HomeBUONO A SAPERSISmettere di fumare con le e-cig (senza nicotina): consigli pratici

Smettere di fumare con le e-cig (senza nicotina): consigli pratici

smettere di fumare Sono sempre di più gli studi che confermano come le e-cig siano molto utili per chiunque voglia smettere di fumare. Tutti questi dimostrano infatti che lo svapo consente di ridurre la dipendenza da nicotina.

Secondo i ricercatori della Queen Mary University di Londra, ad esempio, si tratta del metodo più efficace per abbandonare le sigarette tradizionali (ci riesce ben il 17%) rispetto a chi si affida a tutti i diretti concorrenti, come gomme o cerotti (che raggiungono al massimo il 10%). Un’altra ricerca scientifica canadese ha invece mostrato importanti cali di sigarette fumate su due campioni, uno del 22% con chi ha testato le e-cig con nicotina e un altro del 18% con quelle senza.  La fase 2 potrebbe partire mettendo in atto un grande cambiamento.

Smettere di fumare: consigli pratici

Se qualcuno intende smettere di fumare le sigarette tradizionali, insomma, affidarsi alle e-cig è statisticamente il metodo più utile per riuscirci. I motivi sono tanti, a partire dalla possibilità per il fumatore di mantenere alcune sue abitudini: anche il dispositivo elettronico si può tenere tra due dita e, soprattutto, l’aspirazione del “fumo” funziona esattamente allo stesso modo, con la differenza sostanziale che in questo caso si tratta di vapore, che al suo interno contiene molte meno sostanze nocive rispetto al fumo classico e una quantità di gran lunga inferiore di nicotina.
La scelta di aggiungerla o meno (e in quale quantità) inoltre è puramente opzionale, consentendo così di ridurla gradualmente per arrivare all’obiettivo. Una “missione” che è stata facilitata da quest’ultimo periodo di lockdown, tant’è che il 37% dei fumatori tradizionali – come riportato da una ricerca condotta da Nielsen – ha preso in considerazione la possibilità di smettere durante questo periodo e il 18% ha effettivamente provato a farlo. Un ulteriore incentivo per provare realmente a cambiare abitudine? Si può cominciare a documentarsi sul web. Online si trovano tanti liquidi per sigaretta elettronica senza nicotina, come ad esempio quelli di Blu. Informarsi è il passo seguente, a partire dal liquido: quello che nel gergo viene chiamato e-liquid è un composto di pochi elementi, ovvero glicole propilenico, glicerina vegetale e aromi. Sono proprio quest’ultimi a fare la differenza.

Il gusto di ripartire

Abbandonare le sigarette tradizionali ci aiuterà anche a recuperare tutte le profondità del gusto. E gli aromi delle sigarette elettroniche possono aiutare a percepire differenze e fragranze nuove. Sul mercato se ne possono trovare davvero un’infinità, basta solo individuare quello più adatto alle proprie esigenze. Ci sono i “tabaccosi” che riproducono quello del tabacco, ma anche gli “aromatici”, che invece permettono di sperimentare sensazioni diverse e densità di vapore differenti. Dal mirtillo alla menta verde, passando per il caffè o la cioccolata, chiunque può trovare il gusto più congeniale. E una volta trovato, il percorso per smettere di fumare potrà essere avviato in modo più semplice.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Bimba uccisa a Cabiate, l’ex compagno della madre confessa abusi e omicidio

L'ex compagno della madre di Sharon ha confessato: non si è trattato di un incidente, ma di omicidio. Lo scorso 11 gennaio a Cabiate, un...
guardia finanza mascherine

Ha venduto a Regione Lombardia mascherine inesistenti o non a norma, arrestato a Varese...

La  Guardia di Finanza di Varese ha arrestato un imprenditore di Varese (arresti domiciliari) con relativo sequestro di beni per 460mila euro accusato di...
incidente tangenziale nord

Incidente sulla Tangenziale Nord tra Paderno e Nova, scende l’elicottero | FOTO

  Un grave incidente stradale sulla Tangenziale Nord tra Paderno Dugnano e Nova Milanese ha provocato il ferimento di almeno due automobilisti, con l’intervento anche...

Senago, incendio in una fabbrica: vigili del fuoco in azione

Vigili del fuoco in azione per una fabbrica in fiamme. È accaduto a Senago, in un forno per verniciature in viale Europa. Stando alle prime...
notte città coprifuoco

Covid, da domani coprifuoco alle 23. Dal 1° giugno bar e ristoranti al chiuso,...

Coprifuoco dalle 23 a partire già da domani, 19 maggio. Lo ha stabilito il Consiglio dei ministri che ieri sera ha varato il nuovo...

“Volete il paese pulito? Lasciate passare le spazzatrici”: appello della giunta di Gerenzano dopo...

A Gerenzano è tempo di prestare attenzione alla pulizia strade, perché sono cominciati i controlli sul rispetto dei divieti di sosta negli orari indicati:...

Paderno, discoteche a rischio chiusura: “Green pass inutile senza il vaccino ai giovani”

C'è chi lo chiama "modello Barcellona" e chi "modello Liverpool", di certo gli esperimenti condotti nelle settimane scorse in Spagna e nel Regno Unito...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !