabilmente ricordano che in Europa c’è un Paese, la Svezia, che si è rifiutato di adottare stringenti misure anti Covid. Adesso,...

Paderno Dugnano, sul viale Bagatti, i Vigili del Fuoco di Desio provano le tecniche...

      Questa mattina, mercoledì 14 aprile, i vigili del fuoco di Desio, hanno scelto il Viale Bagatti per un'esercitazione sulle manovre SAF (Speleo-Alpino-Fluviale).  I pompieri,...
Novate lite spara panico

Bregnano, percepivano senza diritto il reddito di cittadinanza: nove rumeni denunciati

Altri nove cittadini rumeni residenti a Bregnano sono stati denunciati in stato di libertà poiché ritenuti responsabili delle violazioni in materia di Disposizioni per...
cesate sgombero ditta furto

Rovellasca, raid pomeridiano contro il barbiere, negozio distrutto e due feriti

Non era da solo l'uomo che ieri pomeriggio si è presentato davanti ad un negozio di parrucchiere in centro per danneggiarlo pesantemente a colpi...

Milano, camion si ribalta in mezzo ad una rotonda: Vigili del Fuoco con la...

Nella serata di ieri, martedì 13 aprile, intorno alle 22, un camion si è ribaltato sulla rotonda di via per Cusago a Milano, dopo...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !