Home BOLLATESE Coronavirus, a Solaro obbligo di sanificazione anche per condomini e case plurifamigliari

Coronavirus, a Solaro obbligo di sanificazione anche per condomini e case plurifamigliari

Solaro Comune A Solaro è scattato l’obbligo di sanificazione di tutti gli spazi comuni dei condomini privati ed edifici plurifamigliari, oltre che di studi medici e farmacie.
Il sindaco di Solaro Nilde Moretti ha firmato un’ordinanza rivolta ad amministratori di condominio e proprietari per la sanificazione degli spazi comuni dei condomini, delle proprietà plurifamiliari, delle farmacie e di ambulatori e studi medici.

In particolare, ci si riferisce a spazi sia esterni che interni di pertinenza condominiale e dell’edificio mediante l’utilizzo di prodotti dall’azione antibatterica come candeggina, alcool o lisoformio contenenti principi attivi idonei ed allo stesso tempo certificati che scongiurino rischi per la salute umana, animale ed ambientale.
L’ordinanza è rivolta “a tutti gli amministratori di condominio e comunque a tutti i proprietari di edifici plurifamiliari laddove vi siano spazi di proprietà comune”.
L’ordinanza specifica anche che la sanificazione deve concentrarsi soprattutto su “ringhiere, mancorrenti, maniglie, pulsantiere, ascensori e, per i condomini interessati, le aree adibite ad ospitare i mastelli della raccolta rifiuti”.

Le operazioni dovranno essere effettuate almeno due volte alla settimana e gli amministratori di condominio dovranno redigere “apposito fascicolo comprovante le attività svolte, con descrizione dell’intervento, del prodotto utilizzato e certificazione/dichiarazione da parte di ditte/professionisti e relativa scheda tecnica di prodotto, da conservarsi in copia a cura dell’Amministratore, da esporsi nelle aree condominiali adibite (bacheca) e in area visibile dall’esterno, così da consentire le ordinarie verifiche di ottemperanza del presente provvedimento”.

Per gli inadempienti sono previste sanzioni amministrative da 25 a 500 euro oltre a quanto previsto dall’articolo 650 del codice penale (che prevede nei casi più gravi, persino l’arresto).

Il sindaco Nilde Moretti sottolinea “Penso che una igienizzazione generale degli spazi sia innanzitutto una precauzione sanitaria da adottare per il bene di tutti noi, come Comune siamo già intervenuti in questo campo ad esempio, con le dovute cautele, nelle scuole e sulle strade”.
L’ordinanza, emanata il 3 aprile, prevede che “gli interventi di sanificazione suindicati abbiano inizio entro e non oltre il 3 di aprile 2020”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Incendio box, paura in centro a Bregnano, intervengono i pompieri di Lazzate | FOTO

I vigili del fuoco di Lazzate sono intervenuti questa notte nella confinante Bregnano insieme a quelii di Appiano Gentile e Lomazzo per l’incendio in...
ambulanza 13enne paderno

A soli 13 anni cade in strada in coma etilico tra Senago e Paderno...

Ieri pomeriggio,  un’ambulanza ha soccorso tra Paderno Dugnano e Senago un ragazzino di 13 anni colto da grave malore in strada e trovato in...
Bollate incidente

Bollate, morta la donna coinvolta nel grave incidente di ieri

Non ce l’ha fatta la donna di 55 anni rimasta coinvolta ieri sera nel gravissimo incidente stradale verificatosi in via Verdi a Bollate. Trasportata...

Incidente a Bollate, sono 4 i feriti nel frontale | FOTO

Sono in totale 4, tra cui una donna in condizioni gravissime, i feriti dello scontro frontale tra due auto avvenuto questa sera a Bollate. L’incidente...

Terribile incidente a Bollate, donna gravissima dopo un frontale | FOTO

Un terribile incidente stradale si è verificato questa sera poco prima delle 20,30 a Bollate. Uno scontro frontale spaventoso tra una Audi ed una...

Origgio, lavoratore ferma tre ladri che gli stanno rubando il furgone

Esce dalla ditta per tornare al suo furgone e trova tre ladri che stanno armeggiando attorno e dentro al veicolo. E’ la disavventura capitata giorni...

Saronno e Saronnese: 100mila euro dalla Regione per combattere le chiusure dei piccoli negozi

Ben 100mila euro di contributi erogati al Distretto del Commercio Antiche Brughiere. Li ha erogati Regione Lombardia sulla base dei progetti presentati dagli esercenti....
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !
"