HomeEDITORIALIDecreto Rilancio: Il Governo ce la fa?

Decreto Rilancio: Il Governo ce la fa?

euro banconote
Foto di InstagramFOTOGRAFIN da Pixabay

Il Governo l’altra sera ha approvato il “Decreto Rilancio”, che contiene un’infinità di aiuti (a volte considerevoli, in alcuni casi molto piccoli) per imprese, lavoratori e famiglie.

Un documento importante, non c’è dubbio, ma leggendo le quasi 500 pagine del Decreto ci sorge un interrogativo: chi gestirà questa colossale montagna di interventi grandi e piccoli?
Dovete capire che all’interno del DL c’è davvero un po’ di tutto, dal bonus bici ai contributi a fondo perso (modesti) per le imprese, dal sostegno ai disabili agli aiuti per alcune filiere, dal bonus vacanze al car sharing, l’ecobonus, i cinema, le fiere, i camping, i monopattini, le radio private, i musei, l’editoria, le partite Iva, le bollette, la cassa integrazione, le baby sitter…

Tutto utile, tutto importante. Ma come andrà a finire? Non basta scrivere le leggi per risolvere i problemi, bisogna anche attuarle.

Purtroppo il Governo sotto questo aspetto ci lascia molto perplessi perché è schiavo della burocrazia: è inaccettabile che non sia stata ancora erogata la cassa integrazione a chi doveva prendere lo stipendio a marzo; è inaccettabile che il premer Conte si sia scusato due settimane fa per questo ritardo e in due settimane non sia cambiato nulla; è inaccettabile che una parte di partite Iva abbia ricevuto un mese fa il bonus di marzo e un’altra parte lo attenda ancora; è inaccettabile che i 25mila euro di prestito, ossigeno per le aziende, sia ancora bloccato (per molti) da cavilli e moduli.

Carlo Cottarelli, intervistato a Bollate due settimane fa, ha detto che l’Italia per uscire dalla crisi deve fare una sola cosa: sconfiggere la burocrazia. Con 500 pagine di decreto il Governo non ci sta riuscendo, figuriamoci poi a doverle attuare!

Piero Uboldi
(da il notiziario del 15.5.2020)


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Rapina col martello a Senago: incastrato dal tatuaggio e arrestato a Bollate

I carabinieri hanno arrestato a Bollate il rapinatore col martello, che aveva minacciato una cassiera del supermercato Ins’s di Senago. L’uomo di 44...

Puzza di fogna in mezza Caronno: “Siamo stufi!”

E’ polemica per i cattivi odori di fogna. “Chissà perché, in questo periodo sono fissati tutti coi piccioni, ma in realtà c’è un disagio...

Tokyo 2020, le lombarde Cesarini-Rodini oro nel canottaggio

Brilla l’Italia del canottaggio che al fotofinish ha conquistato la medaglia d'oro nel doppio pesi leggeri donne. Alle Olimpiadi di Tokyo 2020 la coppia...

A Caronno raffica di furti di biciclette. E qualcuno riconosce la sua per strada…

Due settimane fa è stato presentato il progetto “Fli”, promosso da Fnm, FerrovieNord e Trenord insieme con Regione Lombardia, che prevede la realizzazione di...

Lombardia, bus incendiato a Varenna. Il riconoscimento del Consiglio regionale a Mascetti e Lo...

Un lungo e affettuoso applauso di tutto il Consiglio regionale ha accolto Mauro Mascetti e Giovanni Lo Dato, ospiti questa mattina a Palazzo Pirelli nell’Aula del parlamento...

Uboldo, un euro a pizza per far tornare a sorridere Jessica

In questi giorni sono tutti mobilitati per aiutare Jessica Di Ciommo, la 28enne di Uboldo che si trova in stato vegetativo da quando è...

Rho, carabinieri inseguono auto che tenta di investirli, poi sparano per fermarla

I carabinieri di Rho hanno inseguito un veicolo in fuga e sparato per bloccarlo dopo che il conducente aveva speronato l’auto dei militari e...
prima pagina
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !