HomeBOLLATESEBollate, scampato al Covid: il “Grazie” di Alberto Laurito all'ospedale Sacco

Bollate, scampato al Covid: il “Grazie” di Alberto Laurito all’ospedale Sacco

 Il temuto Covid-19, che a Bollate ha costretto a cure mediche quasi 200 persone portandone una trentina al decesso, ha colpito anche un bollatese  “combattente”, noto per le sue battaglie sociali e per l’impegno nell’associazionismo sportivo.

Si tratta di Alberto Laurito, presidente del Goss Volley di Cascina del Sole, che è stato ricoverato in ospedale al Sacco di Milano in condizioni preoccupanti.

Là Alberto è riuscito a vincere la sua sfida con il virus e adesso vuole ringraziare i sanitari del Sacco, in particolare al Reparto Covid-19 Medicina II. Lo fa con una lettera che pubblichiamo qui di seguito.

““Un soffio di vento come una carezza leggera”. Deserta appariva la mia vita, fredda la sentivo come un giorno d’inverno. Le mie mani si tendevano e si univano a cogliere speranze e mentre un tricolore danzava al soffiar del vento Angeli coraggiosi mi tendevano le loro mani”.

“Senza sorrisi perché nascosti dalle mascherine, vicino a me le loro mani nella notte si trasformavano in carezze che si raccoglievano in un sol momento di pace nella notte senza che io me ne accorgessi”.

“Si perché prendendosi cura di questa mia vita lo facevano con amore senza recarmi alcun disturbo nell’unico momento sereno per me della notte. In me fremeva la vita, il desiderio di abbracciare quegli angeli rende meno brutto, nero il mio presente”.

“Sorrido, con le dita carezzo quel vento e tendendo la mano ti ho così vicina, vita. È il mio più sentito ringraziamento, di cuore, al reparto Covid-19 della medicina II° Ospedale Sacco Milano. Affidandomi al loro operato, al loro sacrificio, al loro forte senso della vita, quegli angeli dal camice d’amore hanno curato e custodito la mia vita. Sacrifici immensi i loro senza sosta perché guarire, salvare la vita è un amore prezioso”. “

!Ringrazio per la loro presenza, per ogni secondo, minuto di attenzione. Ringrazio per l’umanità espressa per le parole d’incoraggiamento. Ringrazio per il loro coraggio, per il loro amore al servizio per la vita altrui in primis. Grazie per il vostro operato, per la vostra sensibilità, per il vostro essere Angeli di questa terra”.

“Vi porterò sempre nel cuore mentre altri cuori ora attendono di tornare ad essere gioiosi. È l’augurio di cuore che vi faccio e faccio a chi sta lottando per continuare a vivere. Grazie non smettete mai di amare chi soffre , donate sempre quell’amore custodito nel vostro cuore e dietro ad un camice il quale battito può conservare una vita. Grazie Grazie Grazie”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Vincono le famiglie: nuovi bus dalle scuole di Legnano per Saronno e Uboldo

Ottime notizie per gli utenti della linea Z112 Saronno-Legnano di Air Pullman: sono state attivate nuove corse. Lo ha comunicato l’azienda nei giorni scorsi,...
pompieri anello

Pompieri al Pronto soccorso per rimuovere un anello dal dito

I Vigili del fuoco sono intervenuti questa mattina al Pronto Soccorso dell'Ospedale di Cittiglio (Va) per affiancare il personale sanitario nella rimozione di un...

Caronno, ecco la nuova squadra del sindaco Marco Giudici

E’ pronta la giunta di Caronno Pertusella: il sindaco Marco Giudici, riconfermato alle ultime elezioni, ha concluso e comunicato la composizione questa mattina. Vice sindaco...

Scomparso da Cesano Maderno: Chi l’ha visto? sulle tracce di Angelo

Anche Chi l’ha visto? si mobilita per trovare Angelo. Un 56enne di Cesano Maderno (Monza e Brianza) scomparso da domenica 17 ottobre. “Dopo il...

A Uboldo uno dei panettoni più buoni al mondo: medaglia di bronzo al pasticciere...

“Bisogna sapere innovarsi, migliorarsi, restare al passo coi tempi, reinventarsi per proporre novità: altrimenti non vai avanti”. E’ lo stile di vita e lavorativo...
marco penza costa rica

Limbiate, trovato in Costa Rica il corpo di Marco Penza

Il mare del Costa Rica ha restituito il corpo di Marco Penza, il giovane di Limbiate disperso da qualche giorno nel Paese del Centramerica....

Limbiate, ritrovato il corpo di Marco Penza, il volontario morto travolto da un’onda in...

Dopo quattro giorni di ricerche, nella serata di ieri, domenica 24 ottobre, la Guardia Costiera del Costarica ha ritrovato il corpo di Marco Penza,...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !