Home SERIE TV Tales from the loop, quando l'arte si fa serie tv: la nostra...

Tales from the loop, quando l’arte si fa serie tv: la nostra recensione senza spoiler

Se non cercate l’azione ma un prodotto differente, innovativo e per certi versi rivoluzionario, TALES FROM THE LOOP fa per voi. Raramente una serie televisiva o un film prendono spunto dall’arte figurativa anziché da un libro o da un fatto di cronaca. Nathaniel Halpern, creatore di questa novità di Amazon Prime Video rilasciata a inizio mese, si è ispirato ai dipinti dell’artista svedese Simon Stålenhag, raccolti in un volume che porta il titolo della serie. Quadri surrealisti, dove i paesaggi bucolici della Svezia sono punteggiati da strane creature, mostri e robot.
I racconti di ogni singolo episodio si svolgono proprio in questi luoghi, rappresentati con una fotografia curata al limite del maniacale, che rendono l’atmosfera a tratti rarefatta, a tratti onirica, tavolta inquietante.
Non si tratta di una serie antologica. Ogni episodio ha una sua storia e protagonisti diversi ma comunque legati l’uno all’altro e, soprattutto, al loop: un misterioso laboratorio sotterraneo, di un’immaginaria cittadina americana, dove si svolgono ricerche per risolvere i misteri dell’universo. La vita del paese, ambientata in un periodo imprecisato che ricorda STRANGER THINGS, è profondamente legata a questa struttura, che influenzerà le vite di tutti con strani avvenimenti. Assisteremo a salti temporali, scambi d’identità , universi paralleli… Ma non è fantascienza: TALES FROM THE LOOP è molto di più. Invece di fornirci risposte sul quel che accade di inspiegabile, i racconti si concentrano sulle reazioni dei protagonisti, interpretati da attori di grande spessore (bambini compresi), guidati da una regia che rende quasi realistica anche la scena più improbabile. Facile identificarsi, chiedendosi: come reagirei io al posto suo? Ogni racconto spinge alla riflessione sul senso della vita, sul tempo che passa, sulle conseguenze delle proprie scelte quando non sono ben meditate e incentrate solo sul proprio interesse.
Il primo episodio potrebbe non convincere, ma consigliamo di proseguire: entrati nell’atmosfera e compresi i meccanismi della narrazione, non si può che farsi rapire dalle ambientazioni e dalle storie. Certo TALES FROM THE LOOP non è un prodotto di facile visione ma proprio per questo va apprezzata la scommessa di Amazon, che vuol competere alla grande coi prodotti innovativi della nuova concorrente Apple Tv+ e con le rare perle fra la miriade di titoli sfornati da Netflix.
 
Foto: Nonsolotv / Cinematographe


Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Pedemontana: camion si ribalta all’altezza di Lomazzo

E' rimasto leggermente ferito il conducente dell'autoarticolato che oggi, 7 luglio, alle ore 13, si è ribaltato sulla rampa dell'autostrada Pedemontana. Il motivo dell'incidente,...

Cormano: commercio abusivo 3mila euro di multa a sequestro di 15 orologi

Un’operazione contro il commercio abusivo è stata condotta all’alba di sabato 4 luglio dalla Polizia Locale di Cormano nella zona di via Leopardi. Da tempo...
video

“Cosa c’è?” “Tanti soldi!” assalti al bancomat con esplosioni, arresti nei campi nomadi |...

https://youtu.be/vBRvUeWIZj8 La Polizia di Stato ha arrestato una banda di criminali con base nei campi nomadi Milano, accusata di assalti ai bancomat con esplosivo e...
Paderno ladri piccone Camera del Lavoro

Paderno: ladri con il piccone alla Camera del lavoro

A Paderno i ladri sono entrati in azione con il piccone alla Camera del lavoro. Hanno preso a martellate una finestra e un muro della...
Inps riapre sportelli

Bollate e Paderno: l’Inps si prepara a riaprire gli sportelli

L’Inps si prepara a riaprire i front office. Nelle scorse settimane abbiamo scritto della chiusura degli uffici Inps, che non ricevono il pubblico nemmeno su...

Caronno, scaricatore abusivo tradito dallo scontrino della banca

  Non lascia scampo la lotta contro le discariche abusive: la polizia locale, seppure con un numero limitato di agenti e oberata da numerosi incarichi,...
Milano Meda cantiere

Milano-Meda, al via cantieri notturni fino al 14 luglio

Serate di lavori sulla Milano-Meda per sistemare asfalto, barriere e pannelli luminosi. Riapre questa notte il cantiere sulla Milano Meda per i lavori di manutenzione...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !