Home Prima Pagina Giornata internazionale dell’infermiere: in Italia 12mila contagiati e 39 morti

Giornata internazionale dell’infermiere: in Italia 12mila contagiati e 39 morti

Si celebra oggi, martedì 12 maggio, la Giornata internazionale dell’infermiere, proprio nel bicentenario della nascita di Florence Nightingale, nota come “la signora con la lanterna”. La Florence nacque a Firenze nel 1820 e applicò per prima il metodo scientifico e la statistica all’infermieristica.

Un’innovatrice considerata la fondatrice dell’infermieristica moderna. E’ stata anche la prima a proporre un’organizzazione “strategica”per gli ospedali da campo. Mai come in questo periodo di epidemia da Covid-19 la figura dell’infermiere è al centro dell’attenzione.

Instancabili, generosi, in prima linea: insieme agli altri operatori sanitari infermiere e infermieri stanno contribuendo in modo essenziale a contrastare il coronavirus. Pagandone però un prezzo molto alto.

Dall’inizio della pandemia in Italia sono stati 12mila gli infermieri contagiati, e 39 i morti. Di questi, quattro si sono tolti la vita.

La presidente della Fnopi (Federazione Nazionale delle professioni infermieristiche) Barbara Mangiacavalli, ha spiegato alla stampa che sui 39 decessi registrati, il 30% è relativo a professionisti che operano nelle Rsa mentre, tra i circa 12.000 casi positivi, il 60% è stato registrato in Lombardia, il 10% in Emilia Romagna e l’8% in Veneto”.

Insieme agli infermieri anche i medici hanno pagato un alto prezzo: i deceduti sono 160.

Per ringraziare la categoria si è espresso anche Papa Francesco, nel suo messaggio all’inizio della messa del mattino a Casa Santa Marta: “Preghiamo oggi per gli infermieri, le infermiere, uomini, donne, ragazzi, ragazze, che hanno questa professione, più di una professione, è una vocazione, una dedizione”.

“Il Signore li benedica. In questo tempo della pandemia hanno dato esempio di eroicità. E alcuni hanno dato la vita”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Bollate, Francesco Vassallo riconfermato sindaco: i risultati delle elezioni

Francesco Vassallo riconfermato sindaco di Bollate. Vince il centrosinistra superando il 50% ed evitando quindi il secondo turno con il ballottaggio.  Lo spoglio è ancora...

Baranzate, i risultati delle elezioni: Luca Elia riconfermato sindaco

E' in testa con oltre 300 voti, Luca Elia si prepara a fare il bis da sindaco di Baranzate. Mancano ancora due delle 8...
incidente rho

Incidente in autostrada a Rho, quattro feriti e traffico bloccato verso Milano | FOTO

Quattro persone sono rimaste ferite questa mattina in un incidente stradale sulla A4 Milano-Venezia nel tratto tra Rho e Arluno, in direzione Milano che...

Bollate, i risultati delle elezioni. Vassallo in testa su centrodestra e Catenacci

Francesco Vassallo è in testa nelle prime 3 sezioni su 32 scrutinate. Il sindaco uscente di Bollate in alcune sezioni supera il 50% arrivando...

Incidenti sulla Milano-Meda e sulla Milano-Como, traffico in tilt

Incidente sulla Milano-Meda e incidente sulla Milano-Como, traffico in tilt questa mattina su due delle principali strade di collegamento con il capoluogo lombardo. La prima...

Elezioni a Bollate e Baranzate: affluenze al 60%. Domani i risultati e l’incognita ballottaggio

Affluenza al 60% a Bollate, al 56% a Baranzate. Si chiudono così i due giorni di votazione per il referendum e soprattutto per il...
seggio chiuso covid

Turate, sospetto Covid al seggio, scatta la procedura d’emergenza

A Turate questa mattina, lunedì 21 settembre, un seggio è stato prima temporaneamente chiuso, poi spostato e riaperto all’esterno per un sospetto caso di...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !