Home BUONO A SAPERSI A casa si gioca di più sui casinò online, ma cercate ...

A casa si gioca di più sui casinò online, ma cercate quelli sicuri

roulette casino
Foto di PIRO4D da Pixabay

Sempre più ricercati i casino online a causa della quarantena, ma quali sono quelli sicuri?
Negli ultimi tempi dove la quarantena ci impone di stare in casa la domanda per i casino online è aumentata parecchio un po’ come tutti i giochi online, ma visto che all’interno dei casino online si gioca con soldi veri è meglio sapere come riconoscere quelli sicuri e quelli no, vediamo quindi cosa valutare prima di addentrarsi in questo mondo.

Come capire se i casino online sono sicuri o meno?
Sono sempre di più gli appassionati di giochi da casino che durante questo periodo di quarantena si sta avvicinando al mondo dei casino online, che per molti non è certo una novità ma per altri lo è. Visto lo stop forzato tra le mura domestiche un numero sempre maggiore di persone si sta avvicinando al mondo tecnologico e alla rete non solo per i casino online, ma anche per molte altre necessità. Quando parliamo di casino online parliamo di veri e propri casino dove si gioco con soldi veri e che quindi la questione sicurezza diventa una priorità.

I casino online sicuri devono garantire tre gradi di sicurezza ovvero quello sulla regolarità di gioco, quello sulle transazioni finanziarie e ultimo, ma non meno importante quello sui dati sensibili di tutti gli iscritti. Per essere certi che questi tre aspetti siano davvero rispettati bisogna scegliere casino online italiani con regolare licenza Aams.

In molti non sanno che i casino online aams sono gli unici ad essere autorizzati nel raccogliere gioco a distanza e si affidano così a casino stranieri che però non rispettano in nessuna maniera la legislazione italiana in materia di gioco sia nei pay out dei giochi sia nei pagamenti delle vincite. Ecco allora che è importante scegliere solo casino online marchiati Aams e quindi sicuri e non cadere nelle trappole dei casino stranieri in rete. Ora andiamo a scoprire insieme come riconoscere a prima vista un casino online Aams.

Casino online Aams possono riconoscerli a prima vista?
Grazie ad una regolamentazione sui casino online in Italia molto stringente, tutti i siti che propongono giochi da casino con soldi veri devono rispettare delle norme che li rendano subito identificabili. Tutti i casino online con soldi veri come detto prima devono avere una regolare concessione aams attiva e deve sempre esporre su tutte le pagine del sito il numero ed il nome della società che la gestisce così da poter verificarne la veridicità. Oltre al numero di concessione tutti i casino online almeno quelli sicuri devono esporre altri segni distintivi come il logo di aams e alcuni disclaimer sul divieto dei giochi ai minori e la possibile dipendenza da gioco.

Se entrando nel casino online scelto si hanno subito in primo piano queste diciture e simboli, siamo sicuri che stiamo effettuando la scelta migliore anche se magari i casino stranieri offrono bonus e jackpot molto più ricchi. Il gioco sicuro in Italia è molto sentito ed anche l’ultimo decreto dignità l’ha confermato andando ad inasprire ancora le diverse norme che regolano il gioco a cui gli operatori di gioco hanno dovuto adeguarsi.

Oltre alla questione economica un altro aspetto che molte volte viene sottovalutato è quello della diffusione dei propri dati personali a società che ne fanno un uso indiscriminato vendendoli e ricavando profitti illeciti. Anche se in questo momento dove  la quarantena forzata ci spinge a sfruttare al meglio la rete è sempre bene avere ben chiari questi aspetti per affrontare scelte ponderate e consapevoli che ci permettono di non incorrere in situazioni sgradite.
Sicuramente le nostre abitudini saranno stravolte per ancora molto tempo ed è quindi sempre bene informarsi e rimanere aggiornati sul mondo della rete che sia per i casino online o qualsiasi altro prodotto o servizio.



EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Limbiate pub muggiò

Limbiate: impossibile andare avanti, Luca e Ennio chiudono lo storico pub di Muggiò

Ennio e Luca, padre e figlio di Limbiate, si sono arresi, ad aprile chiuderanno definitivamente il pub che gestiscono da 11 anni a Muggiò.  Le...

Voragine sulla Saronnese, transenne all’incrocio di Uboldo

Una buca in mezzo all’incrocio sulla Saronnese, a Uboldo, ha messo in allarme la polizia locale, il Comune e Saronno Servizi, che sono intervenuti...

Bollate, gestione insostenibile: In Sport lascia il centro sportivo comunale

Una gestione insostenibile. In Sport, la società che a Bollate ha in gestione il Centro Sportivo Comunale, ha fatto sapere tramite comunicato ufficiale che...

Lombardia in zona rossa da domenica 17: scuole chiuse dalla seconda media, spostamenti vietati

Con un indice RT di 1.38 la Lombardia diventa zona rossa da domenica 17 gennaio. Le scuole resteranno chiuse dalla seconda media in su...
Fontana Concorezzo

Lombardia, zona arancione sabato e rossa domenica: “Non ce lo meritiamo”

La Lombardia diventa zona rossa da domenica 17 gennaio, sabato 16 invece sarà arancione.  Lo ha detto il governatore Attilio Fontana partecipando ad un evento...
Limbiate tamponi code

Covid, nuovi orari per il punto tamponi di Limbiate

Nella giornata di ieri, 14 gennaio, Ats Brianza ha comunicato che, in seguito alla revisione degli orari di apertura degli spazi dedicati all’effettuazione dei...

In trappola nel sottopasso allagato, fa causa al Comune di Cislago

Si trascina per anni la vertenza giudiziaria del Comune di Cislago per un allagamento di quattro anni fa al sottopasso di via Vittorio Veneto. Nei...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !