Home Prima Pagina Coronavirus, le ipotesi della fase 2: ristoranti con cibo d'asporto e metropolitana...

Coronavirus, le ipotesi della fase 2: ristoranti con cibo d’asporto e metropolitana a turno a Milano

Ristoranti chiusi al pubblico, ma aperti per le consegne a domicilio e quelle d’asporto. Termoscanner per chi entra in azienda e mezzi pubblici contingentati “fruibili solo al 30%“, come precisa il sindaco di Milano Beppe Sala. 

La Lombardia e più in generale l’Italia si prepara alla fase 2 dell’emergenza coronavirus. Da lunedì 4 maggio divieti e limitazioni verranno allentati per una lenta ripresa delle attività che per alcuni potrebbe iniziare già da lunedì prossimo 27 aprile.

Tra gli ultimi a poter tornare alla normalità ci sono bar e ristoranti. Per loro garantire le distanze di sicurezza è più complesso: un metro dal bancone e due tra i tavoli. Anche per loro ci potrebbe essere una novità: la possibilità di consegnare cibo d’asporto che si aggiunge a quello delle consegne a domicilio (finora mai interrotto). 

Intanto Milano sta lavorando per garantire accessi contingentati e sicuri alle stazioni e ai treni della metropolitana. I pendolari potranno viaggiare solo seduti alternando un posto occupato da uno libero. Ci saranno anche segni circolari sui pavimenti delle metropolitane per garantire le nuove distanze sociali tra i viaggiatori. 

Tra i primi spazi pubblici che riapriranno ci sono i parchi anche per l’attività fisica individuale (leggi qui la notizia). Ancora da sciogliere i nodi per parrucchieri e centri estetici che potrebbero lavorare, ma solo su appuntamento. Invece concerti, cinema e tetri per loro la fase 2 sembra ancora lontana. E in alcuni casi si parla addirittura del 2021. 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Covid, “I ragazzi non si contagiano”: a Caronno un corso contro le fake news

L’Istituto comprensivo De Gasperi di Caronno Pertusella, col patrocinio del Comune, ha organizzato per gli alunni delle medie un mini-corso su come prevenire il...

Pizzeria Donn’ Angelin, arrestati i titolari per bancarotta fraudolenta e autoriciclaggio

Sono finiti entrambi in carcere i coniugi della catena di pizzerie Donn' Angelin. Tra i reati contestati al titolare, uomo 40enne di Lissone e...
boscaiolo

Il boscaiolo finlandese ci guarda mentre spendiamo i suoi soldi

Quando spalmate la marmellata di albicocche su una fetta di pane imburrato, voi non lo sapete ma commettete un reato. Sì, un reato perché...

Solaro, distribuiti kit di benvenuti per i nuovi nati del 2020

  È terminata sabato scorso, 20 febbraio, a Solaro la distribuzione dei kit di benvenuto per i nuovi nati del 2020. Questa iniziativa, a costo...
giro italia senago

Giro d’Italia: il 30 maggio da Senago a Milano passando per Paderno Dugnano, Cusano...

Partenza da Senago e passaggio anche da Paderno Dugnano, Cormano e Cusano Milanino, per l’ultima tappa del Giro d’Italia 2021. L’appuntamento è al prossimo...
saronno vaccino

Covid, a Saronno pronto il punto vaccinazioni nella ex scuola Pizzigoni

La campagna vaccinale anti-Covid 19 entra nel vivo anche a Saronno. Il Comune ha messo a disposizione di Ats Insubria la palestra della ex...
gito Italia

Il Giro d’Italia 2021 passerà anche da Senago, l’anticipazione del sindaco

Il titolo del post pubblicato dal sindaco di Senago  Magda Beretta sulla sua pagina facebook, sembra davvero inequivocabile. “Senago si tinge di rosa” e...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !