HomeBRIANZACogliate, spacciatore arrestato nel bosco, perquisizione a casa con l'autoscala dei pompieri

Cogliate, spacciatore arrestato nel bosco, perquisizione a casa con l’autoscala dei pompieri

arrestato
foto di repertorio

I carabinieri di Cesano Maderno hanno arrestato a Cogliate un marocchino di 37 anni per spaccio di droga, che era stato fermato nel Parco delle Groane e di cui è stata perquisita l’abitazione con i Vigili del fuoco.

L’uomo arrestato, A.F. è in attesa di regolarizzazione sul territorio italiano, anni 37, disoccupato, è stato colto in flagranza per la detenzione ai fini di spaccio di cocaina, del peso complessivo di grammi 16, già suddivisa in dosi. Al momento del fermo, addosso aveva anche 310 euro in contanti.

Lo spacciatore, da giorni monitorato, è stato sorpreso all’uscita della piazza di spaccio che si stava radicando nell’area boschiva del Parco delle Groane di pertinenza del Comune di Cogliate.

A nulla è valso il tentativo di disfarsi dello stupefacente custodito in due involucri lanciato nella sterpaglia alla vista della pattuglia, prontamente recuperato dai militari dopo aver impedito la fuga a piedi all’extracomunitario.

L’uomo ha anche provato a fornire un indirizzo falso della propria dimora, conducendo gli operanti nell’abitazione di un’amica, ma veniva tradito da un video presente sul suo telefonino grazie al quale, anche con la collaborazione della Polizia locale di Cogliate,  veniva individuato il vero domicilio, situato al quarto piano di un appartamento sempre del comune di Cogliate.

La conseguente perquisizione qui condotta, con l’aiuto dei Vigili del fuoco di Monza che consentivano con l’autoscala l’accesso in casa dal balcone, permetteva l’ulteriore rinvenimento e sequestro della somma in contanti di 2.330 euro, ben occultata dietro un mobile, anche questa ritenuta di provenienza illecita.

A seguito del processo per direttissima celebratosi il giorno seguente in videoconferenza, il Giudice del Tribunale di Monza ha convalidato l’arresto e, in attesa di definitiva sentenza, ha disposto l’obbligo di presentazione alla firma in caserma.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Maltempo: sottopassi allagati, crolli, situazione critica in provincia di Varese | FOTO

Pioggia intensa e vento stanno creando grossi problemi dal primo pomeriggio di oggi soprattutto nella provincia di Varese per sottopassi allagati e crolli sulle...

La figlia di Bearzot a Gerenzano: sarà intitolato al padre il centro sportivo

Avrà luogo domani, domenica 19 settembre, l’intitolazione del centro sportivo di Gerenzano a Enzo Bearzot. L’iniziativa è dell’amministrazione comunale e dell’Asd Gerenzanese Calcio, che...

Origgio nel circuito “Ville aperte in Brianza”: visite guidate a Villa Borletti e...

Quest’anno anche Origgio partecipa alla manifestazione “Ville aperte in Brianza”, organizzata dalla Provincia di Monza e Brianza e giunta alla sua 19ma edizione. Hanno...
solaro rotatoria

Solaro, auto ribaltata nella rotatoria, anche un bambino tra i feriti

Un incidente nella rotatoria, con auto ribaltata, ha provocato il ferimento di tre persone questa mattina a Solaro, tra cui un bambino di 12...
gianetti 0408

Gianetti, nessun accordo, tutti licenziati: rabbia dei sindacati contro azienda e Ministero

Una riunione fiume, durata oltre 12 ore, venerdì in Regione Lombardia, non è servita a trovare una soluzione meno drastica per i 152 lavoratori...

Paderno, venerdì sera di fuoco a Palazzolo: in fiamme un’auto abbandonata

Venerdì sera in fiamme a Paderno Dugnano. Poco dopo le 20:30 è andata a fuoco una vecchia Jaguar in sosta in via Faverio Pogliani....

Paderno, un’altra auto chiusa nel passaggio a livello: ritardi a Palazzolo

Auto chiusa nel passaggio a livello di Palazzolo nuovo disagi all’altezza di Paderno Dugnano. Attorno alle 18:30, un’auto è rimasta chiusa nella sede ferroviaria...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !