HomePrima PaginaGiornata internazionale dell’infermiere: in Italia 12mila contagiati e 39 morti

Giornata internazionale dell’infermiere: in Italia 12mila contagiati e 39 morti

Si celebra oggi, martedì 12 maggio, la Giornata internazionale dell’infermiere, proprio nel bicentenario della nascita di Florence Nightingale, nota come “la signora con la lanterna”. La Florence nacque a Firenze nel 1820 e applicò per prima il metodo scientifico e la statistica all’infermieristica.

Un’innovatrice considerata la fondatrice dell’infermieristica moderna. E’ stata anche la prima a proporre un’organizzazione “strategica”per gli ospedali da campo. Mai come in questo periodo di epidemia da Covid-19 la figura dell’infermiere è al centro dell’attenzione.

Instancabili, generosi, in prima linea: insieme agli altri operatori sanitari infermiere e infermieri stanno contribuendo in modo essenziale a contrastare il coronavirus. Pagandone però un prezzo molto alto.

Dall’inizio della pandemia in Italia sono stati 12mila gli infermieri contagiati, e 39 i morti. Di questi, quattro si sono tolti la vita.

La presidente della Fnopi (Federazione Nazionale delle professioni infermieristiche) Barbara Mangiacavalli, ha spiegato alla stampa che sui 39 decessi registrati, il 30% è relativo a professionisti che operano nelle Rsa mentre, tra i circa 12.000 casi positivi, il 60% è stato registrato in Lombardia, il 10% in Emilia Romagna e l’8% in Veneto”.

Insieme agli infermieri anche i medici hanno pagato un alto prezzo: i deceduti sono 160.

Per ringraziare la categoria si è espresso anche Papa Francesco, nel suo messaggio all’inizio della messa del mattino a Casa Santa Marta: “Preghiamo oggi per gli infermieri, le infermiere, uomini, donne, ragazzi, ragazze, che hanno questa professione, più di una professione, è una vocazione, una dedizione”.

“Il Signore li benedica. In questo tempo della pandemia hanno dato esempio di eroicità. E alcuni hanno dato la vita”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

La figlia di Bearzot a Gerenzano: sarà intitolato al padre il centro sportivo

Avrà luogo domani, domenica 19 settembre, l’intitolazione del centro sportivo di Gerenzano a Enzo Bearzot. L’iniziativa è dell’amministrazione comunale e dell’Asd Gerenzanese Calcio, che...

Origgio nel circuito “Ville aperte in Brianza”: visite guidate a Villa Borletti e...

Quest’anno anche Origgio partecipa alla manifestazione “Ville aperte in Brianza”, organizzata dalla Provincia di Monza e Brianza e giunta alla sua 19ma edizione. Hanno...
solaro rotatoria

Solaro, auto ribaltata nella rotatoria, anche un bambino tra i feriti

Un incidente nella rotatoria, con auto ribaltata, ha provocato il ferimento di tre persone questa mattina a Solaro, tra cui un bambino di 12...
gianetti 0408

Gianetti, nessun accordo, tutti licenziati: rabbia dei sindacati contro azienda e Ministero

Una riunione fiume, durata oltre 12 ore, venerdì in Regione Lombardia, non è servita a trovare una soluzione meno drastica per i 152 lavoratori...

Paderno, venerdì sera di fuoco a Palazzolo: in fiamme un’auto abbandonata

Venerdì sera in fiamme a Paderno Dugnano. Poco dopo le 20:30 è andata a fuoco una vecchia Jaguar in sosta in via Faverio Pogliani....

Paderno, un’altra auto chiusa nel passaggio a livello: ritardi a Palazzolo

Auto chiusa nel passaggio a livello di Palazzolo nuovo disagi all’altezza di Paderno Dugnano. Attorno alle 18:30, un’auto è rimasta chiusa nella sede ferroviaria...
draghi green pass

Obbligo di Green pass al lavoro, tutte le regole del nuovo decreto

E’ stato approvato ieri il nuovo decreto del Governo che estende l’obbligo di Green Pass per tutti i lavoratori, dal settore pubblico a quello...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !