HomeNORD MILANOPaderno, la missione di Rino: "Preparo e porto pizze e pasti gratis...

Paderno, la missione di Rino: “Preparo e porto pizze e pasti gratis negli ospedali di Milano”

“Per noi rimanere chiusi è un danno, ma anziché stare a casa a piangerci addosso vogliamo dare la nostra mano a chi ci aiuta”. Sono le parole di Salvatore Francavilla, per tutti Rino.

Dopo 45 anni nel suo ristorante a Milano, da settembre gestisce il ristorante “L’angolo di Rino” di via Gorizia a Paderno Dugnano, una delle prime attività che è stata chiusa dal decreto del governo per evitare i contagi da coronavirus. E sarà anche una delle ultime a poter riaprire. Ma Rino assieme ai suoi due figli Manuel e Christian non si è perso d’animo.

È giusto e doveroso dare tutti una mano a chi ci aiuta e combatte in prima linea questo virus”, dice il ristoratore padernese. E allora l’unica cosa che può fare è mettersi ai fornelli. “Preparo i pasti per i medici degli ospedali di Milano. Faccio pizze, focacce che si possono riscaldare e mangiare durante la giornata. E ogni giorno li consegno personalmente”, dice Rino. Ovviamente, tutto gratis spinto dalla sua voglia di aiutare che da sempre lo ha contraddistinto in varie associazioni che frequenta.

La sua giornata inizia presto con i primi impasti e le lievitazioni. Poi passa ai fornelli e infine impacchetta le sue prelibatezze prima di caricare tutto in macchina. L’itinerario è sempre lo stesso dal lunedì alla domenica. Parte verso le 12 dalla sua trattoria di via Gorizia e inizia dal Bassini. Poi passa dal Sacco e infine dal Niguarda. “Ho anche un dipendente che ci dà una mano, nonostante il periodo difficile”, dice Rino. “Non mi perdo d’animo anche se il pozzo si sta svuotando, ora facciamo questo ulteriore sacrificio di tenere chiuse altre due settimane. Se ci sarà da tagliare lo farò, ma non per il volontariato”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Ruba innaffiatoi al cimitero di Uboldo: inseguito e bloccato, li restituisce

Incredibile ma vero, c’è chi ruba gli innaffiatoi del cimitero: qualche giorno fa un uboldese non ha esitato a inseguire il ladro, fermandolo e...
suor luisa congo

Suor Luisa, da Saronno in Congo: “Qui per costruire, la violenza non ci fermerà”

"Andare avanti, nonostante la violenza". Sono trascorsi cinque mesi da quando Suor Luisa Zoia ha lasciato la parrocchia 'Sacra Famiglia' nel quartiere Prealpi di...
cesate sgombero ditta furto

Le rubano l’IPhone a Como, ritrovato a Lentate grazie alla geolocalizzazione: denunciato un 16enne

Nella giornata di sabato 8 maggio, un ragazzo di 16 anni di Lentate sul Seveso, incensurato, è stato denunciato per ricettazione dopo essere stato...

Covid, i pasticceri di Uboldo trasferiti a Miami: “In America veri aiuti e niente...

“La pandemia? Qui, a differenza dell’Italia, ci sono stati veri aiuti ed è stato fatto di tutto per non far crollare l’economia”. E’ la...
villa arconati bollate

Bollate, completato il restauro della Villa Arconati a Castellazzo, riapre al pubblico la piccola...

La splendida Villa Arconati a Castellazzo di Bollate torna a mostrarsi in tutta la sua meraviglia.  Venerdì 30 aprile è terminato, dopo cinque anni...
Varedo motociclista incidente

Incidente sulla Saronno-Monza a Varedo, era di Laglio il motociclista morto

Si chiamava Matteo Confalonieri, aveva 44 anni ed era residente a Laglio, sul lago di Como, il motociclista che ha perso la vita ieri...

Incidente mortale a Varedo, Saronno-Monza bloccata | VIDEO | FOTO

  È stato un incidente terribile quello che si è consumato oggi, domenica 9 maggio, intorno alle 15, a Varedo lungo la Saronno-Monza, proprio davanti...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !