Home BOLLATESE Senago: vita di lusso con redditi esigui, la Finanza sequestra immobili e...

Senago: vita di lusso con redditi esigui, la Finanza sequestra immobili e conti correnti

guardia di finanza La Guardia di Finanza  ha eseguito una misura di prevenzione nei confronti di un
soggetto di Senago (MI), sequestrandogli immobili e conti correnti per un valore di oltre
500.000 euro.

Il caso è stato scoperto nell’ambito della costante attività di controllo economico del
territorio e di analisi investigativa delle Fiamme Gialle, finalizzata a contrastare, anche con
lo strumento delle misure di prevenzione previste dal codice antimafia, le situazioni di
pericolosità sociale in cui vi sia pure la manifestazione di evidenti sproporzioni patrimoniali
e di tenore di vita rispetto ai redditi dichiarati ovvero all’attività economica svolta.

Le indagini condotte dai Finanzieri della Compagnia di Paderno Dugnano hanno permesso
di accertare, infatti, come il titolare di una ditta attiva nel settore della raccolta dei rifiuti
pericolosi, a cui nel tempo sono stati contestati plurimi reati (associazione per delinquere, furto, ricettazione, rapina, minacce e maltrattamenti in famiglia), abbia condotto negli ultimi dieci anni una vita particolarmente agiata pur dichiarando per il complessivo nucleo familiare redditi estremamente esigui.

Nello specifico, benché il suo potere di acquisto risultasse particolarmente limitato, dalle
indagini finanziarie è emerso come lo stesso abbia acquistato autovetture sportive di
lusso, caravan, villini nonché capannoni industriali.

È stata dunque avanzata alla competente Autorità Giudiziaria apposita proposta di
applicazione della misura di prevenzione patrimoniale del sequestro, finalizzato alla
confisca, dell’intero patrimonio – finanziario ed immobiliare – a lui direttamente ed
indirettamente riconducibile, in quanto acquisito mediante l’utilizzo di proventi illeciti.

In accoglimento di tale istanza, la Sezione Autonoma Misure di Prevenzione del Tribunale
di Milano ha disposto il sequestro di 4 immobili e dei conti correnti al medesimo
riconducibili.



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

mascherina bus

Coronavirus: in Lombardia all’aperto senza mascherina, ma con distanza. Torna il bagaglio a mano...

O mascherina o distanza interpersonale all’aperto. Sarà questa la regola che entrerà in vigore da domani in tutta la Lombardia, con la nuova ordinanza...
carabinieri blitz

Paderno, blitz all’alba, sgominata la banda dei furti nelle case: 15 arresti

Carabinieri in azione dalle prime ore di questa mattina a Paderno Dugnano e in diverse altre località delle province di Milano, Forlì e Savona,...
truffe matrimoni poliziavideo

Furti da conti online, matrimoni combinati, truffe: 4 arrestati tra Milano e Varese |...

La Polizia Postale ha arrestato 4 persone  indagate per accesso abusivo a sistema informatico, autoriciclaggio, favoreggiamento dell'immigrazione clandestina in concorso, ingresso e permanenza illegale...

Caronno, i commercianti sistemano le aiuole e… rischiano la multa

  Gli incivili imbrattano e ad abbellire i marciapiedi pensano i commercianti. Succede in corso della Vittoria, dove alcuni titolari di negozi si sono messi...

Limbiate, vandali nel parco inclusivo: chi rovina i giochi dei bimbi? | FOTO

  Bulloni svitati sui giochi per i bambini inaugurati appena 4 giorni fa a Limbiate. Ha dell’incredibile quanto accaduto nel parco “inclusivo” di via Turati...

Bollate, assalto dei ladri in piazza: tre colpi in una notte

A Bollate  una banda di ladri ha tentato e messo a segno tre colpi contro esercizi pubblici del centro.  Un martello di quelli da carpentiere,...

Rho-Monza: apre la complanare di Paderno, chiude uno svincolo a Cormano

Buone notizie con aperture di svincoli sulla Rho-Monza.  Dal 14 luglio viene chiuso il ramo dell’interconnessione con la Milano-Meda in entrata da Milano per carreggiata nord...
prima pagina Notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !