Home Prima Pagina Ipotesi per giugno: asili nido, scuole materne e centri estivi aperti. Bambini...

Ipotesi per giugno: asili nido, scuole materne e centri estivi aperti. Bambini senza mascherine

Asili nido, scuole materne e centri estivi aperti in via sperimentale già a giugno, luglio e forse agosto. E’ la proposta a cui sta lavorando in queste ore il Governo, ma l’ultima parola spetterà al comitato tecnico scientifico. Conte lo ha annunciato ieri che “si rischia di amplificare ancora di più le diseguaglianze sociali” e quindi la riapertura di questi luoghi potrebbero riequilibrare il disagio anche per i bambini.

L’idea è quella di accessi contingentati a piccolissimi gruppi. La giornata si potrebbe svolgere a piccoli gruppi: 5 per i bambini in età prescolare, 7 per quelli delle elementari e 10 per quelli più grandi.

I bambini non metteranno la mascherina che invece dovrà essere indossata dagli educatori. Si privilegeranno attività all’aperto con giochi lavabili, vietati i peluche da casa. Ci si dovrà disinfettare prima di accedere agli spazi e durante la giornata ci si laverà più volte mani, strumenti e giocattoli.

Il nodo da sciogliere è quello del personale. Chi lavorerà in questi mesi estivi? Al vaglio c’è la possibilità di ricorrere a volontari e cooperative. La ministra all’Istruzione Lucia Azzolina ha proposto anche di utilizzare palestre e giardini delle scuole come spazi per le attività. Da chiarire anche le modalità di accesso a questo servizio che è pensato anche per quei genitori che riprenderanno a lavorare e non sapranno a chi affidare i loro bambini. Ma prima di tutto è necessario il via libera dal comitato tecnico scientifico. 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Dopo Saronno ci prova Caronno: in arrivo raffica di “Zone 30”

Dopo la sperimentazione non proprio felice di Saronno, dove il limite di 30 all’ora aveva creato una valanga di contestazioni, ci prova Caronno Pertusella:...
sesto droga tangenziale

Sulla Tangenziale Nord con 115 kg di hashish in auto, 25enne arrestato

I carabinieri di Bresso hanno arrestato ieri un 25enne albanese fermato sulla Tangenziale Nord alla guida di un’auto con 115 kg di droga a...
snam Covid 19

Covid: l’incendio è scoppiato, ecco i numeri della nostra zona

La seconda ondata della pandemia è arrivata anche nei nostri comuni. Settimana scorsa scrivevamo che stava arrivando, ora possiamo affermare che è arrivata, perché...

Allenamenti consentiti anche negli sport di squadra, ma con distanziamento

Parziale dietro-front di Regione Lombardia sulle attività sportive di squadra: gli allenamenti tornano ad essere consentiti con il distanziamento. Dopo le numerose proteste che si...

Scarica rifiuti fra Cislago e Mozzate, incastrato dalla Protezione civile

E’ un mozzatese lo scaricatore abusivo individuato per avere gettato rifiuti a Cislago: una piscinetta per i bimbi, libri, scarpe e indumenti, un passeggino,...

Centri commerciali chiusi nel weekend in Lombardia, supermercati aperti. Scuole superiori a distanza

Centri commerciali chiusi nel weekend in Lombardia e supermercati aperti per i generi alimentari. La nuova ordinanza regionale dà un ulteriore giro di vite...

Teppisti al parco di Caronno, in fuga con le offerte per l’Unicef

“Può darsi non siano ragazzini ma adulti ben organizzati, perché ci vuole forza per manomettere una porta come questa”, commentano i volontari della Pro...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !