HomeBOLLATESESenago: vita di lusso con redditi esigui, la Finanza sequestra immobili e...

Senago: vita di lusso con redditi esigui, la Finanza sequestra immobili e conti correnti

guardia di finanza La Guardia di Finanza  ha eseguito una misura di prevenzione nei confronti di un
soggetto di Senago (MI), sequestrandogli immobili e conti correnti per un valore di oltre
500.000 euro.

Il caso è stato scoperto nell’ambito della costante attività di controllo economico del
territorio e di analisi investigativa delle Fiamme Gialle, finalizzata a contrastare, anche con
lo strumento delle misure di prevenzione previste dal codice antimafia, le situazioni di
pericolosità sociale in cui vi sia pure la manifestazione di evidenti sproporzioni patrimoniali
e di tenore di vita rispetto ai redditi dichiarati ovvero all’attività economica svolta.

Le indagini condotte dai Finanzieri della Compagnia di Paderno Dugnano hanno permesso
di accertare, infatti, come il titolare di una ditta attiva nel settore della raccolta dei rifiuti
pericolosi, a cui nel tempo sono stati contestati plurimi reati (associazione per delinquere, furto, ricettazione, rapina, minacce e maltrattamenti in famiglia), abbia condotto negli ultimi dieci anni una vita particolarmente agiata pur dichiarando per il complessivo nucleo familiare redditi estremamente esigui.

Nello specifico, benché il suo potere di acquisto risultasse particolarmente limitato, dalle
indagini finanziarie è emerso come lo stesso abbia acquistato autovetture sportive di
lusso, caravan, villini nonché capannoni industriali.

È stata dunque avanzata alla competente Autorità Giudiziaria apposita proposta di
applicazione della misura di prevenzione patrimoniale del sequestro, finalizzato alla
confisca, dell’intero patrimonio – finanziario ed immobiliare – a lui direttamente ed
indirettamente riconducibile, in quanto acquisito mediante l’utilizzo di proventi illeciti.

In accoglimento di tale istanza, la Sezione Autonoma Misure di Prevenzione del Tribunale
di Milano ha disposto il sequestro di 4 immobili e dei conti correnti al medesimo
riconducibili.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

scuola mascherina

Spostamenti liberi tra regioni in zona gialla, per arancione e rossa servirà il “pass”

Tra le novità che scatteranno dal prossimo 26 aprile, con la parziale riapertura di molte attività commerciali, tra cui bar e ristoranti in particolare...

Vaccino a domicilio ai fragili coi medici di famiglia a Lazzate, Misinto, Cogliate e...

Da metà della prossima settimana dovrebbe partire il nuovo servizio di vaccino a domicilio per le persone fragili nei quattro comuni delle Alte Groane...
Limbiate centro vaccini

Limbiate, da lunedì 19 operativo il centro vaccini, con già oltre 6000 prenotati

Da domani mattina, lunedì 19 aprile, entrerà in funzione il nuovo hub vaccinale di Limbiate, nel palazzetto dello sport del centro sportivo di via...
Limbiate auto fuoco

Limbiate, auto a fuoco in strada, ignote le cause

Un’auto ha preso fuoco questa mattina a Limbiate, in via 25 aprile. Poco prima delle 7 i Vigili del fuoco e di Bovisio Masciago...

Limbiate, si schianta contro la conduttura del gas provocando una fuoriuscita: intervento dei Vigili...

Questa mattina, sabato 17 aprile, dopo le 11:30, in via Monte Ceneri 1 a Limbiate una Fiat Panda è andata a sbattere contro la...
reddito cittadinanza

Reddito di cittadinanza: a Saronno e dintorni, in un anno, solo sette hanno lavorato

Su una popolazione del Saronnese di circa 90mila abitanti, il Servizio inserimenti lavorativi di Saronno è riuscito a far lavorare nel 2020 solo sette...
Simone Mattarelli mistero

Il mistero di Simone, trovato morto ad Origgio, la Procura chiede l’archiviazione, i famigliari...

La Procura di Busto Arsizio ha chiesto l’archiviazione del fascicolo penale contro ignoti per istigazione al suicidio riguardante il ritrovamento ad Origgio del corpo...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !