Home BRIANZA Forzano posto di blocco, fuga tra Cogliate, Misinto e Lazzate, poi l'arresto

Forzano posto di blocco, fuga tra Cogliate, Misinto e Lazzate, poi l’arresto

carabinieri blocco Dopo un rocambolesco inseguimento iniziato ai confini tra i comuni di Cogliate e Misinto e terminato a Lazzate, i carabinieri della Tenenza di Cesano Maderno hanno tratto in arresto un marocchino 21enne. 

L’altra sera il giovane, clandestino e senza fissa dimora,   nonostante fosse privo di patente, si trovava alla guida di un’Alfa Romeo “Mito” in compagnia di un connazionale. 

Quando si è imbattuto  nel posto di blocco dei Carabinieri cesanesi non ha esitato a forzarlo e darsi ad una spericolata fuga per le vie cittadine. Inseguiti per circa cinque chilometri ed affiancati ormai sulla Sp 152 all’altezza del comune di Lazzate, nel tentativo di far desistere i militari, i due fuggitivi  speronavano la “gazzella” ma l’autista perdeva il controllo del mezzo andandosi a schiantare frontalmente contro un albero a bordo strada.

I due quindi abbandonavano  il mezzo e proseguivano la fuga a piedi. Il passeggero riusciva a dileguardi, l’autista veniva raggiunto e bloccato a fatica dai militari che riportavano delle lievi contusioni guaribili in alcuni giorni. Per lui le accuse sono di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. 

L’auto è risultata non assicurata e intestata ad un prestanome italiano. Lo stesso veicolo, appena alcuni giorni prima, era già riuscito a fuggire ad un’altra pattuglia che lo aveva inseguito sempre tra Cogliate e Ceriano Laghetto.

Secondo gli inquirenti è assai probabile che i soggetti fossero operativi nelle piazza di spaccio di stupefacenti della zona.   
All’esito dell’udienza per direttissima, tenutasi in videoconferenza il giorno successivo all’arresto, il Giudice del Tribunale di Monza ha convalidato l’arresto e, in attesa della celebrazione del processo e  ha disposto la rimessione in libertà dell’extracomunitario che  è stato   accompagnato alla Questura di Monza per l’espulsione.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

cocaina mascherina monopattino

Cocaina nella mascherina e fuga in monopattino, spacciatore arrestato a Milano

La Polizia di Stato ha arrestato l’altra notte a Milano un uomo per detenzione e spaccio di droga: aveva la cocaina nascosta nella mascherina...
metropolitana coltello

Vuol salire in metropolitana senza mascherina e tira fuori un coltello, 71enne arrestato

La Polizia è intervenuta ieri mattina alla fermata della metropolitana di Lambrate dove un 71enne senza mascherina pretendeva di salire a bordo di uno...

Gianni Rodari insegnò a Uboldo: conservato qui uno dei suoi quaderni

Nel centesimo anno dalla nascita di Gianni Rodari, celebrato ieri, si riscopre il forte legame di Uboldo col famoso scrittore di libri per bambini. Un...
donna computer mail

Brugherio, quasi 2 anni di mail oscene ad una coppia e ai loro amici,...

Due anni di insulti a sfondo sessuale inviati a una coppia di coniugi e a loro colleghi e conoscenti: i carabinieri di Brugherio sono...

Covid, l’appello del sindaco di Cislago ai ragazzi: “Aiutateci, rinunciate a divertimento e socialità”

In questo periodo d’impennata dei contagi da Covid-19, il sindaco di Cislago Gianluigi Cartabia si appella ai giovani: “Aiutateci. i vostri bis bisnonni avevano...
PRIMA PAGINA NOTIZIARIO

Covid, numeri impressionanti, mentre mancano vaccini e medici; a Saronno caso di Tbc a...

Apertura inevitabilmente dedicata all’emergenza sanitaria anche questa settimana per il notiziario: la situazione è critica anche perché non ci sono ancora i vaccini antinfluenzali...

Dopo Saronno ci prova Caronno: in arrivo raffica di “Zone 30”

Dopo la sperimentazione non proprio felice di Saronno, dove il limite di 30 all’ora aveva creato una valanga di contestazioni, ci prova Caronno Pertusella:...
PRIMA PAGINA NOTIZIARIO
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !