Home Prima Pagina Negozi aperti dopo coronavirus, le ipotesi: parrucchieri su appuntamento, concerti e cinema...

Negozi aperti dopo coronavirus, le ipotesi: parrucchieri su appuntamento, concerti e cinema nel 2021

negozi centro storicoQuanto dovremo aspettare ancora per le riaperture dei negozi? E’ la domanda che tutti si fanno per capire quali categorie si avvieranno a un lento ritorno alla normalità. Da qualche ora cartolerie e librerie possono tornare a rialzare la saracinesca (non in Lombardia per volere di un’ordinanza della giunta). 

Nelle prime bozze del calendario delle riaperture il prossimo giorno circondato di rosso è quello di lunedì 20 aprile. Da quel momento potrebbero tornare ad aprire alcune aziende soprattutto quelle esposte alla concorrenza estera. 

Entro il 4 maggio, il governo dovrà pronunciarsi per rinnovare e allentare i divieti previsti nel decreto prorogato il 13 aprile scorso. Da questo giorno si ipotizza possano riprendere attività come parrucchieri e centri estetici dovranno però lavorare mantenendo la distanza sociale. Una soluzione sarà quella di lavorare su appuntamento (come anticipato qui).

Invece dal 18 maggio potrebbero riaprire bar, ristoranti e locali del food ma dovranno mantenere una distanza minima di 2 metri tra un cliente e l’altro. Una scelta che avrà inevitabili ripercussioni sul fatturato e il personale. 

Invece per alcune attività come cinema, teatri, concerti tutto verrebbe rimandato al 2021 o addirittura a una data collegata alla distribuzione di un vaccino anti-Covid. Sono allo studio alternative per evitare assembramenti e garantire il distanziamento per queste attività che richiedono assembramenti al chiuso. Rimangono come incognita anche i musei

 



EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Cabiate: bambina violentata a 18 mesi, arrestato 25enne di Lentate. Salvini: “Castrazione chimica”

"Per il mostro che ha commesso questo crimine orrendo l’auspicio di una vita in prigione, con castrazione chimica, senza sconti, senza pietà, in attesa...

Zona arancione domenica 24: negozi e supermercati aperti, centri commerciali chiusi

La Lombardia si è risvegliata zona arancione dopo il pasticciaccio dei dati errati sui contagi che hanno fatto schizzare l'indice RT imponendo una settimana...

Lombardia zona arancione, negozi aperti e spostamenti consentiti nel proprio Comune

Che la colpa sia della Lombardia o che sia del Governo, è certo che da domani, domenica 24 gennaio, la Regione tornerà in...
carabinieri Mariano Comense

Cabiate, bimba morta in casa: maltrattamenti e violenza sessuale dal compagno della madre

L’11 gennaio scorso una bimba di soli 18 mesi era morta all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo dove era stata trasportate d’urgenza per le...
carabinieri auto

Lainate, una testa di maiale e un’esplosione per l’azienda in crisi

I carabinieri sono intervenuti ieri mattina a Lainate in seguito ad un’esplosione nel parcheggio davanti alla sede di una ditta, già oggetto di atti...

Rapinano un tir e sequestrano l’autista: 4 in carcere e uno agli arresti domiciliari

Nella mattinata di oggi 23 gennaio, i Carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti...
Limbiate Luciano Camerra

Limbiate, lo sfogo del medico di base su Facebook: “Siamo pochi e ci trattate...

Da 36 anni medico di base a Limbiate, Luciano Camerra ha reagito all’ennesimo post su Facebook in cui si accusava in maniera generica la...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !