HomeCRONACA -Traffico illecito di cuccioli di cane dall'Est, 4 persone arrestate, 5 animali...

Traffico illecito di cuccioli di cane dall’Est, 4 persone arrestate, 5 animali morti in viaggio | VIDEO

traffico cuccioliI Carabinieri forestali di Lodi, insieme ai Carabinieri Forestali di Milano, hanno arrestato 4 persone per traffico illecito di cuccioli di cane, maltrattamento animali, frode in commercio, falso e ricettazione.

Vendevano cuccioli di animali attraverso annunci online, via social e web, garantendone l’origine ma in realtà li importavano illegalmente dall’Est Europa senza alcuna certificazione sanitaria.

L’associazione a delinquere aveva sede operativa in Provincia di Lodi ma operava in tutta Italia.

L’indagine, ampia e articolata, è stata diretta dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lodi e ha monitorato per oltre un anno le numerose introduzioni clandestine di cuccioli di cane di razze pregiate.

Complessivamente, gli indagati del procedimento penale sono 9 soggetti, tutti di origine italiana.

I più richiesti: Bouledogue Francesi, Barboncini e Chihuahua.

Le razze prevalenti e con notevole richieste in Italia sono: Bouledogue Francesi, Barboncini e Chihuahua.

Gli esemplari, pubblicizzati per le vendite attraverso noti siti web di annunci, erano venduti quali “italiani” con contraffazione di documenti individuali e privi di microchip obbligatorio.

Gli annunci commerciali indicavano falsamente che i cuccioli “sono nati in casa e con genitori visibili”, mentre in realtà provenivano illecitamente dall’Ungheria e venivano trasportati nascosti nei portabagagli di macchine degli indagati, con percorsi superiori a 1.000 chilometri.

I lunghi viaggi in condizioni estreme causavano sovente la diffusione di gravi patologie tra i cuccioli o addirittura la morte.
Le consegne agli ignari acquirenti, provenienti da tutto il Nord Italia, erano effettuate in strada o in centri commerciali, con falsi documenti appunto comprovanti una nascita in Italia e senza possibilità di visione dei genitori come invece dichiarato.

Sequestrati 36 cuccioli di cane, 5 sono morti 

Nel corso delle attività sono stati posti in sequestro 36 esemplari ed affidati ad associazioni di tutela animali, e poi posti in affidamento a privati; dei cuccioli sequestrati, 5 sono deceduti nella quasi immediatezza per gravi patologie connesse all’assenza di profilassi sanitaria.
Nel corso delle indagini svolte sono, comunque, state certificate ulteriori introduzioni illecite di cuccioli.  

 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

La figlia di Bearzot a Gerenzano: sarà intitolato al padre il centro sportivo

Avrà luogo domani, domenica 19 settembre, l’intitolazione del centro sportivo di Gerenzano a Enzo Bearzot. L’iniziativa è dell’amministrazione comunale e dell’Asd Gerenzanese Calcio, che...

Origgio nel circuito “Ville aperte in Brianza”: visite guidate a Villa Borletti e...

Quest’anno anche Origgio partecipa alla manifestazione “Ville aperte in Brianza”, organizzata dalla Provincia di Monza e Brianza e giunta alla sua 19ma edizione. Hanno...
solaro rotatoria

Solaro, auto ribaltata nella rotatoria, anche un bambino tra i feriti

Un incidente nella rotatoria, con auto ribaltata, ha provocato il ferimento di tre persone questa mattina a Solaro, tra cui un bambino di 12...
gianetti 0408

Gianetti, nessun accordo, tutti licenziati: rabbia dei sindacati contro azienda e Ministero

Una riunione fiume, durata oltre 12 ore, venerdì in Regione Lombardia, non è servita a trovare una soluzione meno drastica per i 152 lavoratori...

Paderno, venerdì sera di fuoco a Palazzolo: in fiamme un’auto abbandonata

Venerdì sera in fiamme a Paderno Dugnano. Poco dopo le 20:30 è andata a fuoco una vecchia Jaguar in sosta in via Faverio Pogliani....

Paderno, un’altra auto chiusa nel passaggio a livello: ritardi a Palazzolo

Auto chiusa nel passaggio a livello di Palazzolo nuovo disagi all’altezza di Paderno Dugnano. Attorno alle 18:30, un’auto è rimasta chiusa nella sede ferroviaria...
draghi green pass

Obbligo di Green pass al lavoro, tutte le regole del nuovo decreto

E’ stato approvato ieri il nuovo decreto del Governo che estende l’obbligo di Green Pass per tutti i lavoratori, dal settore pubblico a quello...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !