HomePrima PaginaIpotesi per giugno: asili nido, scuole materne e centri estivi aperti. Bambini...

Ipotesi per giugno: asili nido, scuole materne e centri estivi aperti. Bambini senza mascherine

Asili nido, scuole materne e centri estivi aperti in via sperimentale già a giugno, luglio e forse agosto. E’ la proposta a cui sta lavorando in queste ore il Governo, ma l’ultima parola spetterà al comitato tecnico scientifico. Conte lo ha annunciato ieri che “si rischia di amplificare ancora di più le diseguaglianze sociali” e quindi la riapertura di questi luoghi potrebbero riequilibrare il disagio anche per i bambini.

L’idea è quella di accessi contingentati a piccolissimi gruppi. La giornata si potrebbe svolgere a piccoli gruppi: 5 per i bambini in età prescolare, 7 per quelli delle elementari e 10 per quelli più grandi.

I bambini non metteranno la mascherina che invece dovrà essere indossata dagli educatori. Si privilegeranno attività all’aperto con giochi lavabili, vietati i peluche da casa. Ci si dovrà disinfettare prima di accedere agli spazi e durante la giornata ci si laverà più volte mani, strumenti e giocattoli.

Il nodo da sciogliere è quello del personale. Chi lavorerà in questi mesi estivi? Al vaglio c’è la possibilità di ricorrere a volontari e cooperative. La ministra all’Istruzione Lucia Azzolina ha proposto anche di utilizzare palestre e giardini delle scuole come spazi per le attività. Da chiarire anche le modalità di accesso a questo servizio che è pensato anche per quei genitori che riprenderanno a lavorare e non sapranno a chi affidare i loro bambini. Ma prima di tutto è necessario il via libera dal comitato tecnico scientifico. 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

GIanetti carpenedolo

Gianetti Ceriano, licenziamenti confermati anche in appello

Caso Gianetti Ruote, il Tribunale di Monza in appello ha riconosciuto l'attività antisindacale dell'azienda ma non ha revocato la procedura di licenziamento. Sentenza che...

Garbagnate, investita dal Malpensa Express: morta una donna. Treni in ritardo tra Milano e...

Ritardi di un'ora per i treni in partenza da Milano Cadorna a causa dell'investimento di una donna all'altezza di Garbagnate Milanese. Sarebbe una donna...
Fontana Lombardia

Covid, la Lombardia resta zona gialla. Fontana: “Dobbiamo rimettere in moto l’economia e la...

Anche per la prossima settimana la Lombardia resterà in zona gialla. La decisione, presa nel consueto monitoraggio settimanale della cabina di regia di Iss...
sciopero treni

Trenord, sciopero dei treni il 30 gennaio: nessuna fascia di garanzia

Nuovo sciopero del personale di Trenord. Questa volta l'agitazione è in programma per domenica 30 gennaio. In Lombardia i treni regionali, suburbani e il...

Incidente a Cislago: investita sulle strisce, atterra l’elisoccorso

  Non si troverebbe in gravi condizioni la donna che questa mattina, dopo le 9.30, è stata travolta da un’auto sulla Varesina a Cislago....
prima pagina notiziario

Caos tamponi, famiglie disperate; Cusano, scomparso da un mese, indagini per omicidio | ANTEPRIMA

L’apertura del Notiziario del 28 gennaio è dedicata al caos tamponi che sta mettendo in difficoltà moltissime famiglie della nostra zona. Da Bollate a...
auto medica areu

Paullo, incidente sul lavoro, operaio folgorato da alta tensione in cima ad un ponteggio

Un nuovo gravissimo incidente sul lavoro in questo gennaio nero in Lombardia: a Paullo un operaio di 30 anni è rimasto folgorato dopo avere...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !