Home SERIE TV "Diavoli", è la finanza a dominare il mondo

“Diavoli”, è la finanza a dominare il mondo

Sono le banche, non i Governi, a guidare i destini del mondo. La politica c’entra fino a un certo punto, anzi molto poco. Può sembrare retorico il messaggio di DIAVOLI, serie tv Sky che si è conclusa questa settimana, ma il bello è come viene raccontata. Sì, perché i dieci episodi diretti dai registi Nick Hurran e Jan Maria Michelini lo fanno in modo esemplare, ridando nuovamente dignità a una serialità italiana capace di offrire rare perle (da GOMORRA a SUBURRA all’ultimo ZERO ZERO ZERO) .
Stavolta il respiro è internazionale, con l’ambientazione nella fredda city londinese dominata dall’alta finanza (cristallizzata dall’ottimo direttore della fotografia Vittorio Omodei Zorini). Protagonista assoluto della storia, Massimo Ruggero (cresciuto a Cetara, sulla costiera amalfitana), che lavora come head of trading per una grande banca. Quando gli viene soffiato il posto di vice ceo, fra lui e il ceo Dominic Morgan le cose si mettono male e a peggiorarle ulteriormente è l’omicidio di un pezzo grosso della banca.

Fra intrighi, operazioni finanziarie al limite della criminalità, lutti presenti e passati, DIAVOLI ripercorre il decennio dal 2001 al 2011: il collasso dell’economia argentina, la brutta fine della Grecia, il rischio per l’Italia berlusconiana di andare incontro al fallimento prima del salvataggio della Banca Centrale Europea di Draghi… In un mix di realtà (con tanto di filmati dell’epoca) e fantasia, DIAVOLI ci mostra il vero volto della finanza, fatta di uomini senza scrupoli, capaci di lucrare distruggendo economie e creando nuove povertà senza alcun senso di colpa.

Il cast è superbo: Alessandro Borghi, reduce da SUBURRA e film di successo, dimostra nel ruolo di Ruggero doti attoriali eccezionali. Al punto da mettere in ombra un Patrick Demsey che nel ruolo di Dominic avrebbe dovuto dominare la scena. Il re incontrastato della serie, invece, è Borghi, magnetico quanto convincente nella parte di un uomo che deve trovare un compromesso fra il desiderio di successo e la consapevolezza di essere un diavolo quanto Dominic, il suo mentore. Meno convincente Kasia Smutniak, indimenticabile nella pellicola ALLACCIATE LE CINTURE di Ferzan Ozpetek: qui troppo monocorde e poco emozionante nel ruolo di Nina, la moglie di Morgan.
DIAVOLI, tratta dall’omonimo romanzo di Guido Maria Brera,
è una di quelle serie che richiedono impegno, se non altro per barcamenarsi nei tecnicismi della finanza, ma caratterizzata da risvolti thriller, tinte gialle e temi ancora di grande attualità. Disponibile in streaming su Now Tv, è già stata confermata la seconda stagione. Una promozione meritata.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Incendio box, paura in centro a Bregnano, intervengono i pompieri di Lazzate | FOTO

I vigili del fuoco di Lazzate sono intervenuti questa notte nella confinante Bregnano insieme a quelii di Appiano Gentile e Lomazzo per l’incendio in...
ambulanza 13enne paderno

A soli 13 anni cade in strada in coma etilico tra Senago e Paderno...

Ieri pomeriggio,  un’ambulanza ha soccorso tra Paderno Dugnano e Senago un ragazzino di 13 anni colto da grave malore in strada e trovato in...
Bollate incidente

Bollate, morta la donna coinvolta nel grave incidente di ieri

Non ce l’ha fatta la donna di 55 anni rimasta coinvolta ieri sera nel gravissimo incidente stradale verificatosi in via Verdi a Bollate. Trasportata...

Incidente a Bollate, sono 4 i feriti nel frontale | FOTO

Sono in totale 4, tra cui una donna in condizioni gravissime, i feriti dello scontro frontale tra due auto avvenuto questa sera a Bollate. L’incidente...

Terribile incidente a Bollate, donna gravissima dopo un frontale | FOTO

Un terribile incidente stradale si è verificato questa sera poco prima delle 20,30 a Bollate. Uno scontro frontale spaventoso tra una Audi ed una...

Origgio, lavoratore ferma tre ladri che gli stanno rubando il furgone

Esce dalla ditta per tornare al suo furgone e trova tre ladri che stanno armeggiando attorno e dentro al veicolo. E’ la disavventura capitata giorni...

Saronno e Saronnese: 100mila euro dalla Regione per combattere le chiusure dei piccoli negozi

Ben 100mila euro di contributi erogati al Distretto del Commercio Antiche Brughiere. Li ha erogati Regione Lombardia sulla base dei progetti presentati dagli esercenti....
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !
"