HomeEDITORIALILo sciopero... da casa

Lo sciopero… da casa

sciopero scuola
Foto di Jan Vašek da Pixabay

Lunedì 8 giugno, ultimo giorno di scuola, Cgil, Cisl, Uil, Snals e Gild hanno proclamato uno sciopero generale di docenti e personale Ata. Ma le scuole sono chiuse, gli insegnanti lo stipendio lo prendono lavorando da casa e dunque ero curioso di capire quanta sarebbe stata l’adesione a quello sciopero. Ebbene, dai dati forniti dal Ministero l’adesione è stata ridicola, ben al di sotto del solito: solo lo 0,5%, ossia ha scioperato un dipendente ogni duecento. Il nulla.

A questo punto qualche considerazione dobbiamo farla, perché dobbiamo smettere di non vedere i nostri difetti. Più volte abbiamo scritto che in Francia i lavoratori hanno “le palle” e sanno scioperare davvero mentre in Italia sembra quasi che lo sciopero serva solo per attaccare un giorno e allungare il weekend per stare a casa. Ma se a casa ci sono già… allora non sciopero?

Lo sciopero proclamato da Cgil, Cisl, Uil, Snals e Gild chiedeva risorse per potenziare gli organici, il tetto di 20 alunni per classe in presenza di bambini disabili, rigorosa applicazione delle misure anti-Covid, assunzione dei precari con almeno tre anni di servizio…

Bene. Ma qui non hanno scioperato nemmeno i 200mila precari! Che cosa vuol dire tutto questo? Che a docenti e personale Ata non interessa nulla di potenziare gli organici, della sicurezza e del problema precari? Che i sindacati non hanno più credibilità?

Oppure che noi Italiani se siamo a casa allora non prendiamo sul serio neppure uno sciopero fatto su temi seri? Cominciamo a farci qualche esame di coscienza, forse riusciremo a capire che abbiamo tanti difetti da correggere.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

“Alla 13a ora”, il nuovo libro di Marta Leandra Mandelli ambientato a Villa Arconati

Si apre un nuovo capitolo nella storia di Villa Arconati. Nella giornata di domenica 26 settembre si terrà nella Sala Museo di Villa Arconati...
cogliate incendio

Cogliate, fumo da un negozio in centro, arrivano i Vigili del fuoco

Un principio d’incendio ha provocato molti danni da fumo all’interno di un negozio questa mattina a Cogliate nella centralissima via 4 novembre. L’allarme è...
incendio cermenate

Maxi incendio a Cermenate in ditta rifiuti, allarme anche a Lazzate e Rovellasca

Un violento incendio è divampato ieri sera in una azienda c di trattamento rifiuti a Cermenate (Co), comune confinante con Lazzate. L’alta colonna di...
prima pagina notiziario

Pullman pieni, studenti a terra; Sofia e Stefano, lutti a Solaro, Saronno e Caronno...

Apriamo la nuova edizione con la notizia dei disagi subiti da decine o centinaia di studenti che frequentano gli istituti superiori di Saronno e...
cusano malore

Cusano, si accascia al suolo in strada, gravissimo un 55 enne

Un uomo di circa 55 anni è stato colto da un grave malore questo pomeriggio in strada a Cusano Milanino. E’ successo qualche minuto...
caronno ribaltata

Caronno, incidente in via Bergamo, auto ribaltata e due donne ferite

Un incidente ha provocato il ribaltamento di una vettura e il ferimento di due persone questo pomeriggio a Caronno Pertusella. L’incidente si è verificato...

Saronno, il salotto di Giuditta Pasta “debutta” nella Norma di Bellini a Catania

C'è anche un po' di Saronno nella prima serata del Bellinifest 2021, festival lirico che si tiene a Catania in omaggio a Vincenzo Bellini,...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !