HomeSERIE TV"Diavoli", è la finanza a dominare il mondo

“Diavoli”, è la finanza a dominare il mondo

Sono le banche, non i Governi, a guidare i destini del mondo. La politica c’entra fino a un certo punto, anzi molto poco. Può sembrare retorico il messaggio di DIAVOLI, serie tv Sky che si è conclusa questa settimana, ma il bello è come viene raccontata. Sì, perché i dieci episodi diretti dai registi Nick Hurran e Jan Maria Michelini lo fanno in modo esemplare, ridando nuovamente dignità a una serialità italiana capace di offrire rare perle (da GOMORRA a SUBURRA all’ultimo ZERO ZERO ZERO) .
Stavolta il respiro è internazionale, con l’ambientazione nella fredda city londinese dominata dall’alta finanza (cristallizzata dall’ottimo direttore della fotografia Vittorio Omodei Zorini). Protagonista assoluto della storia, Massimo Ruggero (cresciuto a Cetara, sulla costiera amalfitana), che lavora come head of trading per una grande banca. Quando gli viene soffiato il posto di vice ceo, fra lui e il ceo Dominic Morgan le cose si mettono male e a peggiorarle ulteriormente è l’omicidio di un pezzo grosso della banca.

Fra intrighi, operazioni finanziarie al limite della criminalità, lutti presenti e passati, DIAVOLI ripercorre il decennio dal 2001 al 2011: il collasso dell’economia argentina, la brutta fine della Grecia, il rischio per l’Italia berlusconiana di andare incontro al fallimento prima del salvataggio della Banca Centrale Europea di Draghi… In un mix di realtà (con tanto di filmati dell’epoca) e fantasia, DIAVOLI ci mostra il vero volto della finanza, fatta di uomini senza scrupoli, capaci di lucrare distruggendo economie e creando nuove povertà senza alcun senso di colpa.

Il cast è superbo: Alessandro Borghi, reduce da SUBURRA e film di successo, dimostra nel ruolo di Ruggero doti attoriali eccezionali. Al punto da mettere in ombra un Patrick Demsey che nel ruolo di Dominic avrebbe dovuto dominare la scena. Il re incontrastato della serie, invece, è Borghi, magnetico quanto convincente nella parte di un uomo che deve trovare un compromesso fra il desiderio di successo e la consapevolezza di essere un diavolo quanto Dominic, il suo mentore. Meno convincente Kasia Smutniak, indimenticabile nella pellicola ALLACCIATE LE CINTURE di Ferzan Ozpetek: qui troppo monocorde e poco emozionante nel ruolo di Nina, la moglie di Morgan.
DIAVOLI, tratta dall’omonimo romanzo di Guido Maria Brera,
è una di quelle serie che richiedono impegno, se non altro per barcamenarsi nei tecnicismi della finanza, ma caratterizzata da risvolti thriller, tinte gialle e temi ancora di grande attualità. Disponibile in streaming su Now Tv, è già stata confermata la seconda stagione. Una promozione meritata.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Bimba uccisa a Cabiate, l’ex compagno della madre confessa abusi e omicidio

L'ex compagno della madre di Sharon ha confessato: non si è trattato di un incidente, ma di omicidio. Lo scorso 11 gennaio a Cabiate, un...
guardia finanza mascherine

Ha venduto a Regione Lombardia mascherine inesistenti o non a norma, arrestato a Varese...

La  Guardia di Finanza di Varese ha arrestato un imprenditore di Varese (arresti domiciliari) con relativo sequestro di beni per 460mila euro accusato di...
incidente tangenziale nord

Incidente sulla Tangenziale Nord tra Paderno e Nova, scende l’elicottero | FOTO

  Un grave incidente stradale sulla Tangenziale Nord tra Paderno Dugnano e Nova Milanese ha provocato il ferimento di almeno due automobilisti, con l’intervento anche...

Senago, incendio in una fabbrica: vigili del fuoco in azione

Vigili del fuoco in azione per una fabbrica in fiamme. È accaduto a Senago, in un forno per verniciature in viale Europa. Stando alle prime...
notte città coprifuoco

Covid, da domani coprifuoco alle 23. Dal 1° giugno bar e ristoranti al chiuso,...

Coprifuoco dalle 23 a partire già da domani, 19 maggio. Lo ha stabilito il Consiglio dei ministri che ieri sera ha varato il nuovo...

“Volete il paese pulito? Lasciate passare le spazzatrici”: appello della giunta di Gerenzano dopo...

A Gerenzano è tempo di prestare attenzione alla pulizia strade, perché sono cominciati i controlli sul rispetto dei divieti di sosta negli orari indicati:...

Paderno, discoteche a rischio chiusura: “Green pass inutile senza il vaccino ai giovani”

C'è chi lo chiama "modello Barcellona" e chi "modello Liverpool", di certo gli esperimenti condotti nelle settimane scorse in Spagna e nel Regno Unito...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !