Home CRONACA - Truffa dello specchietto, due napoletani denunciati a Milano: avevano già incassato 600...

Truffa dello specchietto, due napoletani denunciati a Milano: avevano già incassato 600 euro

La Polizia di Stato ha indagato   a Milano due cittadini napoletani, F.T. di 43 anni ed E.V. di 63 anni, pluripregiudicati per reati contro il patrimonio, per l’ennesimo tentativo di truffa ai danni di una automobilista.

Mercoledì pomeriggio alle 14.30 la Centrale Operativa della Questura di Milano aveva comunicato alle pattuglie di controllo del territorio una tentata truffa ai danni di una donna. La 30enne aveva, infatti, chiamato la Polizia per dire che, mentre stava guidando in viale Brianza, dopo aver sentito un rumore sulla propria auto, era stata avvicinata da una vettura i cui due passeggeri l’avevano invitata a fermarsi per un danno che lei avrebbe procurato al loro specchietto. Accostatasi nei pressi di piazzale Loreto e scesa per controllare la situazione delle due vetture, la donna aveva capito che qualcosa non andava e aveva ripreso la circolazione facendo perdere le proprie tracce.

La descrizione dell’auto dei truffatori ha fatto sì che dopo un paio di ore, verso le ore 17, gli agenti della volante del Commissariato Comasina incrociassero la vettura sospetta in viale Marche e la seguissero fino a viale Fermi dove l’hanno bloccata per un controllo. A bordo dell’auto, nascosti nella tappezzeria vicina all’aletta parasole lato guida, i poliziotti hanno rinvenuto 12 banconote da 50 euro – verosimile provento delle truffe consumate – e, nel vano porta oggetti lato passeggero, un sacchettino con una decina di piccoli sassi da lanciare al veicolo della vittima di turno con la quale simulare, poi, un urto che avrebbe, secondo loro, causato la rottura del proprio specchietto e per la cui riparazione chiedevano immediatamente un risarcimento in contanti.

truffa specchietto

I due truffatori, secondo quanto ricostruito dai poliziotti del Commissariato Comasina, erano soliti noleggiare un’automobile a Napoli per poi convergere nel capoluogo milanese dove provare a mettere a segno i loro numerosi tentativi di truffa.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Polizia Arresto

Trafficante di essere umani si nascondeva a Uboldo, tradito dal contratto d’affitto

Un albanese di 34 anni, residente a Uboldo, è stato arrestato per traffico di esseri umani. Inseguito da un mandato di arresto europeo, emesso...

Tragedia a Cislago, muore d’infarto a soli 18 anni

Addio ad Alessandro Zorzan, morto a 18 anni per un arresto cardiaco. Un destino davvero crudele quello che se l’è portato via nel maneggio...

Limbiate, incendio nell’ex manicomio di Mombello

Incendio ieri pomeriggio a Limbiate, nel complesso dell'ex ospedale psichiatrico Antonini di Mombello. Le fiamme, divampate nel retro dello stabile, hanno avvolto tutto e ad...

Il commosso addio a Stefano, indimenticabile collaboratore di Gs Robur e Club Tennis Ceriano

Una mattina come tante ieri alla Robur, Michele il barista apre la sede e attende Vincenzo Girimonte e Stefano Caporali, i “ragazzi della manutenzione”...

Brugherio, svolta nel caso dell’anziana strangolata

Svolta nelle indagini per l’anziana donna deceduta nella nottata del 7 agosto nell’ospedale di Vimercate. Nel pomeriggio odierno i Carabinieri della Stazione di Brugherio hanno...
Limbiate incendio tram

Varedo, incendio al deposito dei tram della Milano-Limbiate

Questo pomeriggio verso le 16 all'interno del deposito dei tram ATM di Varedo, a pochi passi da Limbiate, c'è stato un principio di incendio. ...

Truffa dello specchietto, colpo fallito a Uboldo

I malviventi che tentano la “truffa dello specchietto” insistono, anche se ormai questo raggiro è ben noto e pochi ci cascano. Infatti hanno fallito...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !