Home BRIANZA Riaperte le casette dell'acqua a Limbiate, Lazzate, Cogliate, Misinto e Ceriano

Riaperte le casette dell’acqua a Limbiate, Lazzate, Cogliate, Misinto e Ceriano

casetta acqua Sono all’incirca 2 su 3 i Comuni che hanno optato per la riapertura delle case dell’acqua in Brianza, facendole funzionare come servizio alla popolazione anche in tempi di emergenza da Coronavirus. Esattamente 29 su 42, corrispondenti al 69%.

L’elenco completo comprende Agrate Brianza, Barlassina, Bernareggio, Biassono, Brugherio, Cabiate, Caponago, Ceriano Laghetto, Cesano Maderno, Cogliate, Cornate d’Adda, Correzzana, Desio, Lazzate, Lentate sul Seveso, Limbiate, Macherio, Meda, Mezzago, Nova Milanese, Misinto, Monza, Muggiò, Renate, Seveso, Sovico, Sulbiate, Varedo e Vedano al Lambro.

Come altre società dell’idrico, BrianzAcque, lo scorso 23 marzo, in concomitanza con l’introduzione di misure più restrittive per contenere l’epidemia da Covid -19, aveva deciso di chiudere tutto il sistema di self service dell’acqua esistente sul territorio.

Quindi, in seguito ai chiarimenti di Regione Lombardia e alla successiva Ordinanza Regionale del 4 aprile, che espressamente stabilisce che le casette dell’acqua possono restare aperte, il gestore dell’idrico locale ha lasciato ai singoli Sindaci la facoltà di decidere. E 29 primi cittadini hanno scelto per la rimessa in funzione, mentre altri 15 hanno preferito il mantenimento della chiusura.

A titolo precauzionale, per i 49 chioschi che hanno ripreso a dispensare acqua nelle versioni liscia e frizzante, BrianzAcque ha potenziato il servizio di pulizia e di sanificazione con interventi bisettimanali. I prelievi di acqua continueranno ad essere gratuiti, senza l’uso della tessera. La misura resterà in vigore fino a nuova comunicazione, verosimilmente anche per l’intera durata della . Nel fare rifornimento, gli utenti dovranno attenersi scrupolosamente alle indicazioni dettate dal Governo in materia di igiene e, in particolare, indossare guanti e mascherina, evitare assembramenti, mantenendo almeno 1 metro di distanza tre le persone in coda.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Saronno e Saronnese: 100mila euro dalla Regione per combattere le chiusure dei piccoli negozi

Ben 100mila euro di contributi erogati al Distretto del Commercio Antiche Brughiere. Li ha erogati Regione Lombardia sulla base dei progetti presentati dagli esercenti....

Lombardia zona arancione scuro, sabato 6 e domenica 7 marzo: spostamenti vietati, centri commerciali...

Primo weekend in zona arancione scuro per la Lombardia, che rimarrà di tale colore sicuramente fino al 14 marzo. Spostamenti, visite ad amici e...
croce rossa cri misinto

Vaccino, da lunedì 8 si comincia nella sede Cri per Lazzate, Misinto, Cogliate e...

Da lunedì 8 marzo, nella sede Cri di Misinto inizia la vaccinazione anti-Covid per gli over 80 di Lazzate, Misinto, Cogliate e Ceriano Laghetto....

Lentate, gravissimo incidente sul lavoro: 65enne perde quattro dita di una mano

Un gravissimo incidente sul lavoro è accaduto questo pomeriggio, venerdì 5 marzo, a Lentate sul Seveso, dove un uomo di 65 anni ha perso...
Bollate incidente

Bollate, incidente con auto ribaltata, 3 feriti tra cui un bambino

Uno spaventoso incidente stradale ha causato il ferimento di tre persone questo pomeriggio a Bollate, tra cui un bambino di 5 anni. L’incidente si è...

Effetto Covid in Italia: 108mila morti oltre la media in 10 mesi

E’ stato da poco pubblicato il report dell’Istat, l’Istituto nazionale di statistica, che fotografa gli effetti del Covid sulla mortalità in Italia nel 2020....

Scherma, ingegnere di Saronno progetta un casco speciale per non vedenti I VIDEO

Un semplice 'bip' a volte può fare la differenza. Lo sanno bene Laura Tosetto e Alessandro Buratti, atleti di scherma non vedenti tra i...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !
"