Home SERIE TV "La casa di carta", una rapina contro il sistema

“La casa di carta”, una rapina contro il sistema

Stavolta gli spagnoli hanno dato una lezione agli americani: con LA CASA DI CARTA, perla di Netflix, hanno dimostrato che anche in Europa si possono produrre serie di qualità sotto ogni profilo: trama, approfondimento psicologico dei personaggi, fotografia (i colori sono accesi, così lontani dalle atmosfere rarefatte dei serial nordeuropei) e un montaggio che segue la strada della tensione e dell’adrenalina.
Una banda compie una rapina, con tanto di ostaggi, alla Zecca di Stato: vuole stampare banconote per poi fuggire scavando un tunnel.
La storia può sembrare classica, ma lo è solo in apparenza. Qui niente è normale: dai rapinatori, che per non riconoscersi a vicenda si sono dati i nomi di città, tutti con storie drammatiche alle spalle, agli ostaggi pronti a tutto per sopravvivere, agli incredibili eventi che vedono protagonista la banda nei giorni in cui tiene sotto scacco le autorità spagnole. Il piano, orchestrato nei minimi dettagli in quattro mesi trascorsi dai componenti – guidati dal Professore – in un vecchio cascinale, sembra perfetto ma non lo è. Gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo. E alla fine noi spettatori ci sentiamo come gli spagnoli che seguono le imprese dei rapinatori alla tv, parteggiando per loro, non per la polizia. Anche quando si tenterà il colpo alla Banca di Spagna.
Sì, perché rappresentano la ribellione verso il sistema. Lo dice il Professore, a un certo punto, alla donna ispettore di cui si è innamorato suo malgrado, mettendo a rischio il piano: “La Banca Centrale Europea, in questi anni, ha stampato milioni di banconote non per la povera gente, ma per le banche. La chiamano iniezione di liquidità: io, rubando tutti questi soldi, ho dato una iniezione di liquidità al sistema, ai miei amici. Perché in fondo siamo tutti dei poveretti”.
Un consiglio: vedete LA CASA DI CARTA sospendendo l’incredulità. Qui tutto è improbabile e poco credibile: ma il divertimento, con un pizzico di morale di fondo, è assicurato. In barba ai critici, che hanno stroncato tutte le tre stagioni (e c’è da aspettarsi che lo faranno anche con la quarta uscita ieri), strabuzzando gli occhi di fronte a dati di ascolto che hanno fanno della CASA DE PAPEL un fenomeno mondiale.
 
Foto: Netflix / Everyeye


Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

frecce tricolori milanovideo

Frecce Tricolori su Milano e Codogno, un abbraccio in tempo di Covid 19...

https://www.facebook.com/ilegnanesi/videos/3314161305280853/     La pattuglia acrobatica delle Frecce Tricolori è passata questa mattina in formazione sul cielo di Milano, facendo tappa anche a Codogno, comune simbolo per...

Caronno: ladri in garage e cantine, rubate anche le scarpe

  Ladri in piazza Vittorio Veneto a Caronno Pertusella. I furti sono avvenuti all’interno del condominio “La Pertusella”, dove ignoti hanno colpito durante la notte,...
cogliate reddito cittadinanza

Cogliate: “Chi prende il reddito di cittadinanza ci aiuti a riaprire i parchi”

Il sindaco di Cogliate Andrea Basilico ha scritto una lettera personale a tutti i residenti del paese che ricevono il Reddito di cittadinanza per...

Camionista sequestrato da Cinisello a Paderno: rubato rimorchio con prodotti Amazon

Sequestrato a Cinisello Balsamo e liberato solo a Paderno Dugnano. E' successo questo pomeriggio e al momento ci sono al lavoro i carabinieri della...

Coronavirus in Lombardia, nessun morto in 24 ore negli ospedali per Covid-19

Nessun morto positivo al Covid-19 nelle ultime 24 ore almeno negli ospedali della Lombardia. E' il dato che arriva a sorpresa relativo agli aggiornamenti...
caffè aumenti codacons fase2

Fase 2: prezzi in aumento per caffè, parrucchiere e spesa

Fase 2: prezzi in aumento per caffè, parrucchiere e spesa? A dirlo è il Codacons. Dopo lo stop e chiusure durate oltre due mesi, la...

Da Milano a Bollate con un gatto nel motore: i pompieri salvano il cucciolo...

In viaggio con un gatto nel motore da Milano a Bollate, COME POTETE VEDERE NELLE FOTO QUI SOPRA. E' successo questa mattina a un...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !