Home Prima Pagina Raddoppia l'Isola del Riuso di Caronno: beni riciclabili a prezzi simbolici

Raddoppia l’Isola del Riuso di Caronno: beni riciclabili a prezzi simbolici

I volontari che gestiscono la struttura

“Siamo in dirittura d’arrivo. Manca poco e l’ampliamento dell’Isola del Riuso sarà cosa fatta”, dicevano gli amministratori comunali di Caronno Pertusella a marzo, prima del lockdown. Invece il Covid ha cambiato tutto, posticipando i tempi di attuazione del progetto, e ancora oggi la struttura – chiusa dall’anno scorso – non ha riaperto.

“Quando potremo tornare a prendere oggetti e beni riciclabili?”: se lo domandano parecchi cittadini, soprattutto alla luce delle difficoltà economiche di questo periodo. Nell’Isola del Riuso, infatti, è possibile acquistare a prezzi simbolici (coi fondi i volontari finanziano la Caritas) elettrodomestici usati, oggetti per la casa, addirittura arredi. Ebbene, in Comune riferiscono che “manca ancora qualche settimana. Purtroppo è stato necessario approvare una variante di progetto che ha fatto posticipare ulteriormente i tempi di realizzazione, ma la struttura sarà pronta e frequentabile quanto prima”.

Ci vuole ancora pazienza, dunque, per vedere in quale nuova veste si presenta l’isola, ricavata all’interno della piattaforma ecologica di via Asiago: con 70mila euro di fondi ottenuti vincendo un bando regionale, è stato costruito un nuovo capannone. Seppure la struttura sia chiusa, è da novembre che i volontari si prodigano per prelevare oggetti riciclabili che servono ai bisognosi, consegnandoli addirittura al domicilio: sono soprattutto giovani coppie, che non possono permettersi l’acquisto di passeggini, seggioloni e beni per la prima infanzia, addirittura bilance per pesare i neonati.

L’Isola del Riuso riserva un’altra novità: a breve sarà aperto il nuovo sito internet, che servirà a lanciare diverse iniziative, fra cui corsi di découpage, produzione di detersivi naturali, riciclo e restauro mobili.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

calcio bambini

“Uno schiaffo allo sport giovanile”: il calcio dilettantistico contro Regione Lombardia

Il Comitato Regionale Lombardia della Lega nazionale dilettanti (che coordina l’attività dilettantistica del gioco del calcio), ha inviato una durissima nota a Regione Lombardia...

Sindaco di Origgio in auto isolamento, ma è negativo al tampone del Covid

“Nel weekend avevo la febbre a 38 e mi sono subito auto isolato, ma sto bene e lavoro da casa”. Via telefono dalla sua...
tampone covid auto

Covid, da domani tampone rapido in auto anche a Limbiate

La Asst Monza sarà operativa da domani, martedì 20, con un secondo drive-through, un punto tamponi con accesso diretto senza scendere dalla propria vettura, a...
saronno giunta

Saronno, ecco la nuova giunta comunale, primo consiglio venerdì 23

La nuova giunta comunale di Saronno è stata presentata ufficialmente oggi, lunedì 19 ottobre in Villa Gianetti. E’ la squadra di assessori nominata dal nuovo...

Coprifuoco in strade e piazze dopo le 21, sparita la parola “sindaci” dal Dpcm....

Coprifuoco in strade e piazze a rischio assembramento? Sì, ma non si sa chi ne avrà le facoltà per farlo. Ed è polemica. Ieri...
scuola quarantena

Covid a scuola, sei classi isolate a Uboldo, Origgio e Gerenzano

Casi di positività al covid-19 in tre scuole del Saronnese, dove sono state isolate in tutto sei classi.  A Uboldo è successo all'asilo “XX Settembre”...
presidio inps

Cesano, presidio di protesta per chiusura sede Inps di riferimento per 146.000 abitanti.

E’ in corso questa mattina, lunedì 19 ottobre, un presidio di protesta davanti alla sede Inps di Cesano Maderno, che proprio da oggi è...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !