Home BUONO A SAPERSI Sci di fondo a Milano: Campionato italiano a Citylife nel gennaio...

Sci di fondo a Milano: Campionato italiano a Citylife nel gennaio 2021

Milano sci di fondo citylifeIl Campionato Italiano di sci di fondo si disputerà tra i grattacieli di Citylife a Milano. Si tratta di un’inziativa dell’associazione Cancro Primo Aiuto  e sarà un evento unico che darà la possibilità anche ai milanesi di cimentarsi nei giorni successivi con gli sci da fondo. L’appuntamento con la prova individuale e a squadre è fissato per la seconda metà di gennaio 2021.

L’annuncio è stato dato quest’oggi dai giardini di Citylife a Milano dove si sono ritrovati i protagonisti dell’iniziativa per fare il punto tecnico sul progetto.
Oltre ai promotori c’erano i rappresentanti di Citylife, i tecnici della Federazione Italiana Sport Invernali (Fisi) e gli assessori allo Sport di Regione Lombardia, Martina Cambiaghi, e del Comune di Milano, Roberta Guaineri.

Campionato italiano Sci di fondo 2021  

“Il prossimo gennaio organizzeremo i Campionati Italiani assoluti di sci di fondo sprint cittadini a Milano, nella splendida cornice di Citylife – ha assicurato Omar Galli, team manager di Oltre Cpa, il braccio sportivo di Cancro primo aiuto. – Una gara cittadina come avviene in altre importanti città europee. Da diversi mesi stiamo lavorando a questo progetto e oggi possiamo annunciare di aver ricevuto l’ok anche dalla Fisi.

Anello tra i grattacieli con neve artificiale ecosostenibile

All’ombra dei grattacieli realizzeremo un anello di circa 350 metri completamente innevato, affiancato dalle tribune per gli spettatori. La pista, poi, sarà messa a disposizione di scolaresche e cittadini per potersi cimentare con gli sci, nei giorni successivi alla gara, finché durerà la neve”. E proprio a proposito di neve, “la sua produzione sarà senza l’utilizzo di alcun additivo chimico – ha assicurato Galli – Abbiamo già opzionato le macchine con tecnologie avanzate che la produrranno in loco e non ci sarà, quindi, nemmeno l’inquinamento che si sarebbe determinato nel caso di trasporto della neve. L’impatto ambientale sarà davvero ridotto al minimo”.
Nessuno ha nascosto che potrebbe essere il preludio ad ospitare una gara di Coppa del Mondo della stagione successiva, naturalmente su un percorso più ampio, e comunque una dimostrazione delle capacità lombarde in vista delle Olimpiadi 2026.

Iniziativa promossa da Cancro Primo Aiuto 

“Per Cancro Primo Aiuto sarà un’imperdibile occasione per dare visibilità alle tante iniziative che portiamo avanti a favore dei malati – ha spiegato Flavio Ferrari, amministratore delegato della Onlus – Abbinando sport e solidarietà riusciamo a parlare di questa problematica e nello stesso tempo a sostenere economicamente i nostri progetti”.
Chiaramente soddisfatti i vertici di Regione e Comune presenti. “Sono felice che finalmente si torni a parlare di grandi eventi per la Lombardia – ha detto l’assessore allo Sport di Regione Lombardia Martina Cambiaghi – C’è voglia di tornare in pista in tutti i sensi e saremo lieti di sostenere questa manifestazione. Prometto fin d’ora che sarò tra gli apripista della manifestazione”.

Promessa accettata anche dalla sua collega del Comune di Milano, l’assessore allo Sport Roberta Guaineri: “Ringrazio gli organizzatori – ha sostenuto – e dico che Milano ha da sempre una vocazione per i grandi eventi come questo. Sarebbe un’ottima ripartenza per la città, proprio qui a Citylife, che sta diventando una parte di città vocata allo sport. Inoltre, mi piace sottolinearne come i singoli cittadini che lo desidereranno potranno beneficiare di questa iniziativa inforcando un paio di sci”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Ladri scatenati nei cantieri di Uboldo e Origgio: rubano attrezzi usando l’autogrù

Si stanno moltiplicando i furti commessi ai danni dei cantieri edili. Al punto che si è diffusa la voce e molti responsabili mettono gli...
rissa covid

Maxi rissa al parco con catene e tirapugni, c’è anche un minorenne positivo al...

Nella giornata di ieri, alle ore 19,30 circa, a Sesto San Giovanni, i carabinieri della Compagnia di Sesto sono intervenuti nei pressi dei giardini...

Omicidio in ospedale a Garbagnate, dose letale allo zio: arrestato infermiere di Paderno

Avrebbe aumentato la dose di sedativi allo zio malato terminale presso l'ospedale di Garbagnate Milanese. Con questa accusa un infermiere di Paderno Dugnano è...
Limbiate tamponi code

Tamponi in auto a Limbiate e Monza, da domani prenotazione per evitare code

Da domani, giovedì 29 ottobre sarà attiva una pagina web  per la registrazione e l’accodamento degli utenti, in modo ordinato e controllato, per l’accesso...
ambulanza intossicati

Lite tra colleghi in ditta, ambulanze e carabinieri a Novate Milanese

Ambulanze, carabinieri e auto medica a Novate Milanese per una lite tra lavoratori in una ditta. L’allarme è scattato poco prima delle 13,30 con una...

A Gerenzano crolla ballatoio, ferita una donna

Nella tarda mattinata di oggi, mercoledì 28 ottobre,  è crollata parte di un balcone di una casa di corte a Gerenzano, in via 20...
carabinieri

Incidente sul lavoro a Lissone, morto un 53enne di Lazzate

Un 53enne di Lazzate è morto ieri sera a Lissone per un incidente sul lavoro. Fabrizio Iozzo stava lavorando in una azienda che si...
PRIMA PAGINA NOTIZIARIO
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !