Home Prima Pagina Coronavirus: "Grazie, ospedale di Saronno, per averci salvato"

Coronavirus: “Grazie, ospedale di Saronno, per averci salvato”

“Ricoverati qui senza affetti, impauriti, credevamo di morire, Ma i medici ci hanno salvato”. E’ la testimonianza di Francesco Raimondi, caronnese di 64 anni, e del suo compagno di stanza Giovanni Baudo, ricoverati all’ospedale di Saronno perché positivi al Covid e in gravi condizioni.

“Se ripenso a quando sono stato ricoverato, quasi non credo di essere ancora vivo – confessa Raimondi, che di professione fa l’autotrasportatore – Oggi posso dire di avere superato la fase critica e di essere pronto a ritornare a casa. Non senza ringraziare chi mi ha salvato la vita: medici e operatori del nosocomio, che hanno concesso un’altra possibilità non solo a me ma anche al mio compagno di stanza”.

E allora ecco che “i tremendi della 207”, come sono stati battezzati Francesco Raimondi e Giovanni Baudo, hanno preso carta e penna per scrivere una commovente lettera indirizzata a Asst Valle Olona, Ats Insubria, Ospedale di circolo di Saronno e Pronto soccorso, Team Gruppo Covid-19. Rivolgendosi a medici, infermieri, operatori socio-sanitari e inservienti, raccontano che “siamo quelli arrivati qui ai primi del mese di marzo, in condizioni critiche, non sapevamo cosa avessimo e non conoscevano il futuro. Siamo arrivati senza parenti, senza affetti, senza effetti personali, e ci siamo affidati a voi”. Poi un’infinità di grazie: “Perché ci avete salvato. Perché ci state facendo tornare a casa con le nostre gambe. Perché ci avete fatto da medico, da infermiere e anche da mamma. Perché in questi momenti lo sconforto è molto, i pensieri negativi sono ancora maggiori, e solo voi siete riusciti a consolarci, proprio come fa una mamma, tutti allo stesso modo. Grazie perché lottate tutti i giorni contro questa tremenda malattia, rischiando la vostra stessa salute e quella dei vostri famigliari, per portare avanti la missione che avete scelto, quella di aiutare gli ammalati, sempre con grande serietà, professionalità e passione”.

Più in generale, i due pazienti Covid ringraziano la “Sanità lombarda, che si è dimostrata pronta e sempre un passo avanti agli altri. Grazie all’Ospedale di Saronno, fiore all’occhiello durante questa emergenza, che merita tanto rispetto e riguardo anche in futuro. Grazie a chi di Voi ha scelto di far prevalere la salute del paziente e non la burocrazia”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Covid, “I ragazzi non si contagiano”: a Caronno un corso contro le fake news

L’Istituto comprensivo De Gasperi di Caronno Pertusella, col patrocinio del Comune, ha organizzato per gli alunni delle medie un mini-corso su come prevenire il...

Pizzeria Donn’ Angelin, arrestati i titolari per bancarotta fraudolenta e autoriciclaggio

Sono finiti entrambi in carcere i coniugi della catena di pizzerie Donn' Angelin. Tra i reati contestati al titolare, uomo 40enne di Lissone e...
boscaiolo

Il boscaiolo finlandese ci guarda mentre spendiamo i suoi soldi

Quando spalmate la marmellata di albicocche su una fetta di pane imburrato, voi non lo sapete ma commettete un reato. Sì, un reato perché...

Solaro, distribuiti kit di benvenuti per i nuovi nati del 2020

  È terminata sabato scorso, 20 febbraio, a Solaro la distribuzione dei kit di benvenuto per i nuovi nati del 2020. Questa iniziativa, a costo...
giro italia senago

Giro d’Italia: il 30 maggio da Senago a Milano passando per Paderno Dugnano, Cusano...

Partenza da Senago e passaggio anche da Paderno Dugnano, Cormano e Cusano Milanino, per l’ultima tappa del Giro d’Italia 2021. L’appuntamento è al prossimo...
saronno vaccino

Covid, a Saronno pronto il punto vaccinazioni nella ex scuola Pizzigoni

La campagna vaccinale anti-Covid 19 entra nel vivo anche a Saronno. Il Comune ha messo a disposizione di Ats Insubria la palestra della ex...
gito Italia

Il Giro d’Italia 2021 passerà anche da Senago, l’anticipazione del sindaco

Il titolo del post pubblicato dal sindaco di Senago  Magda Beretta sulla sua pagina facebook, sembra davvero inequivocabile. “Senago si tinge di rosa” e...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !