Home CRONACA - Coronavirus: da lunedì turni in ordine alfabetico alle Poste per la pensione...

Coronavirus: da lunedì turni in ordine alfabetico alle Poste per la pensione di maggio

immagine di repertorio

Le pensioni del mese di maggio verranno accreditate il 27 aprile per i titolari di un Libretto di Risparmio, di un Conto BancoPosta o di una Postepay Evolution di Poste Italiane.

Lo stesso accadrà anche a chi ha la domiciliazione bancaria su altri istituti. 

I titolari di carta Postamat, Carta Libretto o di Postepay Evolution potranno prelevare i contanti dagli ATM Postamat, senza bisogno di recarsi allo sportello.

Coloro che invece non possono evitare di ritirare la pensione in contanti, nell’Ufficio Postale, dovranno presentarsi agli sportelli rispettando la turnazione alfabetica prevista dal calendario seguente:

I cognomi

dalla A alla B lunedì 27 aprile

dalla C alla D martedì 28 aprile

dalla E alla K mercoledì 29 aprile

dalla L alla P giovedì 30 aprile

dalla Q alla Z sabato mattina 2 maggio

Da lunedì 27 aprile riapriranno al pubblico dal lunedì al sabato, 14 uffici postali in provincia di Milano e  3 uffici estenderanno l’orario tutti i giorni fino alle 19.05, mentre 11 uffici postali riapriranno al pubblico tutti i giorni dalle 08:20 alle 13:35.

Poste Italiane ricorda inoltre che i cittadini di età pari o superiore a 75 anni che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli Uffici Postali, che riscuotono normalmente la pensione in contanti, possono chiedere di ricevere gratuitamente le somme in denaro presso il loro domicilio, delegando al ritiro i Carabinieri.

Nell’attuale fase di emergenza sanitaria, le nuove modalità di pagamento delle pensioni hanno carattere precauzionale e sono state introdotte con l’obiettivo prioritario di garantire la tutela della salute dei lavoratori e dei clienti di Poste Italiane.

In questa fase, ciascuno è pertanto invitato ad entrare negli uffici postali esclusivamente per il compimento di operazioni essenziali e indifferibili, in ogni caso avendo cura, ove possibile, di indossare dispositivi di protezione personale; di entrare in ufficio solo all’uscita dei clienti precedenti; tenere la distanza di almeno un metro, sia in attesa all’esterno degli uffici che nelle sale aperte al pubblico.

Per ulteriori informazioni, è possibile consultare il sito www.poste.it o contattare il numero verde 800 00 33 22.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

carabinieri controllo Groane

Carabinieri travestiti da runners prendono pusher 22enne tra Solaro e Limbiate

Nella giornata di sabato 6 marzo i Carabinieri del Nucleo operativo di Saronno hanno arrestato un 22enne di origine marocchina per spaccio di sostanze...

8 marzo, “Just Like a woman” uno spettacolo sull’universo femminile col patrocinio di Saronno

«Femminicidio fenomeno impressionante, scuote la coscienza del paese». Lo ha detto questa mattina il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in occasione della celebrazione al...

Covid, Draghi valuta l’idea di una super zona rossa per tutta Italia da settimana...

La situazione covid in Italia è tornata a complicarsi ulteriormente nelle ultime settimane e, nonostante le misure restrittive prese negli ultimi giorni (tra cui...

Troppo difficile lavorare a casa? A Origgio si può fare smart-working a Villa Borletti

Possono essere tanti gli ostacoli allo smart-working: figli a casa da scuola che hanno bisogno di attenzioni, rumori e vociare continui, incombenze domestiche varie....
carabinieri controlli

Festa clandestina a Paderno Dugnano, assembramento senza mascherine a Cormano, sanzioni dei carabinieri

I carabinieri sono intervenuti ieri pomeriggio, domenica 7 marzo in un appartamento di Paderno Dugnano dove era in corso una festa di giovanissimi, sanzionando...
lezione distanza

Scuole chiuse, nuova nota del ministero per figli di lavoratori indispensabili

Scuole chiuse, l’ultimo “colpo di scena” (per il momento) è arrivato ieri sera, domenica 7 marzo, intorno alle 19, quindi a circa 12 ore...
Senago scuola protesta

Senago, “La scuola non si chiude”, cartelli sulle cancellate e video di protesta...

“La Scuola non si chiude”, decine di cartelli sulle cancellate dei plessi scolastici  e video di protesta che diventano virali in queste ore a...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !
"