Home Prima Pagina Cane abbandonato in un frigo, salvato e portato a Uboldo: "Aiutateci a...

Cane abbandonato in un frigo, salvato e portato a Uboldo: “Aiutateci a curarlo”

Il cane anestetizzato

Il rifugio “Una luce fuori dal lager” di Uboldo ha avviato una raccolta fondi per le cure mediche di Attila, cagnolino abbandonato dentro un frigorifero in una cascina.

Proprio così. Attila è stato trovato in un frigo posto in un recinto, aveva un occhio compromesso e un’otite perforante, strisciava perché non riusciva a camminare. E’ in queste condizioni che i volontari lo hanno trovato, su segnalazione, a Mantova: verificato lo stato di abbandono, si sono subito attivati mettendo in moto la macchina per la liberazione e l’allontanamento di Attila. Affittata un’ambulanza veterinaria e chiamata una squadra di specialisti con cerbottana e fucile per anestetizzarlo, il cane, un maremmo di 50 chili, è stato portato nel rifugio della Regusella a Uboldo: qui è stato visitato da un team di veterinari che supervisiona le sue condizioni di salute.

Il frigo-cuccia dov’era costretto a vivere il cane

“Un grazie speciale a tutto il team di persone da noi scelto, che ha dimostrato grande professionalità e delicatezza – rimarca ‘Una luce fuori dal lager’ – Grazie alla nostra presidente Cristina Cozzi per avere portato alla liberazione e organizzato tutte le squadre intervenute”. Poi un pensiero per chi ha abbandonato il cane in quello stato: “Sapete già che dovete risponderne e che stiamo procedendo alla Procura della Repubblica”.

Chi volesse sostenere la liberazione di Attila, costata 1.500 euro, può spedire offerte tramite bonifico intestato all’associazione “Una Luce fuori dal Lager”, Iban IT 16 V 08374 33260 0000 12450547.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Milano-Meda, chiusa l’uscita per Paderno Dugnano: camion in panne sullo svincolo

Chiusa l'uscita della Milano-Meda di via Santi a Paderno Dugnano. Un pesante tir è in panne proprio sullo svincolo per il centro città. Il...

Ruba l’elettricità al Comune di Uboldo, condannato a risarcire

E’ stato condannato e dovrà risarcire il Comune un uomo che si era attaccato abusivamente alla rete elettrica pubblica. E’ una vicenda davvero unica...
carabinieri auto

Si fingevano corrieri e rubavano nelle case di riposo: un arresto anche a Barlassina

Il Gip del Tribunale di Varese ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per due uomini, un 49enne residente ad Arcisate (Varese) e...

Grande Fratello Vip, per l’influencer milanese Tommaso Zorzi una vittoria annunciata

Alla fine ha vinto lui. Il milanese Tommaso Zorzi ha conquistato la quinta edizione del “Grande Fratello Vip" la più longeva per il ventennale...
Polizia

Donna ordina una pizza al 112 per chiedere aiuto, la Polizia arresta compagno violento...

La  Polizia di Stato ha arrestato un cittadino marocchino di 25 anni per il reato di lesioni personali aggravate nei confronti della ex compagna,...

Bollate, il sindaco scrive a Fontana: “Vaccinate subito i bollatesi”

Il sindaco di Bollate Francesco Vassallo ha scritto oggi una lettera al presidente della Regione Attilio Fontana per chiedere che Regione Lombardia si attivi...

Bollate, papà Salvatore scende in campo contro la scuola chiusa: “Bastava seguire il protocollo”

Dopo quasi un mese dalla chiusura della scuola di Via Montessori a Bollate, scendono in campo i genitori, nella figura di Salvatore Romano, padre...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !