HomeBRIANZAIl centro cani guida Lions di Limbiate: "Aiutiamo i non vedenti...

Il centro cani guida Lions di Limbiate: “Aiutiamo i non vedenti a mantenere la distanza”

Limbiate cani guida Lions
Giovanni Fossati, presidente Centro cani guida Lions Limbiate

Aiutate i non vedenti a rispettare le distanze di sicurezza. E’ l’appello contenuto nella campagna di sensibilizzazione per proteggere le persone non vedenti dal rischio Covid 19 che parte proprio da Limbiate. L’idea, è di Giovanni Fossati, Presidente Nazionale Centro di addestramento cani guida per ciechi dei Lions Italiani che ha sede a Limbiate.

“Il coronavirus -spiega Fossati- sta creando un ulteriore grave problema per i non vedenti, derivante dal fatto che, quando girano con il loro cane guida per recarsi al lavoro, a fare la spesa o semplicemente a fare una passeggiata, non hanno gli strumenti a disposizione per tenere il corretto rispetto delle distanze di sicurezza dalle persone che incontrano, così come richiesto dalle disposizioni governative in vigore.

Da qui nasce il nostro appello, proprio per salvaguardare ancor di più questi cittadini, già gravati e provati da una patologia invalidante. Per questo il nostro centro, che è oggi uno dei più importanti in Europa, sta lanciando una campagna per spiegare a tutti questo problema di grande rilevanza sociale. Tutti noi dobbiamo, con senso di responsabilità, aiutare questi cittadini a mantenere la distanza di sicurezza”.

Il Centro cani guida Lions Limbiate 

Da più di 60 anni, il centro di limbiate addestra e consegna a titolo completamente gratuito, circa 50 Cani Guida ogni anno in tutta la Penisola. Si tratta di esemplari, che dopo un percorso di addestramento della durata di 6 mesi, diventano un importantissimo e indispensabile supporto per tutte le persone non vedenti.

“Dall’anno di fondazione, cioè’ dal 1959, – spiega il presidente Fossati – abbiamo consegnato ad oggi 2.195 angeli a quattro zampe ad altrettante persone non vedenti. Purtroppo anche noi, a causa dell’emergenza sanitaria dovuta al coronavirus, abbiamo necessariamente dovuto bloccare la nostra attività, con gravi conseguenze sia economiche che in ritardi sulla consegna dei cani guida.

Ad oggi, abbiamo più di 150 persone che aspettano di avere la loro preziosissima guida per poter svolgere quelle attività che, se a tutte le persone vedenti possono apparire banali, per loro sono di fatto essenziali.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Rapina col martello a Senago: incastrato dal tatuaggio e arrestato a Bollate

I carabinieri hanno arrestato a Bollate il rapinatore col martello, che aveva minacciato una cassiera del supermercato Ins’s di Senago. L’uomo di 44...

Puzza di fogna in mezza Caronno: “Siamo stufi!”

E’ polemica per i cattivi odori di fogna. “Chissà perché, in questo periodo sono fissati tutti coi piccioni, ma in realtà c’è un disagio...

Tokyo 2020, le lombarde Cesarini-Rodini oro nel canottaggio

Brilla l’Italia del canottaggio che al fotofinish ha conquistato la medaglia d'oro nel doppio pesi leggeri donne. Alle Olimpiadi di Tokyo 2020 la coppia...

A Caronno raffica di furti di biciclette. E qualcuno riconosce la sua per strada…

Due settimane fa è stato presentato il progetto “Fli”, promosso da Fnm, FerrovieNord e Trenord insieme con Regione Lombardia, che prevede la realizzazione di...

Lombardia, bus incendiato a Varenna. Il riconoscimento del Consiglio regionale a Mascetti e Lo...

Un lungo e affettuoso applauso di tutto il Consiglio regionale ha accolto Mauro Mascetti e Giovanni Lo Dato, ospiti questa mattina a Palazzo Pirelli nell’Aula del parlamento...

Uboldo, un euro a pizza per far tornare a sorridere Jessica

In questi giorni sono tutti mobilitati per aiutare Jessica Di Ciommo, la 28enne di Uboldo che si trova in stato vegetativo da quando è...

Rho, carabinieri inseguono auto che tenta di investirli, poi sparano per fermarla

I carabinieri di Rho hanno inseguito un veicolo in fuga e sparato per bloccarlo dopo che il conducente aveva speronato l’auto dei militari e...
prima pagina
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !