HomePrima PaginaCoronavirus: "Grazie, ospedale di Saronno, per averci salvato"

Coronavirus: “Grazie, ospedale di Saronno, per averci salvato”

“Ricoverati qui senza affetti, impauriti, credevamo di morire, Ma i medici ci hanno salvato”. E’ la testimonianza di Francesco Raimondi, caronnese di 64 anni, e del suo compagno di stanza Giovanni Baudo, ricoverati all’ospedale di Saronno perché positivi al Covid e in gravi condizioni.

“Se ripenso a quando sono stato ricoverato, quasi non credo di essere ancora vivo – confessa Raimondi, che di professione fa l’autotrasportatore – Oggi posso dire di avere superato la fase critica e di essere pronto a ritornare a casa. Non senza ringraziare chi mi ha salvato la vita: medici e operatori del nosocomio, che hanno concesso un’altra possibilità non solo a me ma anche al mio compagno di stanza”.

E allora ecco che “i tremendi della 207”, come sono stati battezzati Francesco Raimondi e Giovanni Baudo, hanno preso carta e penna per scrivere una commovente lettera indirizzata a Asst Valle Olona, Ats Insubria, Ospedale di circolo di Saronno e Pronto soccorso, Team Gruppo Covid-19. Rivolgendosi a medici, infermieri, operatori socio-sanitari e inservienti, raccontano che “siamo quelli arrivati qui ai primi del mese di marzo, in condizioni critiche, non sapevamo cosa avessimo e non conoscevano il futuro. Siamo arrivati senza parenti, senza affetti, senza effetti personali, e ci siamo affidati a voi”. Poi un’infinità di grazie: “Perché ci avete salvato. Perché ci state facendo tornare a casa con le nostre gambe. Perché ci avete fatto da medico, da infermiere e anche da mamma. Perché in questi momenti lo sconforto è molto, i pensieri negativi sono ancora maggiori, e solo voi siete riusciti a consolarci, proprio come fa una mamma, tutti allo stesso modo. Grazie perché lottate tutti i giorni contro questa tremenda malattia, rischiando la vostra stessa salute e quella dei vostri famigliari, per portare avanti la missione che avete scelto, quella di aiutare gli ammalati, sempre con grande serietà, professionalità e passione”.

Più in generale, i due pazienti Covid ringraziano la “Sanità lombarda, che si è dimostrata pronta e sempre un passo avanti agli altri. Grazie all’Ospedale di Saronno, fiore all’occhiello durante questa emergenza, che merita tanto rispetto e riguardo anche in futuro. Grazie a chi di Voi ha scelto di far prevalere la salute del paziente e non la burocrazia”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

limbiate sirena pelù

Silvia, la “sirena” di Limbiate, sul palco con Piero Pelù

La Sirena di Limbiate sul palco con Piero Pelù è una di quelle notizie che ne contiene molte: i concerti dal vivo sono ripartiti...

Furto al cimitero di Turate: sparita una Madonna in bronzo

Una banda di ladri si è introdotta nel cimitero di Turate per rubare una statua in bronzo della Madonna: alta più di un metro,...
rapina super comasina

Milano, rapina al supermercato in Comasina: presi dai “falchi” poco dopo | VIDEO

Ieri sera a Milano la Polizia di Stato ha arrestato in flagranza di reato due cittadini italiani 31 e 38 anni per la rapina...

Vandali contro il defibrillatore: indignati i volontari di Cislago Cuore

Non si capisce perché i vandali continuino a prendersela con le teche dei defibrillatori. Hanno colpito di nuovo, stavolta sulla Varesina, vicino il poliambulatorio...

Lombardia zona bianca sabato 31 e domenica 1 agosto: niente coprifuoco, ristoranti aperti al...

Weekend di zona bianca per la Lombardia. Negli ultimi giorni i numeri, sia dei ricoverati in terapia intensiva sia quelli ricoverati non in terapia...
misinto ribaltata

Misinto, perde il controllo dell’auto e si ribalta, ragazza in ospedale | FOTO

Alle 6.40 di questa mattina diversi mezzi di soccorso sono intervenuti a Misinto, dove un'auto si è ribaltata sulla via San Siro.  L'incidente si è...

Alluvione sul Lago di Como: anche i volontari di Bollate, Paderno, Misinto, Lazzate, Cogliate...

Il maltempo dell'ultima settimana non ha risparmiato la Lombardia, in particolare la zona del Lago di Como: i violenti temporali, infatti, hanno provocato frane...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !