Home CRONACA - Truffa dello specchietto, due napoletani denunciati a Milano: avevano già incassato 600...

Truffa dello specchietto, due napoletani denunciati a Milano: avevano già incassato 600 euro

La Polizia di Stato ha indagato   a Milano due cittadini napoletani, F.T. di 43 anni ed E.V. di 63 anni, pluripregiudicati per reati contro il patrimonio, per l’ennesimo tentativo di truffa ai danni di una automobilista.

Mercoledì pomeriggio alle 14.30 la Centrale Operativa della Questura di Milano aveva comunicato alle pattuglie di controllo del territorio una tentata truffa ai danni di una donna. La 30enne aveva, infatti, chiamato la Polizia per dire che, mentre stava guidando in viale Brianza, dopo aver sentito un rumore sulla propria auto, era stata avvicinata da una vettura i cui due passeggeri l’avevano invitata a fermarsi per un danno che lei avrebbe procurato al loro specchietto. Accostatasi nei pressi di piazzale Loreto e scesa per controllare la situazione delle due vetture, la donna aveva capito che qualcosa non andava e aveva ripreso la circolazione facendo perdere le proprie tracce.

La descrizione dell’auto dei truffatori ha fatto sì che dopo un paio di ore, verso le ore 17, gli agenti della volante del Commissariato Comasina incrociassero la vettura sospetta in viale Marche e la seguissero fino a viale Fermi dove l’hanno bloccata per un controllo. A bordo dell’auto, nascosti nella tappezzeria vicina all’aletta parasole lato guida, i poliziotti hanno rinvenuto 12 banconote da 50 euro – verosimile provento delle truffe consumate – e, nel vano porta oggetti lato passeggero, un sacchettino con una decina di piccoli sassi da lanciare al veicolo della vittima di turno con la quale simulare, poi, un urto che avrebbe, secondo loro, causato la rottura del proprio specchietto e per la cui riparazione chiedevano immediatamente un risarcimento in contanti.

truffa specchietto

I due truffatori, secondo quanto ricostruito dai poliziotti del Commissariato Comasina, erano soliti noleggiare un’automobile a Napoli per poi convergere nel capoluogo milanese dove provare a mettere a segno i loro numerosi tentativi di truffa.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

donna computer mail

Brugherio, quasi 2 anni di mail oscene ad una coppia e ai loro amici,...

Due anni di insulti a sfondo sessuale inviati a una coppia di coniugi e a loro colleghi e conoscenti: i carabinieri di Brugherio sono...

Covid, l’appello del sindaco di Cislago ai ragazzi: “Aiutateci, rinunciate a divertimento e socialità”

In questo periodo d’impennata dei contagi da Covid-19, il sindaco di Cislago Gianluigi Cartabia si appella ai giovani: “Aiutateci. i vostri bis bisnonni avevano...
PRIMA PAGINA NOTIZIARIO

Covid, numeri impressionanti, mentre mancano vaccini e medici; a Saronno caso di Tbc a...

Apertura inevitabilmente dedicata all’emergenza sanitaria anche questa settimana per il notiziario: la situazione è critica anche perché non ci sono ancora i vaccini antinfluenzali...

Dopo Saronno ci prova Caronno: in arrivo raffica di “Zone 30”

Dopo la sperimentazione non proprio felice di Saronno, dove il limite di 30 all’ora aveva creato una valanga di contestazioni, ci prova Caronno Pertusella:...
sesto droga tangenziale

Sulla Tangenziale Nord con 115 kg di hashish in auto, 25enne arrestato

I carabinieri di Bresso hanno arrestato ieri un 25enne albanese fermato sulla Tangenziale Nord alla guida di un’auto con 115 kg di droga a...
snam Covid 19

Covid: l’incendio è scoppiato, ecco i numeri della nostra zona

La seconda ondata della pandemia è arrivata anche nei nostri comuni. Settimana scorsa scrivevamo che stava arrivando, ora possiamo affermare che è arrivata, perché...

Allenamenti consentiti anche negli sport di squadra, ma con distanziamento

Parziale dietro-front di Regione Lombardia sulle attività sportive di squadra: gli allenamenti tornano ad essere consentiti con il distanziamento. Dopo le numerose proteste che si...
PRIMA PAGINA NOTIZIARIO
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !