Home BOLLATESE Senago: vita di lusso con redditi esigui, la Finanza sequestra immobili e...

Senago: vita di lusso con redditi esigui, la Finanza sequestra immobili e conti correnti

guardia di finanza La Guardia di Finanza  ha eseguito una misura di prevenzione nei confronti di un
soggetto di Senago (MI), sequestrandogli immobili e conti correnti per un valore di oltre
500.000 euro.

Il caso è stato scoperto nell’ambito della costante attività di controllo economico del
territorio e di analisi investigativa delle Fiamme Gialle, finalizzata a contrastare, anche con
lo strumento delle misure di prevenzione previste dal codice antimafia, le situazioni di
pericolosità sociale in cui vi sia pure la manifestazione di evidenti sproporzioni patrimoniali
e di tenore di vita rispetto ai redditi dichiarati ovvero all’attività economica svolta.

Le indagini condotte dai Finanzieri della Compagnia di Paderno Dugnano hanno permesso
di accertare, infatti, come il titolare di una ditta attiva nel settore della raccolta dei rifiuti
pericolosi, a cui nel tempo sono stati contestati plurimi reati (associazione per delinquere, furto, ricettazione, rapina, minacce e maltrattamenti in famiglia), abbia condotto negli ultimi dieci anni una vita particolarmente agiata pur dichiarando per il complessivo nucleo familiare redditi estremamente esigui.

Nello specifico, benché il suo potere di acquisto risultasse particolarmente limitato, dalle
indagini finanziarie è emerso come lo stesso abbia acquistato autovetture sportive di
lusso, caravan, villini nonché capannoni industriali.

È stata dunque avanzata alla competente Autorità Giudiziaria apposita proposta di
applicazione della misura di prevenzione patrimoniale del sequestro, finalizzato alla
confisca, dell’intero patrimonio – finanziario ed immobiliare – a lui direttamente ed
indirettamente riconducibile, in quanto acquisito mediante l’utilizzo di proventi illeciti.

In accoglimento di tale istanza, la Sezione Autonoma Misure di Prevenzione del Tribunale
di Milano ha disposto il sequestro di 4 immobili e dei conti correnti al medesimo
riconducibili.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Attentato a Nizza, il racconto di un lavoratore di Caronno: “Barricato in studio a...

Mentre avveniva l’attentato terroristico a Nizza, questa mattina, a pochi passi dalla chiesa di Notre Dame si trovava anche Paolo Arnaboldi, di Caronno Pertusella:...

Droga, fra Garbagnate e Caronno spunta un capanno dello spaccio

Trovato nei boschi della frazione Bariola di Caronno Pertusella, in via Vivaldi al confine con Garbagnate, un accampamento dei pusher: una tenda dove spacciano...

Ladri scatenati nei cantieri di Uboldo e Origgio: rubano attrezzi usando l’autogrù

Si stanno moltiplicando i furti commessi ai danni dei cantieri edili. Al punto che si è diffusa la voce e molti responsabili mettono gli...
rissa covid

Maxi rissa al parco con catene e tirapugni, c’è anche un minorenne positivo al...

Nella giornata di ieri, alle ore 19,30 circa, a Sesto San Giovanni, i carabinieri della Compagnia di Sesto sono intervenuti nei pressi dei giardini...

Omicidio in ospedale a Garbagnate, dose letale allo zio: arrestato infermiere di Paderno

Avrebbe aumentato la dose di sedativi allo zio malato terminale presso l'ospedale di Garbagnate Milanese. Con questa accusa un infermiere di Paderno Dugnano è...
Limbiate tamponi code

Tamponi in auto a Limbiate e Monza, da domani prenotazione per evitare code

Da domani, giovedì 29 ottobre sarà attiva una pagina web  per la registrazione e l’accodamento degli utenti, in modo ordinato e controllato, per l’accesso...
ambulanza intossicati

Lite tra colleghi in ditta, ambulanze e carabinieri a Novate Milanese

Ambulanze, carabinieri e auto medica a Novate Milanese per una lite tra lavoratori in una ditta. L’allarme è scattato poco prima delle 13,30 con una...
PRIMA PAGINA NOTIZIARIO
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !