Home Prima Pagina Cane abbandonato in un frigo, salvato e portato a Uboldo: "Aiutateci a...

Cane abbandonato in un frigo, salvato e portato a Uboldo: “Aiutateci a curarlo”

Il cane anestetizzato

Il rifugio “Una luce fuori dal lager” di Uboldo ha avviato una raccolta fondi per le cure mediche di Attila, cagnolino abbandonato dentro un frigorifero in una cascina.

Proprio così. Attila è stato trovato in un frigo posto in un recinto, aveva un occhio compromesso e un’otite perforante, strisciava perché non riusciva a camminare. E’ in queste condizioni che i volontari lo hanno trovato, su segnalazione, a Mantova: verificato lo stato di abbandono, si sono subito attivati mettendo in moto la macchina per la liberazione e l’allontanamento di Attila. Affittata un’ambulanza veterinaria e chiamata una squadra di specialisti con cerbottana e fucile per anestetizzarlo, il cane, un maremmo di 50 chili, è stato portato nel rifugio della Regusella a Uboldo: qui è stato visitato da un team di veterinari che supervisiona le sue condizioni di salute.

Il frigo-cuccia dov’era costretto a vivere il cane

“Un grazie speciale a tutto il team di persone da noi scelto, che ha dimostrato grande professionalità e delicatezza – rimarca ‘Una luce fuori dal lager’ – Grazie alla nostra presidente Cristina Cozzi per avere portato alla liberazione e organizzato tutte le squadre intervenute”. Poi un pensiero per chi ha abbandonato il cane in quello stato: “Sapete già che dovete risponderne e che stiamo procedendo alla Procura della Repubblica”.

Chi volesse sostenere la liberazione di Attila, costata 1.500 euro, può spedire offerte tramite bonifico intestato all’associazione “Una Luce fuori dal Lager”, Iban IT 16 V 08374 33260 0000 12450547.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Elezioni a Bollate e Baranzate: affluenze al 60%. Domani i risultati e l’incognita ballottaggio

Affluenza al 60% a Bollate, al 56% a Baranzate. Si chiudono così i due giorni di votazione per il referendum e soprattutto per il...
seggio chiuso covid

Turate, sospetto Covid al seggio, scatta la procedura d’emergenza

A Turate questa mattina, lunedì 21 settembre, un seggio è stato prima temporaneamente chiuso, poi spostato e riaperto all’esterno per un sospetto caso di...

Covid a scuola, un positivo alle medie di Origgio: 10 insegnanti in quarantena

Una docente dell’Istituto comprensivo Manzoni, operativa alla scuola media “Schiaparelli” di Origgio, è risultata positiva al Covid-19. A renderlo noto è il sindaco uscente...

Meteo in Lombardia, stop all’estate settembrina: arrivano piogge e l’autunno

Stop all'estate settembrina e al caldo anomalo che ci ha accompagnato per le ultime due settimane con temperature attorno ai 30 gradi.  Da lunedì 21...

Comunali, affluenza oltre il 40%: a Bollate e Saronno ha votato un elettore su...

Il dato nazionale dell'affluenza al referendum costituzionale è del 39%. Quello di comuni al voto come Bollate, Baranzate e Saronno supera questa soglia sfiorando...

Referendum ed elezioni, a Bollate e Saronno l’affluenza è sopra la media italiana

E' attorno al 30% l'affluenza a livello nazionale per referendum ed elezioni. Sono invece 10.935 gli elettori su un totale di 28.770 che hanno...

Saronno, il dramma di Giorgio raccontato da Selvaggia Lucarelli: “Vittima collaterale del Covid”

"Voglio raccontare cosa è successo nella mia famiglia in soli 7 mesi perché chi dice che il Covid è finito, sappia che esistono anche...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !